×
×
☰ MENU

difesa del suolo

Messa in sicurezza di fiumi, strade, opere idrauliche: in arrivo dalla Regione quasi 2 milioni di euro: gli interventi in 8 comuni

Messa in sicurezza di fiumi, strade, opere idrauliche: in arrivo dalla Regione  quasi 2 milioni di euro: gli interventi in 8 comuni

05 Maggio 2022,13:12

 Via libera, dalla Regione, alle risorse per il quarto stralcio di interventi previsti dal Piano messo a punto dopo l’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il territorio nel 2019. Si tratta di oltre 19milioni e 800mila euro, che serviranno per mettere in sicurezza strade danneggiate da dissesti, rinforzare strutture idrauliche, ricostruire le difese di argini e sponde. In programma anche lavori per migliorare l’efficienza idraulica dei corsi d’acqua, tra cui un maxi-intervento per la sicurezza sul torrente Idice dopo la rotta del corso d’acqua causata dal maltempo che, nel novembre di tre anni fa, colpì l’Emilia-Romagna con alluvioni di portata storica, piogge, neve e mareggiate.

In regione sono 75 i nuovi cantieri programmati per realizzare - o completare - gli interventi necessari a riparare i danni e a superare le criticità ancora aperte. I lavori interesseranno una sessantina di località distribuite su tutto il territorio, dalla montagna al mare. 

Nella   provincia di Parma arriveranno risorse pari a 1 milione e 695 mila euro.

 Ecco nel dettaglio gli interventi:

A Bedonia, con 45mila euro, si finanzia un intervento urgente per mettere in sicurezza il versante roccioso che incombe sulla strada fondovalle Ceno Anzola- Spora. Con altri 15mila euro sono previsti il ripristino e il consolidamento della massicciata stradale lungo la strada di bonifica Montarsiccio-Case Boso.

A Calestano si interviene con 65mila euro per le opere urgenti necessarie alla messa in sicurezza e al ripristino della strada comunale del Prato.

A Fornovo di Taro 40mila euro vanno per i lavori di sistemazione idrogeologica e consolidamento del versante in frana che interessa la strada di bonifica per Triano.

A Monchio delle corti con 100mila si lavora sulla strada comunale per Vecciatica.

A Montechiarugolo e Montecchio Emilia, nelle province di Parma e Reggio, si investono 850mila euro per i lavori sulla briglia selettiva a funzione del manufatto limitatore della cassa di espansione di monte del torrente Enza.

A Neviano degli Arduini sono impegnati 80mila euro per il ripristino del corpo stradale della Strada provinciale 36 della Val Toccana-Lupazzano.

Infine, a Parma si finanziano con 500mila euro il consolidamento e il ripristino funzionale delle opere trasversali di stabilizzazione del fondo a monte della cassa d’espansione del torrente Parma.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI