Sei in Provincia

WEEKEND

Tra notti rosa, pattona e polenta: l'agenda della domenica

09 agosto 2019, 09:10

Tra notti rosa, pattona e polenta: l'agenda della domenica

BARDI
LA FINALE REGIONALE DI MISS ITALIA

A tutta bellezza.  Domenica, dalle 21,  Bardi ospiterà per la prima volta nella sua storia la finale regionale di Miss Italia. Il prestigioso concorso di risonanza nazionale porta, dunque, a Bardi la sua finale dell’Emilia Romagna, ed esattamente ai piedi del magico castello, presso il groppo di San Giovanni. Evento in collaborazione con la Pro loco di Bardi, grazie a numerosissimi sponsor.

FESTA IN ONORE DELLA «DEVOTA DELLA COSTA»
Domenica nella località di Caberra, a pochi chilometri da Bardi, si svolgerà la tradizionale festa in onore di Margherita Antoniazzi, la celebre «Devota della Costa», mistica del XVI secolo. A partire dalle 15, si darà avvio alla giornata con la visita al museo (mostra permanente) della Devota, che sarà seguita, alle 15.30, dalla santa messa. La festa proseguirà con una grande merenda per tutti e canti popolari che coloreranno la celebrazione, antichissima e tutt’oggi molto sentita.

BEDONIA
ESCURSIONE FINO A CORCHIA (CON PATONA)

Sarà un lunghissimo weekend, colmo di emozioni e di innumerevoli camminate nella natura incontaminata con il gruppo guide ambientali escursionistiche «Valtaro e Valceno». Domenica avrà luogo una camminata che vedrà protagonista il tradizionale appuntamento estivo alla scoperta dell’incantevole borgo di Corchia di Berceto, oltre che dell’ottima «pattona» e della cucina fatta con il «testo», tipico utensile pontremolese utilizzato per cottura di torte, pane e focacce. Ritrovo alle 9 nella pizzeria di Corchia (info e prenotazioni: 329.4571154; maria.molinari@trekkingtaroceno.it). 

MUSICA E ARTISTI DI STRADA: LE NOTTI SI COLORANO DI ROSA
Anche domenica a partire dalle 18 Bedonia presenta una delle «Notti Rosa». Amministrazione comunale, centro commerciale Naturale, Proloco e altri hanno organizzato l’edizione 2019 e per tutti il divertimento sarà assicurato. Confermata la formula delle passate edizioni con una serie di spettacoli itineranti ideati per soddisfare tutti i gusti e per coinvolgere gente di tutte le età. Nelle vie del centro storico saranno presenti gruppi musicali, artisti di strada, animatori e angoli riservati ai più piccoli, mercatini e dimostrazioni naturalistiche ed ecologiche. Fin dal primo pomeriggio i locali organizzeranno eventi musicali e gastronomici e le vetrine dei negozi saranno allestite e colorate di rosa. Una festa divertente che come nelle passate edizioni farà del centro di Bedonia un luogo da sogno e un paese del divertimento tutto rigorosamente in rosa per la lunga notte.

BERCETO
«SAGRA DELLA PATONA» A CORCHIA 

Domenica a Corchia si celebra la 44ª edizione della festa della pattona (o «patona»): la festa comincerà già alle 10, mentre alle 12 apriranno gli stand gastronomici, dove, oltre alla pattona, servita con ricotta e prelibati formaggi, si potranno gustare altre specialità all’ombra dei castagni secolari . Dalle 14 musica con «Manuel e i suoi ospiti», spettacoli per bambini con «Jessy e Ziggy» e il «Mago Gigo» . Dalle 18, quando l’aria di montagna tornerà a stuzzicare l’appetito, si potrà gustare la famosa pizza cotta nei testi. Alle 19 estrazione della lotteria e alle 20 serata musicale con la band di «Manuel».

BORE
DOMENICA DEBUTTA IL MUSIK FEST

Domenica dalle 17 debutterà la prima edizione del «Bore Musik Fest». Al parco dell’Ex Colonia Leoni, in via Roma, la Pro loco di Bore in collaborazione con l’Avis locale, darà vita a un festival “montanaro” per dar voce al meglio della scena musicale emergente. Buona musica, buon cibo, birra e vino. 

BORGOTARO
LA GRANDE «FESTA IN AMICIZIA»

Domenica a Pian del Monte di Tiedoli (Borgotaro), la 45ª edizione della grande «Festa in amicizia», uno degli appuntamenti più importanti dell’estate valtarese.  Alle 11, la santa messa; a partire dalle 12, specialità gastronomiche. A cena, «paella». Alle 14, inizieranno i giochi sull’erba e, dalle 16, le danze, con la band del maestro Mario Zecca e i «Cantori di Varsi».

SAGRA A PORCIGATONE
Con il patrocinio del Comune di Borgotaro, si terrà anche domenica la tradizionale «Sagra della polenta e del cinghiale» giunta alla sua trentesima edizione, nella frazione di Porcigatone (località Costa). Un atteso appuntamento, nel suggestivo secolare castagneto. Domenica, alle 11.15, verrà officiata una celebrazione eucaristica solenne, nella chiesa parrocchiale di Porcigatone. Alle 12.30, avrà inizio il pranzo ed, al pomeriggio, giochi per bambini e degustazione della birra artigianale, prodotta dal birrificio «Turris» di Davide Cresci. Alle 19, riaprirà la cucina e, dalle 21, inizierà la serata danzante, con l’orchestra spettacolo del maestro Paolo Bertoli. A mezzanotte si svolgerà l’estrazione dei premi, legati alla sottoscrizione benefica. Il menu: polente varie, grigliate miste, risotto ai funghi porcini Igp, torte salate, dolci e tanti altri prodotti tipici. Il pane e le torte saranno cotte, rigorosamente, nel forno a legna ed i funghi e la cacciagione, proverranno dai boschi di Porcigatone e le polente, infine, saranno cotte nei «paioli» di rame, sulle stufe a legna, come ai vecchi tempi.

CALESTANO
FESTA SUL PRATO: TANTA MUSICA E BUONA CUCINA

Prende il via la più importante festa gastronomica dell’estate calestanese, la «Festa sul prato» dell’Assistenza pubblica di Calestano. Anche domenica le cucine apriranno dalle 18.30 e il menu sarà quello della tradizione; la musica sarà il classico liscio e vi sarà la possibilità di ballare sulla ampia pista predisposta. Domenica sarà la volta dell’orchestra «Battaini e Conti». In tutte le serate l’ingresso sarà a offerta e il ricavato di tutta la festa sarà utilizzato per l’acquisto di nuove attrezzature utili all’Assistenza pubblica. Per informazioni 338/3983237. Mercoledì 14 poi ci sarà la serata finale con dj set a cura di «Taverna ponte in tour». La festa è gestita dall’Assistenza pubblica con il supporto di Proloco e Amministrazione comunale. 

 

FONTANELLATO
LUNA PARK E OPERETTA: L'ASSUNTA E' GIA' QUI

Inizia la sagra «di avvicinamento» al 15 agosto, giorno che a Fontanellato fin dal 1660 coincide con la ricorrenza più importante dell’anno: la festa dell’Assunta. Col passare degli anni, però, da appuntamento strettamente religioso la giornata si è trasformata una vera e propria sagra di paese, e oggi gli appuntamenti e le occasioni di divertimento durano ben oltre la settimana ferragostana. Domenica sarà la volta del gran galà dell’operetta con la Compagnia Abbati e l’Ensemble Parma Brass; lunedì 12 ballo liscio, country e balli di gruppo per divertirsi tutti insieme; martedì sera si vola in Argentina per la Milonga mentre mercoledì 14 agosto Elena Giardina, Silvia Olari e Aura Nebiolo interpreteranno le canzoni delle più grandi cantanti italiane. Protagonista della notte di Ferragosto sarà la compagnia dialettale Sissese con «la Gràmla», ultimo copione nato dalla fantasia di Mauro Adorni; mentre venerdì 16 i successi dei Queen faranno cantare e ballare il pubblico di ogni età. Il «gran finale» di sabato sera sarà affidato al Jumbo Story che darà l’appuntamento all’edizione 2020. E per chi resta in città non mancheranno nemmeno i mercatini, tradizionale punto di forza dei giorni di festa in paese. Alle bancarelle della domenica in via Roma e di fronte al santuario si affiancheranno infatti tante altre occasioni per gli amanti dello shopping di qualità con il mercato della fiera, le prelibatezze di Rocca e Natura e il mercatino dell’antiquariato.

 

FONTANELLE
SERATE CON GRIGLIATA E SPETTACOLI

Fino a lunedì a Fontanelle serate con la grigliata di carne e pesce. Ogni sera uno spettacolo a partire dalle ore 21: domenica il grande liscio, lunedì serata dj con Jumbo Music Hall.

OLMO DI GATTATICO
ANTICHI MESTIERI ALLA "FESTA DEL GRANO"

Difendere la tradizione e tramandarla ai più giovani. E’ questa la mission della «Festa del grano» di Olmo - giunta quest’anno alla 36esima edizione - che terminerà mercoledì 29 agosto. La «Festa del grano» vuole rendere omaggio agli antichi mestieri proprio nello stesso modo in cui venivano svolti, nel secolo scorso, come la trebbiatura del grano, la raccolta del mais, la preparazione della polenta, la cottura del pane e la pigiatura dell’uva. Una parte del ricavato della festa sarà devoluto, come da tradizione, in beneficenza. Le serate passeranno allegramente - all’insegna dell’amicizia e del divertimento - grazie ad animazioni, gare di trattori (traino ed aratura), giochi, cabaret, orchestre di ballo liscio liscio, concerti per i giovani e lo spazio ballo per imparare salsa merengue e bachata. Domenica nell’Arena Centrale, alle 21.30, si terrà il «Palio della formaggia» e la cottura del formaggio all’antica in collaborazione con la latteria «La Grande» e latteria «Milanello-Terre di Canossa». Per tutta la durata della festa del grano funzioneranno ristorante e pizzeria (a partire dalle 19.30), torta fritta, bar-gelateria, la fattoria degli animali, mostre, stand commerciali. Quest’anno per la prima volta verranno utilizzati materiali usa e getta con cestini della raccolta differenziata. Ingresso gratuito per i bambini e i ragazzi al di sotto dei quattordici anni. 

 

PELLEGRINO
GRAN FESTA SOTTO IL CIELO D'ESTATE

Anche  domenica a Mariano di Pellegrino la 25 ªedizione della «Gran festa sotto il cielo d’estate»: domani apertura degli stand gastronomici alle 19, dalle 21 l’orchestra di Giacomo Maini. Domenica, alle 12.30 pranzo a base di guancialini con polenta, alle 19 apertura delle cucine per la cena e alle 21 ballo liscio con Renzo e i menestrelli. 

POLESINE
GUARESCHI RIVIVE CON DON RINO ED ENZO CARINI

Domenica, in occasione della festa patronale di San Fermo, nell’ambito dell’iniziativa «Viviamo l’estate» promossa dal Comune di Polesine Zibello, Polesine vedrà rievocare pagine importanti della sua storia. Pagine legate alla figura del grande scrittore Giovannino Guareschi che frequentava spesso il borgo della Bassa e nel quale ha certamente trovato importanti fonti di ispirazione, soprattutto in don Ottorino Davighi e in Enzo Carini, rispettivamente parroco e sindaco del paese, passati alla storia locale per i loro rapporti molti simili a quelli di Don Camillo e Peppone. E’ molto probabile che, per la creazione dei suoi più importanti personaggi, lo scrittore si sia ispirato anche a loro. Per l’occasione, come annunciato dal sindaco Massimo Spigaroli, sarà riaperto il balcone della vecchia cooperativa di Polesine al quale si affacciava Enzo Carini, storico sindaco e presidente della cooperativa rossa, a poca distanza dal quale si sistemava don Davighi. Sia del sindaco Carini che di don Rino (come veniva chiamato da tutti a Polesine il parroco) saranno presenti due sosia a sorpresa. Sarà anche riallestito il Caffè Menta, all’epoca frequentato regolarmente da Giovannino Guareschi. Sarà un sosia del celebre scrittore a sedersi alla stessa sedia e al medesimo tavolo (che ancora vengono conservati) ai quali si accomodava Guareschi. Dalle 17 sarà attivo il servizio di trattoria , con merende e possibilità di cenare, con piatti cucinati secondo le ricette degli anni Cinquanta e Sessanta e, dalle 19, si alterneranno racconti, testimonianze e aneddoti legati alle figure di don Davighi, di Enzo Carini e di Giovannino Guareschi. A seguire, ad esibirsi sarà la Famija Pramzana e saranno anche proiettati filmati inediti con interventi di don Davighi e saranno resi pubblici alcuni audio degli anni Cinquanta riguardanti discorsi del sindaco Carini che venivano registrati, nascondendosi dietro ad una finestra, dai giovani di allora. 

SALSOMAGGIORE TERME
A "STREET TALK" FRANCESCA STROZZI E DAVIDE BARILLI

Sarà registrata domenica alle 18.20 sotto il gazebo di viale Romagnosi la settima puntata dello Street Talk di Andrea Villani. Spettacolo, televisione, musica, letteratura e giornalismo, trattati con la consueta ironia dallo stesso conduttore, saranno i protagonisti della scena per mezzo degli ospiti della trasmissione, l’attore Adolfo Margiotta, noto al grande pubblico per aver formato con Massimo Olcese il duo comico Chiquito y Paquito, con cui hanno messo in scena una surreale serie di parodia delle telenovelas, la giornalista di 12Tv Parma Francesca Strozzi e la docente in materie letterarie Federica Corradini. Il “Sipario d’autore” sarà affidato al giornalista della Gazzetta di Parma, Davide Barilli, mentre la parte musicale sarà curata dalla band dei “Journey to Gemini” che già in passato è stata ospite dello Street Talk. 

SORAGNA
FESTA DEL PESCE: STAND, PAELLA E FRITTO MISTO

Torna nel weekend, a Soragna, la festa del pesce, organizzata dal circolo e dal gruppo degli alpini,  alla quindicesima edizione. Saranno come ogni anno la cucina e la musica, le principali protagoniste dell’iniziativa, nell’area feste comunali di via Veneto: il menu di domani e domenica comprende i tradizionali piatti di pesce  e di terra. Di fianco ai gustosi piatti preparati dallo staff del circolo degli alpini - con servizio ai tavoli - sarà di scena la grande musica, grazie alla presenza di alcune tra le migliori orchestre-spettacolo presenti sul territorio: sul palco dell’area feste soragnese,  domenica alla band di Luca Canali. Per il pubblico ci sarà la possibilità di ballare su pista in acciaio: non mancheranno giostre gonfiabili per i bambini, oltre ad un mercatino di hobbisti allestito nel parco feste comunali. Per informazioni: 348-7301062 e 334-9229094.

TIZZANO
WILLER COLLURA  ALLA FESTA DELL'UNITÀ

Tradizionale appuntamento, a Tizzano, con la Festa dell’Unità. Domenica cena e a seguire lo show di Willer Collura (La sai l'ultima?) e Bicio.