×
×
☰ MENU

Il personaggio

Matilde: è nata una stella?

Studia all'Accademia di canto e brucia le tappe

Matilde Guareschi

13 Agosto 2022,10:45

Vent’ anni di entusiasmo, di simpatia, di determinazione, di tanta voglia di cantare. Il sogno nel cassetto di Matilde Guareschi, è quello di diventare una cantante di successo, una vera e propria star. E le premesse ci sono tutte, dal momento che Matilde ha già iniziato a ottenere i primi riconoscimenti.

Dopo avere frequentato il liceo linguistico, si è iscritta all’Accademia di canto, a Milano, il Nam. E avendo studiato lingue, canta molto bene anche in inglese. Adesso si sta godendo alcuni giorni di vacanza, prima di riprendere a pieno ritmo, studi ed esibizioni. Matilde è figlia di Simone Guareschi, noto fidentino, protagonista insieme al fratello Nicola di siparietti che postano spesso sui social riscuotendo elogi e consensi fra i borghigiani. Ma sono entrambi anche validi cantanti e in più Nicola suona anche la tastiera. Sin da ragazzi avevano la passione per la musica e hanno iniziato in parrocchia, continuando poi ad esibirsi in varie feste e anche nelle residenze per anziani. E Matilde, ha ereditato la passione per il canto, proprio dallo zio Nicola.
«Da bambina – racconta – mi piaceva cantare e non vedevo l’ora che arrivassero le feste in famiglia, perché con loro, arrivava anche lo zio Nicola, col suo impianto. E allora via che mi divertivo a cantare e nessuno mi fermava più».

Un entusiasmo che non è venuto meno: «No, anzi, nel corso degli anni ho capito che il canto, non era solo più la mia grande passione, ma mi sono resa conto che doveva diventare la mia professione, quella della vita. E così dopo il liceo mi sono iscritta all’accademia, a Milano».
Mezzo soprano, Matilde, ama il genere pop, soul, rock, country. Fra i suoi cantanti preferiti, oltre ad alcuni artisti stranieri, spiccano in particolare Mahmood ed Elodie. «Ho partecipato a SalsoIncanto e mi sono classificata al secondo posto su quindici partecipanti e ora sto prendendo parte alle registrazioni di The Coach, un talent show in onda su rete 7 Gold».
«Sono arrivata alla seconda fase e ora sono in corsa verso le semifinali. Nei prossimi mesi quindi dovrebbe venire trasmesso il talent e a questo punto incrociamo le dita».

Matilde Guareschi, pur con la sua bella e potente voce da mezzo soprano e pur non disdegnando la lirica, che considera molto interessante, preferirebbe il genere leggero, soprattutto pop.
«Sono molto fortunata ad avere dei genitori e mio fratello Giovanni che mi supportano nelle mie scelte e che ringrazio per essermi sempre accanto. È fondamentale il loro sostegno, che mi sprona a continuare, sempre con maggiore entusiasmo e impegno. Un grazie di cuore anche a Ricky di Radio Vetrina per il supporto. Adesso avanti tutta e spero che sentirete ancora parlare di me. Me lo auguro. È il mio sogno più grande». Ed è l'augurio che tutta Fidenza le fa.

s.l.

© Riproduzione riservata

Commenta la notizia

Comment

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

CRONACA DI PARMA

GUSTO

GOSSIP

ANIMALI