×
×
☰ MENU

Fidenza

Il «sogno americano»? Per Alex è realtà

Il «sogno americano»? Per Alex è realtà

di Sabrina Badalotti

26 Gennaio 2022,03:01

Il sogno americano, il mito, esiste davvero e Alex Carini, fidentino e primo agente immobiliare italiano a New York, lo conferma. Figlio di una fidentina, è nato a Tenerife (Canarie), dove è rimasto fino all'età di 20 anni, quando è partito per l’America: «L’Università Cattolica di Piacenza - racconta - dava la possibilità di studiare in Italia e poi partire per terminare gli studi in una università gemellata all’estero. Io scelsi e partii per Boston inseguendo l’idea del sogno americano».

Tuttavia non basta voler realizzare il sogno, bisogna impegnarsi profondamente per ottenerlo. «Finita l’Università non avevo idea di cosa fare così tornai in Italia ma dopo dieci mesi capii che se fossi rimasto avrei rimpianto per sempre la mia scelta. Così - dice - ripartii per l’America, per New York, dove mi sono sempre sentito a casa. Il meglio del meglio si trova qui ed è la città più eterogenea possibile. Mi interessava stare in un mondo dove ci sono tutte le opportunità nonostante la grande competizione. Per inseguire il sogno lasciai anche la mia ragazza che rimase in Italia, per cui diedi una svolta radicale alla mia vita. Con un visto da turista, avevo 90 giorni per trovare un lavoro e poter restare. Allo scadere del periodo avevo 4 offerte».

Iniziò in un ufficio legale, ma dopo qualche anno sentì il desiderio di cambiare: fu la svolta. Prima lavorò in una piccola agenzia immobiliare per imparare il mestiere, poi ne aprì una sua che, ad oggi, è l’agenzia italiana numero uno a New York con sedi anche a Miami e Los Angeles.

Alex ha capito che le difficoltà esistono, ma servono per imparare, per capire. E per andare avanti. «Mantengo un legame speciale con Fidenza, dove ho trascorso anche il Natale e mi sono sposato qualche anno fa. Un giorno vorrei tornare perché credo nel futuro dell’Italia e nel suo potenziale».

 

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI