×
×
☰ MENU

MEDESANO

Raffica di furti: i ladri si portano via anche le birre e le punte di formaggio

Raffica di furti: i ladri si portano via anche le birre e le punte di formaggio

22 Gennaio 2022,03:01

Medesano Furti a Medesano: nella notte fra mercoledì e giovedì, si sono purtroppo registrati diversi «colpi».

Prese di mira abitazioni private - fra Medesano paese e la campagna, subito fuori il capoluogo - e un negozio nella frazione de «La Carnevala». Tre i furti consumati, di cui uno con un bottino di oltre mille euro in contanti, mentre in un caso i soliti ignoti, dopo aver forzato il lucchetto e la catena che teneva chiuso il box nel giardino di un’abitazione, se ne sono andati senza prelevare nulla.

Il primo furto è andato in scena nelle «ore piccole» di giovedì. Fra l’una e le due di notte, in strada Case Rettori, mentre i proprietari erano in casa e dormivano, i soliti ignoti hanno razziato ciò che hanno trovato a portata di mano sotto il porticato dell’abitazione. Il bottino può sembrare quello di una spesa al supermercato: un’affettatrice in acciaio, di un certo peso e di un certo valore, cinque punte di formaggio e una decina di birre sarde di marca Icnusa - che come i latticini erano contenute in un frigorifero sotto il portico -. Curiosamente, i ladri buongustai hanno lasciato le birre Peroni.

Ancora in strada Case Rettori, a poca distanza dall’abitazione con il porticato, sempre nella notte tra mercoledì e giovedì i soliti ignoti come detto hanno forzato un box che si trova nel giardino di un’abitazione.

All’interno erano custoditi alcuni attrezzi agricoli. I ladri, però, dopo aver purtroppo provocato il danno, se ne sono andati senza toccare nulla.

A Medesano è stato un giovedì «nero»: anche il terzo colpo si è infatti registrato in quella giornata. In via Jasoni, in una casa a schiera, i ladri si sono introdotti rompendo il vetro della portafinestra del balcone. I padroni di casa erano assenti al momento del colpo. Al loro rientro hanno trovato l’appartamento a soqquadro. Dall’abitazione erano spariti orologi e bigiotteria: merce non molto preziosa. Il danno fatto dai malintenzionati per introdursi nella casa supera il valore effettivo della refurtiva.

Infine, sempre nella nottata di giovedì, i ladri hanno preso di mira anche un negozio di casalinghi in via Gandolfi a La Carnevala. Qui il bottino è ingente. Sparito nel nulla il fondo cassa, oltre mille euro in contanti. La merce del negozio però non è stata toccata. Tre denunce sono già arrivate ai carabinieri di Medesano. Le indagini sono in corso per risalire ai responsabili. Un aiuto all’inchiesta sono alcune immagini di videosorveglianza, catturate da telecamere private, che sono state acquisite e sono al vaglio dei militari.

Riccardo Zinelli

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI