×
×
☰ MENU

CONTROLLO DEL TERRITORIO

Fidenza, era ai domiciliari per spaccio ma continuava il "commercio" di cocaina nel cortile di casa

Ritirata la patente a due automobilisti: guidavano in stato di ebbrezza

Carabinieri Fidenza

06 Agosto 2022,10:39

A partire dal tardo pomeriggio ieri e sino a notte fonda, numerose pattuglie dei Carabinieri della Compagnia di Fidenza hanno “setacciato” le zone centrali del comune di Fidenza, ma anche le zone periferiche con posti di controllo nelle principali arterie di accesso al comune.

Servizi mirati per la prevenzione di reati contro il patrimonio, con specifico riferimento alle zone commerciali e ai quartieri densamente popolati. Non sono mancati i controlli in prossimità dei parchi, della Stazione Ferroviaria. Il dato positivo, non sono stati registrati furti e rapine.

Non sono mancati arresti, denunce e sanzioni. La Stazione di Fontanellato ha arrestato un uomo che deve scontare un residuo pena di 3 anni per violenza sessuale. I militari della Sezione Radiomobile hanno denunciato per detenzione ai fini di spaccio un 46enne ed un 32enne. Il primo originario dell’Albania, sottoposto ai domiciliari, è stato sorpreso mentre cedeva della cocaina nel cortile di casa  ad un giovane del posto. Invece il 32enne, originario del Marocco, fermato per un controllo, a seguito di perquisizione personale è stato trovato con oltre 10 grammi di hashish pronta per essere spacciata.

Nei controlli alla circolazione stradale sono state identificate 170 persone, controllati 97 veicoli ed elevate oltre 15 sanzioni, per violazioni al codice della strada, e ritirate due patent: i conducenti sono stati trovati alla guida in stato di ebbrezza.

Infine circa 10 persone segnalate alla Prefettura di Parma perché trovate in possesso di modiche quantità di stupefacenti per uso personale.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI