×
×
☰ MENU

Noceto

Buttò i gattini nel cassonetto: denunciata una sessantenne

Buttò i gattini nel cassonetto: denunciata una sessantenne

di Riccardo Zinelli

14 Agosto 2022,03:01

Noceto La loro storia ha colpito tutti in paese. Sono i quattro gattini bianchi che, lo scorso 30 luglio, erano stati abbandonati dentro un cassonetto in via Gandiolo, poco dopo la nascita, all’interno di un sacchetto di plastica e che furono salvati.

Ora le forze dell'ordine sono riuscite a risalire a chi abbandonò gli animali alla loro sorte: si tratta di una donna di sessant'anni, residente nella zona, che è stata denunciata dagli agenti della polizia locale.

Il sacchetto contenente i gattini, ormai disidratati per il caldo, fu notato da una cittadina, che aveva udito il miagolio disperato proveniente dal cassonetto.

Il recupero venne effettuato dai carabinieri della stazione di Noceto. Con loro era intervenuta anche una pattuglia della polizia locale. E sono stati proprio gli agenti del corpo locale a risalire all'autrice del gesto. A guidare gli uomini della Polizia locale alla soluzione sono stati la conoscenza dei luoghi, delle persone, e la costanza di ore di verifiche e sopralluoghi.

Secondo quanto ricostruito dal comando della polizia locale, verso le 13 del 30 luglio scorso, la sessantenne ha accostato la propria autovettura a lato del cassonetto in via Gandiolo ed è scesa per gettarvi all’interno il sacchetto con i quattro gattini, ancora bagnati. Una volta identificata e convocata negli uffici del comando della Polizia Locale, messa di fronte all'evidenza dei fatti, la donna ha ammesso la responsabilità di quanto accaduto.

Ora è stata deferita all’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI