×
×
☰ MENU

Parma Calcio

Campagna abbonamenti al via il 30 giugno

Campagna abbonamenti al via il 30 giugno

di Carlo Brugnoli

20 Giugno 2022,03:01

La «road map» verso l'inizio della stagione è ormai disegnata. E sarà una marcia di avvicinamento nella quale si vorranno regalare ai tifosi emozioni e sorprese in vista dell'avvio del campionato che quest'anno, sarà particolarmente difficile e competitivo.

La panchina arriva in Piazza

«Promettiamo di dare tutto, partita dopo partita. Una promessa fatta col cuore». Questo lo slogan che accompagna un'altra iniziativa di avvicinamento all'inizio della stagione e rivolta soprattutto ai tifosi. Iniziativa annunciata ieri sul nostro giornale. In pratica, nelle giornate del 30 giugno e del 2 luglio, la panchina del Tardini sulla quale abitualmente siedono lo staff tecnico e i giocatori verrà portata fisicamente in piazza Garibaldi dove un gruppo di giocatori incontrerà i tifosi. Un modo per «legare» club e supporters con un elemento simbolico come, appunto, la panchina.

La campagna abbonamenti

Sempre il 30 giugno si aprirà la campagna abbonamenti per la prossima stagione. Poche le anticipazioni che filtrano ma si sa comunque che i prezzi saranno «calmierati» e accessibili. Tutto ciò per venire incontro ai tifosi in un periodo così complicato e problematico. Sono annunciate anche diverse sorprese sempre con la finalità di avvicinare sempre più i tifosi al club e alla squadra.

Andiamo al Parma

E sempre in questa ottica si inserisce la giornata del 3 luglio al Tardini. «Andiamo al Parma», così è stata ribattezzata, sarà una sorta di anteprima del campionato. Squadra e tifoseria unite in una giornata che avrà lo scopo di «caricare» l'ambiente per partire con la maggior dose di entusiasmo per la sfida, non facile, che attende quest'anno i crociati.

Allenamento a porte aperte

Il 4 luglio inizieranno ad arrivare a Collecchio i primi giocatori che saranno sottoposti alle consuete visite mediche per poi sostenere le prime sgambate. Il giorno seguente, il 5 luglio, altra iniziativa per rinsaldare ulteriormente il rapporto fra la squadra e i tifosi. Tifosi che potranno assistere all'allenamento a porte aperte che il team sosterrà al mattino. Appuntamento particolarmente sentito perchè negli ultimi due anni solo in una occasione i tifosi hanno avuto questa opportunità. Sarà anche il modo per salutare giocatori e staff tecnico in partenza per la prima fase del ritiro.

Il 6 partenza per Pejo

In Trentino il Parma è atteso per l'inizio della preparazione per un soggiorno che si protrarrà fino al 16 quando i crociati disputeranno la prima amichevole della stagione a Ponte di Legno contro la Sampdoria.

Poi il ritorno a Collecchio per qualche giorno e la partenza per Pinzolo dove verrà effettuata la seconda parte del ritiro. Ovviamente la società si augura che siano molti i tifosi al seguito della squadra nei due periodi di preparazione. E' sempre successo in passato e anche quest'anno la partecipazione sarà sicuramente massiccia.

Insomma, i presupposti per partire bene ci sono tutti aspettando notizie confortanti anche dal mercato. Di certo, l'entusiasmo non manca ma sempre rimanendo con i piedi per terra perchè i grandi proclami (lo scorso anno insegna) devono essere poi trasformati in risultati.

Carlo Brugnoli

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI