×
×
☰ MENU

Polesine Zibello

L'anziana non «abbocca» e la truffa non riesce

L'anziana non «abbocca» e la truffa non riesce

18 Maggio 2022,03:01

Polesine Zibello Tentativo di truffa, ieri mattina, in pieno giorno, ai danni di una pensionata di Zibello. La donna non ha abboccato e i malviventi si sono dovuti dare alla fuga.

Tutto si è verificato intorno alle 10.30 quando due soggetti si sono presentati di fronte all’abitazione della donna. Uno di loro è rimasto in auto, l’altro invece si è presentato dicendo che doveva entrare per effettuare la lettura del contatore dell’acqua, incaricato dal Comune. Peccato che la lettura, quella vera, fosse avvenuta pochi giorni prima, e non effettuata dal Comune. La donna si è rivolta al suo ignoto interlocutore dicendo, semplicemente, che, prima di acconsentire, avrebbe prima contattato sia il Comune che i carabinieri.

A quel punto l’uomo, di circa trent’anni di età, è tornato sui suoi passi e, insieme al suo complice, se l'è svignata. Immediatamente sono stati contattati i carabinieri della compagnia di Fidenza che si sono recati sul posto per effettuare accertamenti e hanno avviato le indagini del caso. Nel frattempo il Comune ha rapidamente emesso una comunicazione alla cittadinanza informando di non aver dato alcun incarico per effettuate letture dei contatori e, soprattutto, ha invitato tutti, in particolare le persone anziane e sole, a «non fare entrare nessuno nelle proprie abitazioni e di segnalare immediatamente al 112 la presenza di individui e auto sospette».

p.p.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI