×
×
☰ MENU

Fidenza

Un torneo per ricordare Gardini

Un torneo per ricordare Gardini

04 Dicembre 2021,03:01

Il vuoto lasciato dalla scomparsa di Giorgio Gardini, l’ispettore dei Vigili del fuoco portato via dal covid nel marzo 2020, si fa ancora sentire tra i fidentini.

Proprio per onorarne la memoria i colleghi hanno deciso di organizzare per mercoledì 8 dicembre, un torneo di calcetto che vedrà misurasi oltre alla rappresentativa dei Vigili del fuoco anche quella del Cral dell’ ospedale di Vaio e una selezione di Parma Legends, tra i quali figureranno sicuramente Apolloni, Melli e Ballotta.

L’appuntamento è a partire dalle 16 al Palasport Pratizzoli per un triangolare di calcio a 5 assolutamente da non perdere. «Il ricavato della vendita dei biglietti – ha spiegato Alberto Sirocchi, presidente dell’Associazione nazionale Vigili del fuoco, sezione di Parma – verrà devoluto in beneficenza all’Ospedale dei bambini di Vaio attraverso l’acquisto di una macchina per il prelievo del sangue.

Un bel modo per ricordare Giorgio facendo qualcosa che possa migliorare la qualità della vita di chi ha bisogno di cure». «Iniziative come questa – hanno commentato il sindaco Andrea Massari e l’assessore allo Sport Davide Malvisi – fanno stringere il cuore; ringraziamo i Vigili del fuoco per aver organizzato questo torneo in memoria di Giorgio Gardini, dimostrando come si può essere vicini alla comunità non solo quando si porta una divisa. Come amministrazione abbiamo aderito volentieri, con l’augurio per il futuro che questo possa diventare un appuntamento fisso». Alla presentazione ha partecipato anche il neo comandante provinciale dei Vigili del fuoco, Gianfranco Tripi, il quale ha spiegato come «questa iniziativa sia nata dal basso, dagli amici di Giorgio, e per questo siamo grati all’amministrazione comunale per aver collaborato alla riuscita di questa iniziativa che non vuole essere autoreferenziale ma aprirsi alla cittadinanza». Infine a prendere la parola sono stati i colleghi e amici Alessandro Aimi e Lorenzo Cantini, i quali hanno spiegato come «la scelta di organizzare un torneo di calcetto sia legata direttamente alla passione per questo sport che animava Giorgio, e questo ci è sembrato il modo più corretto di ricordarlo».

La partecipazione al torneo avverrà in assoluta sicurezza e pertanto sarà obbligatorio disporre di un Green pass valido per poter accedere alla struttura.

r.c.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI