×
×
☰ MENU

Quattrozampe in passerella

«Concorso simpatia»: Ady e Ciotola conquistano tutti

«Concorso simpatia»: Ady e Ciotola conquistano tutti

di Andrea Grassi

22 Settembre 2022,03:01

Una tiepida domenica pomeriggio per celebrare i cani e la loro fedeltà attraverso un «Concorso simpatia». L’evento è stato organizzato da «Amici del bau bau», un gruppo di volontari cittadini assieme all’ideatore e gestore del chiosco Massimo Bigri, al parco del Dono di via Montebello, in collaborazione con l’Organizzazione internazionale protezione animali, Oipa, e con Guardie eco-zoofile.

L'iniziativa ha visto una numerosa partecipazione sia di adulti che bambini. È stata organizzata una prima sfilata, a cui hanno preso parte oltre 30 padroni assieme ai loro amici a quattro zampe. I cagnolini sono stati votati, con una valutazione 5 a 10, da una giuria di bambini per la loro dolcezza e simpatia. Il primo a sfilare è stato Pluto, da Matera. Lo hanno seguito Dior, da Colorno, Jeki da Palanzano, Luna, Emily, Otto, Lucy, Kira, Minnie, Trilli, Tes, Achille e tanti altri. La cagnolina Ady di mamma Cristina si è aggiudicata il primo posto; seguita a pari punti da Ciotola, accompagnata da zia Maria; e Leila, che ha sfilato insieme ad Irene. Ai primi tre classificati è stato consegnato un premio offerto dalle aziende Husse e Animalandia, che hanno sponsorizzato l’evento. È seguita poi una seconda sfilata dedicata a undici cagnolini in cerca di una famiglia, salvati da situazioni di pericolo e trascuratezza. Tra di loro c’era anche Bruce, un meticcio arrivato dall’Ucraina ad aprile. «Bruce è un cane molto docile, mansueto e va d’accordo con cani e gatti - spiega uno dei volontari - È stato salvato dalla guerra da alcune staffette ed è in cerca di famiglia». Tesla è una Setter inglese ipovedente e diabetica salvata dalle grinfie di un cacciatore che, avendola dichiarata inservibile ai suoi scopi, l’aveva affamata e trascurata. «È stata presa che pesava 13 kg anziché 20, poteva morire da un momento all’altro» racconta un volontario. L’incasso dell’evento è stato devoluto ad «Amici del bau bau» che si occuperanno delle spese di mantenimento di una numerosa famiglia di cuccioli di razza Corso recuperati nella Bassa quest’estate. A tutti i partecipanti è stato offerto un omaggio dai rappresentanti di Husse e Animalandia e un pensiero da parte dei volontari.

Andrea Grassi

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI