×
×
☰ MENU

Via Brescia

Scippata in pieno giorno: 63enne finisce all'ospedale

Scippata in pieno giorno: 63enne finisce all'ospedale

di Michele Ceparano

28 Giugno 2022,03:01

Le hanno strappato la borsetta, in pieno giorno, e si sono dileguati, facendola finire all'ospedale. Uno scippo in piena regola quello andato in scena nel primissimo pomeriggio di ieri in via Brescia, a San Leonardo. Non sono tanti i particolari di questa bruttissima vicenda, anche se il «copione» è di quelli già tristemente noti: uno o più balordi che adocchiano la vittima, di solito scelta vigliaccamente in base al sesso e all'età, la seguono e, quando credono di non essere visti, colpiscono.

A volte, facendo anche più danni di quello, già gravissimo, di strappare un bene di proprietà di una persona.

In pratica, sarebbe andata così anche ieri.

La vittima è una parmigiana di 63 anni che, intorno alle 14, mentre sta camminando lungo la strada a pochi passi da via Trento, viene aggredita da due malviventi. Chissà da quanto la tengono d'occhio e, magari, la seguono.

Con l'obiettivo di impossessarsi della borsa in cui poter rovistare e magari trovare ciò che a loro interessa maggiormente: denaro contante e, chissà, anche qualche carta con cui fare spesa «a sbafo».

Comunque, gli scippatori entrano in azione con la loro tattica consumata. In un lampo le sono addosso, afferrano la borsetta che la 63enne ha con sé e provano a strappargliela. La donna accenna una resistenza, ma loro non demordono.

Lei perde l'equilibrio e cade a terra. Loro, invece, fuggono con la borsetta. Qualcuno vede la scena e soccorre la donna scippata. Nel frattempo, è già partito l'allarme e sul posto arrivano i carabinieri del Radiomobile che si mettono sulle tracce dei due balordi.

In via Brescia arriva anche un'ambulanza per prestare le prime cure alla vittima che poi viene trasportata all'ospedale con ferite che non sarebbero preoccupanti.

A chi si occupa di cronaca nera, ma anche ai lettori più attenti, l'episodio di ieri pomeriggio avrà fatto tornare in mente quello accaduto qualche anno fa sempre in via Brescia dove una donna di 76 anni era stata scippata addirittura nell'androne del condominio. La vittima non si era persa d'animo e aveva tentato di colpire lo scippatore con un ombrello ma poi, nel cercare di inseguirlo, era inciampata e caduta.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI