×
×
☰ MENU

Fidenza

Intrattenimento e informazione, un canale tv pensato per gli anziani

Intrattenimento e informazione, un canale tv pensato per gli anziani

24 Dicembre 2021,03:01

È un vero e proprio canale di informazione e intrattenimento, con un palinsesto pensato appositamente per gli anziani ospiti delle Case residenze anziani.

Realizzato nell’ambito del progetto TiVedo, il nuovo canale tv di Asp Distretto di Fidenza prevede un ricco contenitore di programmi che cambiano quotidianamente, trasmesso in tutti gli smart tv all’interno delle camere e negli spazi comuni.

Il palinsesto prevede inizialmente la lettura giornaliera delle principali notizie riprese dalla «Gazzetta di Parma», a cui seguono video relativi a tutte le attività svolte all’interno delle Cra, documentari naturalistici e di costume, contenuti musicali e anche film storici messi a disposizione dalla Cineteca di Bologna.

Tutti i programmi sono introdotti dalla voce narrante di Andrea Barbieri, nota voce radiofonica fidentina. «Con questa iniziativa prosegue il processo di innovazione nato con il progetto TiVedo, che rende le strutture del nostro distretto all’avanguardia a livello nazionale – ha sottolineato Massimiliano Franzoni, presidente di Asp Distretto di Fidenza –. In questo modo stiamo dimostrando che anche le aziende pubbliche, grazie ai loro professionisti, hanno la possibilità di innovare e di rappresentare un modello di gestione. Ora rimane soltanto un ultimo passaggio, quello della telemedicina, su cui stiamo stimolando da tempo la sanità pubblica».

La pandemia di covid-19 ha costretto a stare lontano dagli affetti più cari, in particolare gli anziani, per tutelare la loro salute.

Proprio per questo, per tentare di ovviare a questa mancanza, Asp Distretto di Fidenza aveva lanciato alcuni mesi fa, il progetto TiVedo.

In una prima fase il progetto ha visto l’acquisto di quattro stazioni televisive portatili con tv da 42 pollici, che permettono di effettuare video chiamate ad alta definizione nelle quattro strutture a gestione Asp: Città di Fidenza, Pavesi Borsi, di Noceto, Tommasina Sbruzzi, di San Secondo Parmense e Don Prandocchi-Cavalli di Sissa-Trecasali. Successivamente sono stati acquistati 140 smart tv di ultima generazione, uno per ogni stanza delle strutture gestite da Asp.

E quindi si è arrivati alla cablatura completa di tutte le strutture e alla realizzazione di una piattaforma interna di comunicazione, una sorta di canale telematico di Asp che offre la possibilità di utilizzare contenuti presi da piattaforme quali YouTube o altre, con trasmissioni dedicate all’animazione, anche a cura delle realtà di volontariato presenti nei diversi comuni, alle celebrazioni religiose, alla lettura dei quotidiani e a un’ampia gamma di attività anche a carattere sanitario.

r.c.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI