×
×
☰ MENU

Felino

Caso Circolo Coruzzi, Campari lascia la maggioranza

Caso Circolo Coruzzi, Campari lascia la maggioranza

di Massimo Morelli

26 Giugno 2022,03:01

Felino Dopo il ritiro della delega in qualità di assessore allo sport ed al rapporto con le associazioni, con consegna del documento da parte di due agenti della Polizia Locale, Enrico Campari ha deciso di uscire dal gruppo con il quale aveva preso parte alle elezioni comunali.

Campari, con lettera inoltrata alla giunta ha comunicato di far più parte del gruppo consiliare «Impegno e Cambiamento», gruppo che aveva portato nell’ottobre scorso il candidato sindaco Filippo Casolari a vincere le elezioni.

A questo punto cosa succederà in consiglio comunale? «Sono uscito dal gruppo dopo la nota vicenda del circolo sociale Coruzzi – ha affermato Enrico Campari –: è mia intenzione per ora restare nei banchi del civico consesso e lavorerò in modo autonomo per qualche tempo, poi vedremo il da farsi. Mi piacerebbe fare un passaggio di consegne per tutte quei progetti sui quali stavo lavorando da tempo».

Nel prossimo consiglio comunale quindi Campari si siederà tra i consiglieri del gruppo «Impegno e Cambiamento», in pratica come un separato in casa.

Le opzioni per il futuro sono differenti. Campari può aderire ad uno degli schieramenti che compongono la minoranza, vale a dire Insieme per Felino e Fare Felino, ma questa ipotesi appare al momento poco plausibile e percorribile. Potrebbe invece decidere di restare fuori dalla mischia, ma essendo solo non potrà dare vita ad un gruppo misto (come accadde nella precedente amministrazione con Chiara Militerno e Dorotea Di Giorgio) in quanto occorre essere almeno in due e quindi all’ex assessore saranno precluse alcune attività tipiche dei consiglieri come la possibilità di inoltrare interrogazioni sulle attività dell’amministrazione comunale.

L’ultima ipotesi invece riguarda l’uscita definitiva dai giochi consiliari con l’inoltro delle proprie dimissioni, ipotesi che forse potrebbe essere presa in considerazione una volta che la questione circolo Coruzzi abbia trovato una soluzione.

Nel caso Campari decidesse di uscire in maniera definitiva sarebbe Luciano Savi, primo dei non eletti, a subentrargli sui banchi del consiglio comunale.

Massimo Morelli

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI