Sei in Gweb+

Neviano

Gallo con le zampe legate chiuso in una scatola e gettato in discarica

09 settembre 2021, 05:06

Gallo con le zampe legate chiuso in una scatola e gettato in discarica

Neviano Era chiuso in uno scatolone di cartone, impossibilitato a muoversi perché le zampe gli erano state legate e abbandonato a quello che sarebbe stato il suo triste destino.

Ma per fortuna il gallo dalle piume bianche è stato salvato da Arturo Nevi, custode del centro di raccolta di Cerretolo, nel comune di Neviano degli Arduini.

È stato lui ad accorgersi di quell’anomala presenza martedì pomeriggio all’interno del centro di raccolta. La notizia giunge da Ivana Mambriani, del settore ambientale della cooperativa il Campo D’oro che ha in gestione il centro, sconvolta dall’efferatezza del gesto: «Non è certo il primo caso di maltrattamento animale e non sarà l’ultimo, ma noi crediamo che chi ha fatto una cosa simile a una povera creatura indifesa meriti tutta la riprovazione possibile».

L’ipotesi è che qualcuno, nei giorni di chiusura del centro, sia entrato abusivamente e abbia abbandonato lo scatolone con dentro il gallo per sbarazzarsene (in un modo assurdo e crudele: perché legarlo e chiuderlo in una scatola?).

Martedì Nevi stava svolgendo il solito controllo all’apertura, quando ha notato lo scatolone: «Era nella zona dove ci sono i materiali metallici – racconta -. L’ho preso e ho sentito che era pesante, così l’ho aperto. E con mia sorpresa ho trovato il gallo. Era ancora vivo anche se sofferente».

L’uomo ha così soccorso il povero animale. «Gli ho dato da mangiare e da bere, ora sembra che stia meglio». «È un episodio molto grave che ho immediatamente segnalato ai Carabinieri – commenta il sindaco di Neviano Alessandro Garbasi -. È incomprensibile il motivo del gesto, un fatto increscioso che lascia senza parole. Purtroppo il centro di raccolta è in una zona nascosta e disabitata. Avevamo installato il sistema di videosorveglianza, ma per due volte è stato danneggiato e rotto. In zona però c’è una telecamera, le cui immagini verranno visionate».

Nel frattempo però il gallo, tutto sommato fortunato, ha trovato una casa: Nevi infatti ha deciso di ospitarlo e di prendersi cura di lui.

Maria Chiara Pezzani

 

Neviano Era chiuso in uno scatolone di cartone, impossibilitato a muoversi perché le zampe gli erano state legate e abbandonato a quello che sarebbe stato il suo triste destino. Ma per fortuna il gallo dalle piume bianche è stato salvato da Arturo...

Abbonati per leggere l'articolo integrale pubblicato sulla Gazzetta di Parma in edicola e accedere alle altre notizie esclusive del giornale di oggi

Costo: 6€/mese

Se sei già un utente abbonato a Gweb+

L'abbonamento a Gweb+ consente l'accesso alla versione integrale degli articoli più interessanti del quotidiano oggi in edicola.Il costo è di solo 6 euro al mese Iva inclusa (invece di €8) utilizzando come modalità di pagamento PayPal