×
×
☰ MENU

MEDESANO E FORNOVO

Rifiuti, con le telecamere a «caccia» degli incivili: 100 multe in un anno

Rifiuti, con le telecamere a «caccia» degli incivili: 100 multe in un anno

di Riccardo Zinelli

25 Maggio 2022,03:01

 Sono stati registrati circa 100 interventi, con relative sanzioni amministrative pecuniarie, per abbandoni di rifiuti nei territori dei Comuni di Medesano e Fornovo Taro nel 2021.

Un numero così elevato di interventi è stato possibile grazie all’importante lavoro della Polizia locale Bassa Valtaro.

In tutti questi casi gli agenti del comando sono riusciti a risalire - e a sanzionare - i responsabili degli abbandoni di rifiuti grazie ai dispositivi di videosorveglianza dislocati sui territori comunali.

Le telecamere hanno infatti ripreso gli autori degli abbandoni avvenuti nello scorso anno, permettendo di accertare l’abbandono di elettrodomestici in disuso, di documenti e di altri oggetti ormai deteriorati dal tempo. Con le immagini delle videocamere, gli agenti sono risaliti agli autori.

Le sanzioni comminate vanno da un minimo di 150 ad un massimo di 600 euro, come prevedono le norme in vigore.

«Gli investimenti in termini di controllo del territorio sono per noi importanti e centrali nel nostro mandato amministrativo, e con l’ausilio di dispositivi fissi e mobili possiamo contrastare con maggior efficacia chi agisce senza rispetto delle regole - commenta il sindaco di Medesano, Michele Giovanelli -. Questa nuova metodologia d’intervento è partita nel settembre del 2020 e, per il Comune di Medesano, il noleggio delle telecamere ha un costo di 13mila euro».

«Nella maggior parte dei casi, gli autori hanno ammesso le loro responsabilità - aggiunge Giovanni Saviano, comandante della Polizia locale Bassa Val Taro -. Questi risultati ci spingono a continuare sulla strada intrapresa, visti i tanti abbandoni che da anni si registrano sui territori. Le telecamere sono indispensabili per sanzionare chi abbandona i rifiuti nei Comuni di Medesano e Fornovo di Taro, ma da sole non bastano».

«La strada da percorrere è ancora lunga, ma sappiamo che la maggioranza delle persone si indigna, proprio come noi amministratori, davanti a certe abitudini che danneggiano i nostri Comuni - sottolinea il sindaco di Fornovo di Taro, Michela Zanetti - per questo motivo i controlli proseguiranno nei prossimi mesi in modo ancor più tempestivo, anche implementando il numero di telecamere sul territorio. È da settembre 2020 che il Comune di Fornovo ha in noleggio questa specifiche telecamere con ha un costo di 13.000 euro». All’unisono, i sindaci Giovanelli e Zanetti concludono che è importantissimo sensibilizzare la cittadinanza con apposite campagne di comunicazione per diminuire gli abbandoni.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI