×
×
☰ MENU

Le pagelle dei crociati

Vazquez di rapina, Inglese sempre a secco

Vazquez di rapina, Inglese sempre a secco

07 Maggio 2022,03:01

Il migliore
Vazquez
6,5
Gli mancava, nel repertorio stagionale, il gol di rapina, ed eccolo, senza esultanza com'è giusto che fosse dato il contesto. E' la quattordicesima perla, la meno spettacolare, arrivata andando a pressare il portiere, cosa che in un'intera stagione ha peraltro fatto di rado. Non è un leader carismatico, lo è però sul piano tecnico. In questo senso è il più forte giocatore della B e il fatto che il Parma non abbia tratto gran profitto dai suoi colpi deve far riflettere, così come la constatazione che neppure i giovani colleghi abbiamo saputo trarre beneficio dal suo esempio quotidiano. Tutte cose di cui tener conto in estate.

Turk 6,5
Un paio di parate nel primo tempo e un'uscita di pugni nella ripresa. Nel finale poi salva il risultato alla grande su Marras.

Delprato 6,5
Preciso nei movimenti e negli anticipi, rude quando serve, insomma, sempre utile. Su di lui speriamo di poter ancora contare.

Osorio 5
Non giocava dalla serata-incubo di Cremona tre mesi fa. Da centrale all'inizio tiene ma nella ripresa accusa diverse sbavature inquietanti.

Cobbaut 6
In un contesto di scarse motivazioni mantiene la concentrazione poi nel finale soffre con i compagni.

Coulibaly 5,5
In difesa non soffre anche se nel primo tempo fa un fallo da ammonizione. In avanti però resta farraginoso e poco lucido.

Sohm 5,5
I paragoni con Bernabè sarebbero ingenerosi ma è difficile dopo due anni pensare che possa essere utile al prossimo Parma.

Juric 6,5
Tra i più attivi nel riconquistare palla e provare a riproporsi sino alla fine con voglia e attenzione. Se avesse un pizzico di qualità in più...

Oosterwolde 5,5
Si limita a tenere la posizione forse temendo Marras e si fa vedere poco in avanti. Lo saluteremo senza nostalgia.

Benedyczak 5,5
Le sue ultime partite si assomigliano tutte. Corsa disordinata, un po' slegata dal gioco, zero conclusioni. A metà stagione sembrava più avanti nella crescita.

Inglese 5
Anche le sue di partite ormai si assomigliano tutte: poca verve, statica difesa della palla lontano dall'area, cronica lentezza nei sedici metri.

20' st Tutino 6
Porta in campo la sua rapidità e questa serve come il pane ma il senso della porta pare averlo un po' smarrito.

30' st Zagaritis 5,5
Anche lui l'anno prossimo andrà a giocare altrove. Volonteroso ma non adeguato alle ambizioni del Parma.

30' st Rispoli 6
Subentra e fa il compito a destra: dalla sua parte non si soffre mai.

44' st Bonny sv
Un flash nel finale per fare due corse dietro alla palla e un bell'assist a Tutino.

44' st Valenti sv
Per pochi minuti si rivede in campo dove mancava dal 2 ottobre a Ferrara. E pronti via apre una voragine per Marras.

L'allenatore
Iachini
6
All'ultimo atto non si poteva pretendere di più. Si è congedato con una vittoria, una delle poche, e tutte con squadre palesemente inferiori. Ha lottato cinque mesi con le tante assenze e con problemi evidentemente più grandi di lui perché non è andato neppure vicino a risolverli pur cambiando in meglio l'impronta della squadra. Il Parma probabilmente cambierà ancora manico: certo lui ha dato tutto quello che aveva per la causa.

L'arbitro
Colombo
6,5
Partita senza alcun problema con un paio di gialli sventolati ai crociati. Sorvola sul mani di Cobbaut che era entrato in scivolata in area. Ci aveva già accompagnato alla vittoria sul Benevento alla seconda giornata: speriamo di incrociarlo anche l'anno prossimo...

Gli avversari

Crotone

Festa 4,5
Nedelcearu 5.5
1' st Canestrelli 6
Golemic 6
Cuomo 6
Calapai 5
Schirò 5,5
Awua 6
Schnegg 5,5
23' st Sala 5.5
Marras 5,5
Cangiano 6
23' st Kargbo 6
Maric 5
All.: Modesto 5

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 1
  • yanke

    07 Maggio 2022 - 08:33

    Dovrebbero solo vergognarsi

    Rispondi

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI