Sei in Il mio comune

piacenza

Ponte sul Po: carrello deraglia e urta treno passeggeri

10 dicembre 2019, 17:43

Ponte sul Po: carrello deraglia e urta treno passeggeri

 E’ stata riattiva dalle 6.10 la circolazione ferroviaria alternata - con rallentamenti fino a 20 minuti - fra Piacenza e Piacenza Ovest. Il blocco del traffico sulla linea convenzionale tra Piacenza e Codogno, nel Lodigiano, si era reso necessario, nel pomeriggio di ieri, a causa dello svio di un carro merci estero proprio tra Piacenza e Piacenza Ovest. Nel dettaglio il carrello di un convoglio merci era uscito dai binari finendo contro un treno regionale carico di pendolari. Nell’impatto erano rimasti feriti quattro passeggeri, nessuno di loro in pericolo: due caduti durante lo scontro e due colti da malore. 
Ripartita la circolazione, spiega Rete Ferroviaria Italiana in una nota, i treni in stazione a Piacenza sono ricevuti al binario 4 ed è stata riprogrammata anche l’offerta commerciale che prevede 4 treni all’ora. I lavori di ripristino dell’infrastruttura, alla luce dell’incidente, sono stati portati avanti durante tutta la notte. Sono ancora all’opera 60 persone tra tecnici di Rete Ferroviaria Italiana e ditte appaltatrici per la riattivazione del secondo binario. 
Sono disponibili, infine, 6 bus a Piacenza e 5 a Codogno per servizi sostitutivi di spola. Sono segnalati ritardi.

Ieri, l'odissea del rientro

E’ stato lo svio dell’ultimo carro di un treno merci a provocare la sospensione della circolazione tra Piacenza e Piacenza Ovest, dalle 16.20. Il convoglio, non di proprietà del Polo Mercitalia, spiega una nota di Fs, ha lievemente danneggiato una vettura del treno regionale 2281 di Trenitalia, ferma al segnale di ingresso della stazione. Danni che «non ne compromettono l’operatività», prosegue la nota, specificando che «le cause del guasto sono in corso di accertamento». Il regionale ha avuto il nulla osta per ripartire verso Nord con i passeggeri a bordo, alle 18.10. Da Codogno è allestito un servizio sostitutivo per i viaggiatori. Sul posto i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana. Riprogrammato il servizio ferroviario con cancellazioni, limitazioni e deviazioni di percorso. Una lettrice testimonia: "Siamo arrivato a Piacenza alle 19:25 dopo informazioni diverse. Prima ci hanno detto che sarebbe arrivato un pullman, poiche saremmo tornati indietro... Ora stiamo attendendo il treno regionale per Rimini. Ma la situazione è questa (Vedi foto)".

 

Ripresa la circolazione

E' ripresa, lentamente, dopo oltre un'ora, la circolazione ferroviaria a Piacenza sulla Milano-Parma. Secondo altre informazioni, il treno merci, in uscita dalla stazione di Piacenza in direzione Milano avrebbe perso un carrello che è andato a finire contro il muso del treno regionale da Milano mentre entrava in stazione. Confermata l'assenza di feriti.

Tragedia sfiorata

Momenti di paura sulla linea Milano-Parma all'altezza del ponte sul Po, sopra a Piacenza. La coda di un vagone merci ha deragliato, colpendo il regionale veloce. Treni fermi, i passeggeri sono in attesa  (secondo le informazioni raccolte) di essere trasferiti. Sul treno numerosi pendolari parmigiani. Al momento non risultano feriti. Sul posto polizia e ambulanze. Altri treni sono rimasti fermi. Non ci sono state ripercussioni sull'Alta Velocità.

.

© RIPRODUZIONE RISERVATA