×
×
☰ MENU

NELLA BASSA

Inseguiti dai carabinieri, i ladri riescono a fuggire. Ritrovata l'auto: era piena di arnesi da scasso

Inseguiti dai carabinieri, i ladri riescono a fuggire. Ritrovata l'auto: era piena di arnesi da scasso

13 Gennaio 2022,03:01

San Secondo Ritrovata, a San Secondo, un’auto che veniva utilizzata da una banda di ladri, piena di arnesi da scasso.

L’auto in questione, una Volkswagen Golf familiare intestata ad un prestanome calabrese era stata intercettata l’altro ieri a Roccabianca, dai carabinieri del centro della Bassa che, nel tardo pomeriggio, erano impegnati in servizi di controllo del territorio e prevenzione dei reati contro il patrimonio disposti e coordinati dalla Compagnia di Fidenza agli ordini del maggiore Vito Franchini.

L’auto era stata segnalata dopo alcuni furti in abitazione che si erano verificati nella vicina provincia di Piacenza. Ne è nato un inseguimento a forte velocità, da Ragazzola a San Secondo e, purtroppo, i malviventi, che non si sono nemmeno fermati all’alt imposto dai carabinieri di Roccabianca (e con la loro fuga spericolata hanno più volte rischiato di creare incidenti), sono riusciti a dileguarsi.

Tuttavia le indagini sono andate avanti e gli uomini dell’Arma, in una strada di San Secondo, grazie anche alla preziosa e tempestiva segnalazione di un cittadino, hanno ritrovato l’auto che, al proprio interno, conteneva un elevato quantitativo di arnesi da scasso, abitualmente utilizzati per compiere furti in abitazione. C’erano tra l’altro flessibili, piedi di porco oltre a chiavi inglesi, cacciaviti e altre attrezzature. Auto e arnesi sono stati tutti sequestrati e, nel frattempo, proseguono le indagini per risalire a chi utilizzava la vettura.

Paolo Panni

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI