×
×
☰ MENU

In Cittadella

«Il futuro? Arriverà pedalando». Festa degli studenti che hanno seguito le lezioni di sicurezza . Gallery

21 Maggio 2022,10:44

STFesta in Cittadella, dove ieri si è tenuta la cerimonia di premiazione dei 3082 studenti che hanno partecipato al progetto «BiciSicura-BiciAntiSmog e Bike to School» condotto da Fiab Parma e Bicinsieme, d’intesa con l’Ufficio scolastico provinciale e l’Osservatorio per la Sicurezza Stradale.
Soddisfazione è stata espressa da Andrea Mozzarelli, presidente di Fiab Parma.
«Siamo certi che “il futuro arriva in bici”, per questo come Fiab abbiamo svolto questo grande lavoro, grazie ai nostri volontari che hanno tenuto 300 ore di docenza sulla bicicletta in 106 classi, per preparare i cittadini di domani affinché siano utenti della strada consapevoli dei vantaggi di muoversi in bici - ha affermato Mozzarelli -. Il nostro auspicio è che l’amministrazione presente, e quella futura, recepiscano i nostri sforzi per diffondere la cultura della bici. Per intanto ringrazio le scuole aderenti e l’Ufficio scolastico provinciale, rappresentato dalla professoressa Rita Piazza».


Alla mattinata hanno partecipato le classi degli Istituti comprensivi di Parma e provincia aderenti. Per le elementari Maria Luigia, Cocconi, Jacopo Sanvitale e Martiri di Cefalonia, mentre per le medie Puccini, Mario Lodi, Maria Luigia, Micheli, Salvo d’Acquisto, San Benedetto, Toscanini, Malpeli e l’Ic di Traversetolo. Alcune delle classi sono arrivate in Cittadella in bici.
A tutti i bimbi delle elementari è stato consegnato un cartellino con la frase «Il futuro arriva in bici». I più virtuosi delle classi, che hanno usato maggiormente la bici per recarsi a scuola, hanno ricevuto anche dei simpatici gadget per la bici. Per i ragazzi delle medie, i due più assidui di ciascuna classe ad andare a scuola pedalando, hanno scelto un premio fra casco, borraccia e lucchetto per bici.
Due classi, la 2°A elementare della Martiri di Cefalonia e la 3°B delle medie di Traversetolo, hanno inoltre ricevuto un tablet perché hanno vinto il concorso per i video. Presenti alla premiazione i volontari Fiab che hanno tenuto le lezioni, la referente del progetto per Fiab, Paola Ugolotti, e un delegato dell’assessorato allo Sport. Per l’occasione, in Cittadella, la Fiab ha allestito uno speciale percorso di educazione stradale dedicato ai bimbi delle elementari.
Riccardo Zinelli

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI