×
×
☰ MENU

Salsomaggiore

Baistrocchi, tutto da rifare: revocata l'assegnazione della gestione

Baistrocchi, tutto da rifare: revocata l'assegnazione della gestione

17 Agosto 2022,03:01

Tutto da rifare per il centro termale «Il Baistrocchi». Dopo essersi aggiudicata il bando per ottenere l'affitto dell'azienda fino al 15 gennaio 2026 e gestire la struttura, la società Gest Real srl non ha rilasciato la prevista fideiussione di 150 mila euro a favore della procedura fallimentare a garanzia dell’adempimento degli obblighi contrattuali. L’aggiudicazione è stata così revocata e la struttura di viale Matteotti è tornata in custodia al giudice fallimentare. A questo punto, a settembre, inizieranno le procedure per la vendita del «Baistrocchi» che si spera possa andare in porto all’inizio del 2023.

Il centro termale è chiuso dallo scorso mese di febbraio quando la sezione fallimentare del tribunale di Parma aveva dichiarato il fallimento di Adg Srl, società proprietaria della struttura di viale Matteotti: si era concluso così il procedimento iniziato alla fine di febbraio del 2019 con la domanda di ammissione alla procedura di concordato preventivo da parte della stessa Adg Srl e, successivamente, con quella di fallimento con ricorso depositato lo scorso 7 febbraio. A fare le spese della chiusura sono stati, in primis, i dipendenti, rimasti senza lavoro, ma anche i commercianti di viale Matteotti che da sempre hanno fatto parte dell’indotto generato dall’attività del Baistrocchi.

Adg Srl aveva acquistato il centro termale Baistrocchi nel 2015 in seguito al passaggio dalla proprietà pubblica, ovvero un consorzio costituito da Comune di Parma, da Asp, da Ausl e da Provincia di Parma, al soggetto privato. Nel corso della prima ondata della pandemia, la struttura di viale Matteotti aveva ospitato coloro che, senza altre possibilità, avevano bisogno di degenza post covid 19.

M.L.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI