×
×
☰ MENU

Tra Mille Miglia, malvasia e musei by night: l'agenda del sabato

Tra Mille Miglia, malvasia e musei by night: l'agenda del sabato

18 Maggio 2019,03:12

ALBARETO
BANDA  E TRIO DI CLARINETTI AL PALAFUNGO

Sabato sera  alle 21 al Palafungo concerto con il corpo bandistico di Albareto diretto dal maestro Daniele Cacchioli e la  partecipazione del trio di clarinetti “Von Du Tri…O”. L’ingresso è gratuito
g.c.

BARDI
VISITE GUIDATE E MOSTRA MUSEO AL CASTELLO

Sabato e  domenica il castello sarà aperto dalle 10 alle 19, (con visite guidate solo su richiesta). Tra le altre cose, sarà possibile ammirare la mostra museo permanente “Novecento: arti e mestieri dell’Est europeo”. Per informazioni: Info@castellodibardi. info 380 1088315  o  0525 733021).
e.m.

BASILICANOVA
RASSEGNA CORALE NELLA SALA AMORETTI
Sabato alle 21, nella Sala Amoretti di Basilicanova si terrà la 6ª Rassegna di canto corale «Come rondini in volo». Che vedrà l’esibizione dei Cori: Madonna della Neve di Basilicanova (diretto dal Maestro Enrico Cavalli), Stella Alpina di Lavarone, in provincia di Trento (diretto dal Maestro Mattia Micheloni), Voci di Parma (diretto dalla Maestra Daniela Veronesi). 
n.f.

I GIGANTI  D'EPOCA SULLA CISA
Sabato la Statale 62 della Cisa farà un tuffo nel passato, grazie alla parata di camion e autobus d’epoca, i «giganti» della strada che circolavano quotidianamente sulla Statale prima della costruzione dell’autostrada. La giornata comincerà a Berceto alle 9 e 30, dove nel centro saranno esposti proprio i vecchi camion e autobus. Alle 10 e 30 questi veicoli poi sfileranno fino a raggiungere l’«Ostello della Cisa»: qui i conducenti sosteranno per deporre un mazzo di fiori davanti alla targa commemorativa dei « camionisti della Cisa». La sfilata proseguirà poi sino al Passo della Cisa per apporre un 'altra targa di commemorazione dell’Associazione Italiana Trasporti d’Epoca, che è l’organizzatrice della manifestazione. Subito dopo il rientro a Berceto per il pranzo in attesa delle 15, orario in cui in piazza San Moderanno verrà presentato il libro «Cisa, camion e auto nei ricordi di un bambino degli anni '60» di Emilio Ratti, che sarà presente. Alle 16 chiusura della manifestazione con la partenza da Berceto dei mezzi d’epoca.
m.m.

BORGOTARO

 RITORNA  BORGO IN FIORE
Un weekend all’insegna della bellezza e della convivialità a Borgotaro, con «Borgo in Fiore». Per tutta la giornata di Sabato sarà infatti allestito su viale Bottego  il mercato dei fiori e delle piante aromatiche che verrà riproposto dalle 9 alle 18 anche la domenica, culmine della due giorni di festa:  Cifra dell’evento all’aria aperta, patrocinato dall’Amministrazione comunale, sarà il colore azzurro. Per informazioni e prenotazioni l numero 328-5413634. 
l.b.
   
BUSSETO
CONCERTO ALLIEVI DELL'ACCADEMIA BRUSON

Sabato alle 18.30, nel teatro Verdi, concerto con gli allievi dell’Accademia Bruson. Al pianoforte il maestro Andrea Sarre Ibarra. Ingresso libero. 
p.p.

RETROSPETTIVA FOTOGRAFICA DI NEDO VERNIZZI
Sabato alle 10.30, nella rocca municipale di Busseto viene inaugurata la mostra fotografica retrospettiva di Nedo Vernizzi. La mostra sarà visitabile fino al 26 maggio, il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 16 alle 19. 
p.p.

ORTOCOLTO, LA FESTA DI GIARDINI, CIBO E MUSICA 
Sabato e  domenica, a Busseto, nella suggestiva area di Villa Pallavicino (e delle annesse scuderie) torna l’appuntamento con «Ortocolto», festa dei giardini, degli orti, dei frutti, della musica, delle arti e del buon cibo organizzata dall’associazione Ortocolto col patrocinio del Comune. Dalle 10 di domani e fino al tramonto e dalle 9 di domenica (sempre fino al tramonto) l’evento sarà arricchito anche da una serie di appuntamenti.Sabato, alle 11.30, allo Spazio Humus, conferenza «L’energia dell’estate nell’ambiente e nell’alimentazione» - Feng Shui e dietetica cinese, a cura di Barbara Ghidini. Alle 15.30 si parlerà invece di «Riconoscere e utilizzare le principali piante commestibili» (fitolalimurgia), con Fabio Bortesi, «Il Tarassaco». Alle 16, all’area conferenze, «Il giardino pigro» con esperienze, idee e suggerimenti per faticare meno e godersi il giardino ( Blu Edizioni, Torino) con presentazione a cura di Claudio Giardino Baldazzi. Infine, alle 17, nel piazzale delle scuerie «Orto cult», immunologia per orticoltori su testi vaghi raccolti da Silvio Mezzadri e amichevolmente armonizzati da Raffaele Rinaldi.. In entrambe le giornate, nel salone delle Carrozze, «Laboratorio di origami» con Elisa Cosma; aree ombreggiate per ristorazione e degustazione «per tutti i gusti», collocate in punti diversi del giardino, tutte dotate di tavoli e posti a sedere; area ristorazione biologica e naturale a cura di «Humus Bio Bakery & Bistrot», pause relax accompagnate da tisane e libri; area benessere, massaggi e pratiche per l’equilibrio del corpo e della mente; attività di laboratori manuali e creativi e per bambini con le Associazioni «Un Villaggio per crescere» di Parma e «SOS Angels» di Parma e mostra didattica «La vita delle api» con Paolo Guidotti. Info su ortocolto.it; e-mail: info@ortocolto.it - tel. 3471510556.
Paolo Panni
 
CALESTANO
BALLO LISCIO CON IL COMPLESSO ANTONIO E SILVIA

Sabato serata di ballo a partire dalle 21,15 nella sala civica Borri sulle note del complesso Antonio e Silvia.
a.r.

COLORNO

DIALOGHI FOTOGRAFICI CON GIANNI PEZZANI
Dialoghi fotografici Sabato alle 18.30 nella sala del trono della Reggia. Appuntamento con Gianni Pezzani per parlare de «La fotografia di moda, ma non solo». Modera Andrea Tinterri. 
c.cal.

COMPIANO
MOSTRA SULLA PRIMA GUERRA MONDIALE

In occasione del Centenario della Grande Guerra (14-18) e della Vittoria, nelle sale del primo piano del Castello di Compiano, è stata organizzata una mostra promossa dall’Istituto Nazionale per d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon per commemorare i tragici e gloriosi avvenimenti che la caratterizzarono. La mostra è aperta al pubblico per tutto il weekend dalle 10 alle 12 e dalle 14 alle 18.
g.c.

FELEGARA
BALLO LISCIO AL CIRCOLO MOLINARI

Sabato alle 21 al Circolo Bruno Molinari si balla il liscio con l’Orchestra Leo e Cristina.
m.m.

FORNOVO-VARSI
ESCURSIONI  TRA CALANCHI  E NATURA

“Valtaro e Valceno”. “Calanchi, natura e petrolio”: è questo il titolo del giro di Sabato nelle colline di Fornovo. Partenza escursione: alle ore 9 (info e prenotazioni: davide.costa@trekkingtaroceno.it; 340.3892488 / 335.6272521). Domenica, viaggio  alla scoperta della val del Ceno nel X secolo. Ritrovo ore 9,30 a Varsi, in Piazza Monumento. Da qui, trasferimento con mezzi propri in località Casanova di Bardi. Info e prenotazioni: giacomo.cella@trekkingtaroceno.it; 345.7349809 / 349.3181856). 
e.m. 

MEZZANI
CAMMINATA CON TRE PERCORSI

Camminata ludico motoria con l’associazione per l’integrazione sociale Nontiscordardimè Sabato a Mezzano Inferiore. Ritrovo ed iscrizioni dalle 15.30 alla casa di Nontiscordarimè in via Pertini. Partenza alle 16.30. Previsti tre percorsi (3, 6 e 11 km) con passaggi all’interno della riserva naturale della Parma Morta.
c.cal.

 

PARMA
CORCAGNANO, AL TEATRO MAGLIANI LA COMMEDIA «ECCO LA SPOSA»
 
Sabato alle 21, al teatro Magliani di Corcagnano andrà in scena la commedia brillante «Ecco la sposa» che sarà rappresentata dalla compagnia teatrale «Dietro le quinte». Il ricavato sarà devoluto all’associazione di volontariato «Donatori di coccole».
d.f.

IL CASTELLETTO SERATA DANZANTE CON L'ORCHESTRA MARCO&ALICE
Serata danzante con l’orchestra Marco&Alice Sabato, dalle 21.30, al circolo Il Castelletto.
c.cal.

 

SOUND CAFÈ A TUTTA MUSICA A BACCANELLI
Al risto-disco «Sound Cafè» di via Spezia a Baccanelli dopo la cena spazio alle sonorità salsa, bachata e reggaeton con dj Elvis e suggestiva animazione. Info: 347/9265348 oppure 0521/941384.
d.f.

PIAZZA GARIBALDI APPUNTAMENTO CON «PARMA DOLCE SWEET TOUR»
Nuovo appuntamento con la visite guidate di «Parma Dolce Sweet Tour»: Sabato ci sarà la possibilità di regalarsi delle tappe golose che saranno intervallate da un racconto affascinante. Il ritrovo è fissato per le 14.45 allo Iat in piazza Garibaldi per poi dirigersi al museo Lombardi, interno Chiesa della Steccata, teatro Regio, piazza Duomo e Casa della Musica.
d.f.

WOPA CONFERENZA SULLA SALUTE  DELLA DONNA
Endometriosi e tumore al seno: se ne parlerà Sabato al WoPa, di via Palermo 6, a partire dalle 10, durante la conferenza pubblica dal titolo «Salute della Donna: diagnosi precoce di due malattie molto diffuse». 
d.f.

CITTADELLA,    STAND GASTRONOMICI E ATTRAZIONI CON IL LUNA PARK
Ha preso il via venerdì scorso negli spazi verdi della Cittadella, il Luna Park di primavera che fino al 2 giugno farà divertire i bambini e i ragazzi di Parma. 
Il parco divertimenti è composto da trentotto attrazioni e da due stand gastronomici: la tradizionale autopista, le montagne russe, il castello incantato di ambientazione bavarese con i clown di «Ridono» e la giostra-nuvola che spicca voli fino ai ventiquattro metri di altezza sono pronti a regalare momenti di allegria e di spensieratezza. Come ogni anno, il comitato organizzatore dei gestori degli spettacoli viaggianti, ha previsto alcuni momenti volti alla raccolta di fondi a favore di associazioni del territorio. Per questa edizione sono state scelte diverse associazioni (Avis Cittadella, Noi per Loro, Croce Rossa e Pubblica Assistenza). A sostegno delle attività che quotidianamente si svolgono in città, saranno devoluti gli incassi tre giornate di apertura.
 Il Luna Park ha il patrocinio del Comune e offrirà tutte le sere, dopo le 20.30, lo sconto di un euro sul biglietto intero. Sarà aperto dalle 10.30 fino a mezzanotte.
d.f.

MILLE MIGLIA    QUATTRO RUOTE DA SOGNO DOMANI IN PASSERELLA -  LE FOTO

 


Saranno in tanti Sabato,  a partire dalle 11, ad assieparsi ai bordi delle strade per ammirare le auto storiche che arriveranno nella nostra città durante l’ultima tratta del percorso della 37ª rievocazione della «1000 Miglia» che si concluderà domani sera a Brescia. 
Quella  conosciuta anche come «la corsa più bella del mondo» (secondo la definizione di Enzo Ferrari), ha preso il via mercoledì  seguendo la classica direttrice Brescia-Roma-Brescia, suddivisa in quattro tappe suggestive, coprendo una distanza complessiva che si aggira intorno ai 1.600 chilometri: da Brescia a Cervia-Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Bologna e, infine, da Bologna a Brescia. 
Sabato come detto, Parma sarà nuovamente tra le città protagoniste della «1000 Miglia» che, dal 1927 al 1957, si è disputata come una competizione automobilistica stradale di granfondo mentre, a partire dal 1977, rivive sotto forma di gara di regolarità per auto d’epoca. Da sempre, però, per scalare le classifiche sono stati necessari strategia, colpi di genio, audacia e inventiva.
Sabato, dalle 8.30 alle 9, è previsto l’arrivo nella nostra città delle vetture del «Ferrari Tribute to 1000 Miglia» e del «Mercedes-Benz 1000 Miglia Challenge». A partire dalle 11, gli equipaggi della «1000 Miglia», ben 430 vetture storiche, cominceranno a «rombare» tra le strade del centro storico: le auto attraverseranno piazzale Vittorio Emanuele II, via della Repubblica, piazza Garibaldi, via Mazzini, ponte di Mezzo, piazzale Corridoni, via D’Azeglio, piazzale Santa Croce, via Kennedy (Parco Ducale per il parcheggio delle auto) e si dirigeranno verso Palazzo Ducale, location d’eccezione per il pranzo di tappa, dove verranno degustate le eccellenze enogastronomiche del nostro territorio. La corsa ripartirà, dopo il tradizionale controllo orario, in direzione di Busseto. Anche quest’anno ci saranno alcune vetture della «Dallara» esposte sotto i Portici del Grano. Info: http://1000miglia.it.
d.f.

MUSEI CIVICI    LE INIZIATIVE PER UNA GIORNATA SPECIALE
Tante nuove iniziative, promosse dall’assessorato alla Cultura del Comune, per riscoprire i musei civici: Sabato anche a Parma si festeggerà la Giornata internazionale dei musei. 
Il Comune di Parma partecipa  a questa evento con l’apertura straordinaria sino alle 23 della Pinacoteca Stuard e del Castello dei Burattini-Museo Giordano Ferrari (con l’ultimo ingresso previsto per le 22) e con un ricco e speciale programma di visite guidate e laboratori dedicati al tema della giornata: 
Sabato alle 11, alle 20 e alle 21.30 - al Castello dei Burattini visita guidata «Burattini e marionette: tradizione e innovazione»; non è necessaria la prenotazione. Sempre Sabato, alle 15.30, alla Pinacoteca Stuard divertimento assicurato con il laboratorio «Ti presento il museo» mentre alle 16.30 e alle 22, è prevista la visita guidata alla Collezione; non è necessaria la prenotazione. Alle 21, invece, ci sarà la visita guidata tematica «La collezione Stuard: da raccolta privata a museo». 
Dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, alla Galleria San Ludovico sarà aperta l’esposizione collettiva denominata «Abecedario d’artista», dedicata alle opere di Joan Cornellà. 
Dalle 10.30 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30 - a Palazzo Pigorini si potrà visitare «Marina Burani-Nero 2019|1969», la prima personale di Marina Burani a Parma, sua città d’adozione: una mostra realizzata dall’associazione Alphacentauri e curata da Didi Bozzini. 
Saranno visitabili anche le esposizioni nell’ambito di «Parma 360 festival della creatività contemporanea»: al Ponte Nord, chiesa di San Quirino, Oratorio di San Tiburzio, Antica Farmacia di San Filippo Neri, museo d’arte cinese ed etnografico, Ape Parma Museo.
 Questi gli orari di apertura dei musei civici: la Pinacoteca Stuard e il Castello dei Burattini dalle 10.30 alle 23; il Museo dell’Opera e Casa del Suono  dalle 10 alle 18; la Casa natale Arturo Toscanini  dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18.
 

AGORA EUROPA DIBATTITI SPETTACOLI E MUSICA
Fino a domenica in  città, approda il progetto «Agora Europa». Sabato alle 14 al Teatro al Parco si potrà visitare lo stand di «Charta 2020». Alle 16.30 ci sarà l’incontro «Libertà e Giustizia per l’Europa» al quale, alle 18, seguirà «Utopia Europa. La tua patria è il mondo intero». La giornata si concluderà alle 21 con il concerto «Note senza patria» per pianoforte e voce.
 

TALKING TEENS , DEBUTTA IL PROGETTO «STATUE PARLANTI»
Si chiama «Talking Teens-Le Statue Parlano!» ed è il progetto - che verrà inaugurato Sabato alle 10.30, in piazzale San Francesco. Sarà possibile intraprendere un suggestivo percorso tra 16 statue delle piazze della città che prenderanno vita attraverso una telefonata che il passante potrà ricevere da parte delle statue sul proprio cellulare con l’ausilio di nuove tecnologie (App, Qr Code e telefonata tradizionale). A prestare la voce, sarà un drappello di  celebri attori del teatro e cinema italiano. Info: www.talkingteens.it.
d.f.

BIKE FOOD TOUR: LA PEDALATA ENOGASTRONOMICA
Sabato si terrà la «Bike Food Tour», una pedalata enogastronomica. Il punto di ritrovo e la partenza saranno alle 8.30 dalla Cicletteria della Stazione ferroviaria. Si partirà alla volta del caseificio di Parmigiano-Reggiano «Cpl Parma» di baganzolino. A seguire, si riprenderà la pista ciclabile lungo l’argine dov’è prevista una sosta con pranzo al sacco (in autonomia). Il percorso  si snoderà lungo 15 km facili e adatti anche ai bambini. Iscrizione obbligatoria. Per informazioni Davide Pagani (info@bikefoodstories.it).
d.f.

 

POLESINE ZIBELLO
TANTE INIZIATIVE SULLE RIVE DEL GRANDE FIUME
Sabato e domenica sono diverse le iniziative sulle rive del Grande  fiume. A Polesine itinerari in barca Po, con partenze dal porto fluviale alle 15 e alle 16.30.  Sempre a Polesine, dalle 10 alle 18 (ultimo ingresso alle 17.30) è possibile visitare il Museo del Culatello e del Masalèn. A Zibello, invece, visite a «Il Cinematografo - Museo del Cinema dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30  e al Museo della civiltà contadina .
p.p.

SALA BAGANZA
FESTIVAL DELLA MALVASIA  CON  L'ASTRONAUTA  GUIDONI

Tutto è pronto per il weekend più frizzante dell’anno: la XXIV edizione del Festival della Malvasia-premio Coséta d’or sta per aprire i battenti e non si fa certo fermare dal maltempo: gli organizzatori hanno infatti messo in pista il «Piano B», con il trasferimento di tutti gli eventi al coperto, visto che le piogge dei giorni scorsi hanno reso inagibile il giardino farnesiano. 
Sabato alle 10 prenderà il via il Festival che propone in due giorni oltre 40 eventi che avranno la malvasia come filo conduttore tra il buon cibo ed il buon vivere. 
Il XXIV° Festival della Malvasia – Premio Coséta d’Or sarà un viaggio tra emozioni e sapori alla scoperta dei cambiamenti climatici, insieme a Luca Lombroso, e del cosmo, con i racconti di Umberto Guidoni, primo astronauta europeo salito a bordo della Stazione Spaziale, e del fisico Davide Delmonte. 
Un viaggio per tutta la famiglia, con il planetario e i laboratori di Googol per i più piccoli dedicati alla dea Selene. Al centro ci sarà sempre la Malvasia di Candia delle cantine del Consorzio Vini dei Colli di Parma insieme alle sue “sorelle” italiane e straniere, come quella che arriva dal lontano borgo greco di Monemvasia, il luogo dove «tutto ebbe inizio». Perché è proprio lì che nel XIII secolo i veneziani importarono in Italia l’antico vitigno. La Malvasia sarà la protagonista di degustazioni guidate dai sommelier dell’AIS Parma-Emilia, che per l’occasione ha organizzato due masterclass. Altra novità, il concorso per barman che avrà per tema sempre la Malvasia, organizzato dall’Istituito Alberghiero Magnaghi Solari con la partecipazione degli studenti e in collaborazio-
ne con Aibes (Associazione Italiana Barmen e sostenitori).
Grande spazio anche ai migliori piatti degli chef locali, con gli show cooking di «Parma Quality Restaurants» e, nella serata di sabato la «MagnaRocca», la cena itinerante a con i migliori prodotti enogastronomici del territorio. . Durante il Festival verranno inoltre organizzate visite guidate alla Rocca Sanvitale, dove sarà possibile ammirare in via straordinaria anche la Sala dell’Apoteosi del Galeotti, e al Museo del Vino, che nella serata di sabato resterà aperto anche dalle 21 alle 23, in occasione della «Notte Europea dei Musei».
Cristina Pelagatti


SAN SECONDO
APRE LA MOSTRA «I CASTELLI DEL DUCATO»

Da Sabato al 9 giugno, la Rocca dei Rossi di San Secondo ospiterà la mostra collettiva «I castelli del Ducato», collettiva degli artisti dello studio d’arte Magnani, patrocinata dal Comune di San Secondo.   Info ai numeri 3290794112 e 3333643033. Nella stessa rocca, sia domani che domenica dalle 10 alle 19, sarà visitabile la mostra fotografica «Acqua», inserita nell’ambito de «La scuola dell’acqua – Open days». 
p.p.

UNA SERATA ALLA SCOPERTA DELLA GROENLANDIA
Sabato sera alle 21, nel teatro comunale di Soragna, la sensecondina Jenny Guarnieri, appassionata di viaggi e foto, condurrà una serata dedicata al racconto e alla scoperta della Groenlandia. 
m.d.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI