Sei in Provincia

WEEKEND

Domenica apre settembre con un sacco di eventi: l'agenda

30 agosto 2019, 17:38

Domenica apre settembre con un sacco di eventi: l'agenda

 

BERCETO
LA RASSEGNA DEL CAVALLO BARDIGIANO 

Nel weekend prosegue la «Seconda rassegna del cavallo bardigiano» che ha preso il via  ieri per concludersi domenica. Fulcro della manifestazione sarà il centro sportivo «Chico Mendes».  m.m.

MOTORADUNO IN RICORDO DEL «SIC»
Una emozionante giornata su due ruote per ricordare un campione troppo presto strappato alla vita, alla sua famiglia e allo sport. 
Domenica si terrà la settima edizione del Motoraduno «Memorial Sic» (in memoria di Marco Simoncelli). L’appuntamento è fissato per le 11 al passo della Cisa, nella piazzetta «Marco Simoncelli». Il ritrovo per chi partirà da Parma, il ritrovo sarà alle 8.30 al Moto Shop in via Sonnino 39 con la partenza alle 9. Al compianto Marco Simoncelli (tragicamente scomparso sulla pista di Sepang il 23 ottobre 2011), il 1° settembre 2013 è stata intitolata la piazzetta sul Passo della Cisa, e da allora tutti gli anni viene organizzato il «Memorial Sic» dal Comune di Berceto. In collaborazione con l’Avis della sezione di Berceto, sarà attivo un punto di ristoro. Lo stand della Fondazione «Marco Simoncelli», dove si potranno rinnovare i tesseramenti degli anni passati, sarà presente al Passo della Cisa vicino alla stele in ricordo e in onore del campione. Sarà presente anche Kate Fretti, responsabile progetti World Wide della Fondazione «Marco Simoncelli», per tanti fidanzata del «Sic» e al suo fianco fino all’ultimo. Info: 0525/629231. d.f.

 

 

CALESTANO
APPUNTAMENTO CON LA TORTA FRITTA DI MONTAGNA 

Si chiude domenica la stagione della Torta fritta di montagna, preparata dal circolo ricreativo Val Baganza. Dalle 17,30 nel borgo sarà ancora possibile acquistare questa specialità preparata dagli anziani del gruppo che poi si dedicheranno all’organizzazione della festa dei nonni del 29 settembre. a.r.

COLLECCHIO
TORNA LA FESTA DEGLI GNOCCHI A MADREGOLO

Torna anche quest’anno la Festa degli gnocchi di Madregolo. sabato e domenica  gastronomia e musica saranno le protagoniste di due serate all’insegna del divertimento. Dalle 19 il Circolo Primavera della frazione collecchiese, organizzatore della manifestazione, si animerà grazie a un menu a base di gnocchi al pomodoro e al gorgonzola, grigliata mista e melone, e a tanta buona musica. l.c.

 

DUE GIORNATE CON LA SAGRA DI GAIANO 
Doppio appuntamento per la sagra paesana di Gaiano, che si svolgerà  domenica a partire dalle 19 nella piazza della frazione collecchiese. Lo spazio gastronomico è affidato a Gusto Parma che proporrà il suo street food all’insegna delle tipicità parmigiane. Le serate saranno allietate dalla musica di due dj. L’organizzazione è a cura dell’Arci Gaiano. l.c.

TUTTO PRONTO PER L'ATTESA «TOMACA FEST»
Tutto è pronto per la quarta edizione della «Tomaca Fest». sabatoè prevista la Tomaca bike, una biciclettata amatoriale che dal municipio di Collecchio (il raduno è  alle 9.30, la partenza alle 10) porterà i partecipanti a Giarola. Al podere Stuard di San Pancrazio Parmense alle 17.30 vi sarà l’apertura dei campi e alle 20.30 vi sarà la cena in rosso. Domenica  la «Tomaca Fest» si sposterà a Parma in piazza Garibaldi  dove alle 10 vi sarà la «Mostra mercato pomologica varietale» a cura dell’Azienda Stuard. Al Museo Guatelli di Ozzano Taro sarà sempre possibile partecipare alle visite guidate dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.  g.f.c.

COLORNO
ALLA CORTE BAROC ROCK DEL DUCA

Dialogo musicato ispirato a brani dell’autobiografia di don Ferdinando di Borbone domenica alle 17.45 sul sagrato dell’oratorio di Santa Maria del Buon cuore del casino di Copermio. Prevede questo «Alla corte baroc rock del duca» con la partecipazione di Cesare Conti, nelle vesti di duca narratore, ed Alberto Padovani, menestrello del duca.  c.cal.

FONTANELLATO
AL LABIRINTO CHIUDE «BALLETTI MECCANICI»

Ultime due serate al Labirinto della Masone con la rassegna cinematografica e musicale «Balletti Meccanici».  sabato alle 21.30, sarà proiettato il cartone animato «Il cavaliere inesistente» di Italo Calvino, un film a tecnica «mista» del 1971 diretto da Pino Zac. r.w.

 

FUORI PORTA
DA MATILDE DI CANOSSA ALLA FESTA PER LA COPPA PIACENTINA

Chissà se la potente Matilde di Canossa amava far imbandire la tavola per i suoi illustri ospiti anche con i salumi del territorio. Di certo nel weekend che chiude il mese di agosto si possono rivivere le suggestioni di un passato nobiliare legato all’affascinante figura  della celebre Contessa, e poi riscoprire il piacere di un’autentica eccellenza gastronomica come la Coppa Piacentina Dop. 
Dopo sabato, anche domenica, infatti, le colline reggiane diventano lo scenario ideale per la 29esima Rievocazione Storica Canossana, evento che rimette in scena a Ciano d’Enza (Re) il famoso episodio del Perdono di Canossa, che vide nel 1077 l’imperatore Enrico IV deporre l’abito regale e attendere per tre giorni all’addiaccio il ritiro della sua scomunica da parte di Papa Gregorio VII, ospite presso la fedele Contessa Matilde. Fu proprio quest’ultima a intercedere e a creare i presupposti per la revoca della misura ecclesiastica. A dare un tocco suggestivo e convincente alla rappresentazione dell’avvenimento, da cui il detto «andare a Canossa», il villaggio diventa un borgo medievale che accoglie il corteo guidato dai tre protagonisti della vicenda, e che accompagna verso la cena alla Corte di Matilde, tra spettacoli di sbandieratori ed esibizioni di musici. 
Da una testimonianza densa di valore storico e culturale, si passa a una festa del palato, che preserva il senso profondo di una maestria artigianale: da venerdì a lunedì a Carpaneto Piacentino si omaggia una specialità tradizionale del territorio, la coppa piacentina Dop. Una manifestazione gastronomica che si compone di un ricco programma di tre serate e una intera giornata (domenica) con tanta musica, giochi, mostre, raduni, sport, intrattenimento e ovviamente degustazioni. Gli stand gastronomici delle associazioni proporranno ottima cucina locale e la prelibata coppa piacentina Dop accompagnata dai vini dei colli. Tra gli appuntamenti in cartellone la «Via della Coppa» per apprezzare la protagonista della festa e altri salumi Dop piacentini, e poi il gioco a premi «Pesa la Coppa e vinci», ExpoCoppa, la mostra mercato di prodotti artigianali, l’inaugurazione ufficiale con la Banda «La Coppa», domenica mattina, e il pomeriggio Bande in Festa, infine lunedì sera la Grande Tombola della Coppa e lo spettacolo pirotecnico. www.visitemilia.com r.w.

ISOLA DI COMPIANO
TRADIZIONI E DIVERTIMENTO ALLA FIERA DI SAN TERENZIANO

La frazione di Isola di Compiano e tutta la montagna Ovest è in festa: si sono accesi i fari per illuminare una delle manifestazioni più importanti della nostra montagna «La millenaria fiera di San Terenziano». Un evento che non perde il suo storico fascino e continua ad attrarre visitatori
Subito le prime emozioni ai convenuti per la cena di ieri, con penne all’arrabbiata e poi grigliate a base di carni biologiche della Valtaro, prima della festa danzante con l’orchestra di Alberto Kalle. 
Domenica, infine, il gran finale: alle 8 apertura stand e fiera mercato ambulante lungo la via del paese, rassegna degli antichi mestieri, alle 11 messa solenne all’interno della tensostruttura presieduta dal vescovo monsignor Domenico Berni e a mezzogiorno pranzo. 
Nel pomeriggio festa dei bambini, gare di mountain bike, show del boscaiolo, alle 16 accoglienza delle autorità e storica processione verso la chiesa di San Terenziano dove si svolgerà l’antichissimo rito dell’offerta da parte dei sindaci della Valtaro, Valceno, Val di Vara e Lunigiana delle lampade votive in segno di gratitudine e protezione verso San Terenziano. 
Alle 20, infine, cena seguita dalla serata danzante con l’orchestra spettacolo di Roberto Madonia. Il tutto si concluderà a mezzanotte con uno spettacolo pirotecnico. Giorgio Camisa

 

LESIGNANO
GLI ANIMALI DEL MEDIOEVO A BADIA CAVANA

«Gli animali nel Medioevo: vita quotidiana e linguaggio simbolico»: è il titolo della conferenza con immagini prevista per domenica a Badia Cavana. Alle 17, nell’antica Abbazia di San Basilide, Emanuela Garimberti (dottore di ricerca in storia medievale dell’Università di Bologna) sarà la relatrice dell’incontro. Lupi, orsi e cinghiali. Unicorni, grifoni, draghi e sirene. Ma com’era la vita di ogni giorno accanto agli animali domestici e selvatici dell’epoca? E quale significato avevano per gli uomini del Medioevo?  Ingresso libero fino all’esaurimento dei posti. Per informazioni: associazione.melusine@gmail.com oppure telefonare al numero 338/6310900. d.f.

 

MEZZANI
CICLOESCURSIONE NELLA RISERVA «PARMA MORTA»

Cicloescursione nella riserva naturale «Parma morta» di Mezzani domenica con «Camminaparchi» in un vero e proprio serbatoio di biodiversità. Ritrovo alle 9 al porto fluviale di Mezzani con rientro per le 12.30. Si consigliano mountain bike, scarpe ginniche o da trekking. Obbligatorio il casco. Prenotazione obbligatoria ai numeri 345 4608933 o 320 6350474 o alla mail info@emiliabiketour.it.  c.cal.

 

BAMBINI  A MONTE DELLE VIGNE E DALLARA
Monte delle Vigne, a Ozzano, e la Dallara Academy a Varano de’ Melegari. Sono le due suggestive location del nostro territorio che domenica, dalle 9 alle 20, ospiteranno un evento davvero suggestivo: «Domenica Lunatica», un appuntamento interamente dedicato ai bambini e al mondo dei motori organizzato da Dallara e Bar Centrale di Collecchio in collaborazione con Monte delle Vigne.
 Durante tutta la giornata, i bambini potranno divertirsi con diverse esperienze legate al mondo del motorsport. Una speciale navetta in partenza da Monte delle Vigne porterà bambini e genitori alla scoperta della Dallara Academy per capire in prima persona come si realizza una vettura da competizione con una serie di giochi ed esperimenti all’interno dei laboratori didattici. Al rientro a Monte delle Vigne, li aspetterà «Barbaciclo» per farli divertire con un percorso ludico su go kart a pedali. «Barbaciclo» è un progetto ludico itinerante che ha l’obiettivo di sensibilizzare i ragazzi in merito all’educazione stradale. 
I bambini, in compagnia dei loro accompagnatori, potranno fare, inoltre, una passeggiata nella storia delle auto, da corsa e da strada, che hanno segnato la storia della Dallara, lungo la nuova galleria espositiva che raccoglie auto da corsa, pannelli e video esplicativi mentre gli adulti potranno rilassarsi facendo una passeggiata sulle colline di Ozzano e sorseggiare un calice di vino. 
Dalla tarda mattinata fino a tarda sera, al Monte delle Vigne sarà attivo (con servizio di «welcome coffe») il servizio ristorazione, gestito da Bar Centrale Collecchio. Per i bambini, invece, il menù pizza pensato apposta per loro e per tutti, gustosi taglieri di salumi da accompagnare con i vini di Monte delle Vigne. Per pranzo e per cena ci sarà, inoltre, il «Quadrotto», un piatto componibile tutto da scoprire inventato dal Bar Centrale di Collecchio. La prenotazione per «Barbaciclo» e per la visita alla Dallara Academy è obbligatoria al numero 0525/1982980. Previa disponibilità, sarà possibile utilizzare i kart anche più volte nel corso della giornata. Chi lo desidera, potrà prenotare anche un tavolo per il pranzo o la cena al Monte delle Vigne.  Damiano Ferretti

PARMA
VALSERENA VISITA GUIDATA  AL COMPLESSO  MONASTICO

Complesso monastico cistercense di Valserena, domenica,  alle 11, è inoltre prevista l’attività per famiglie dal titolo «68Zine»: un laboratorio dove i bambini si cimenteranno nella realizzazione di una «zine», ovvero un giornalino autoprodotto. Info: 0521/607791 oppure servizimuseali@csacparma.it. d.f.

PIAZZALE PICELLI
DOMENICA SELEZIONE D'OPERA DELL'OTELLO

Domenica alle 18, in piazzale Picelli - si potrà assistere alla selezione d’opera del celebre «Otello» di Giuseppe Verdi. E’ il primo appuntamento della quarta edizione di «Cuator romanzji in pjasäl Picelli… aspettando il Festival Verdi». Ingresso libero. d.f.

 

MONTANARA
«PARCO IN FESTA» TRA MUSICA, SPORT E  SOLIDARIETÀ

Anche domenica  al Centro Giovani di via Pelicelli, «Parco in festa», la due giorni di musica, buon cibo e sport - con l’undicesima edizione della Montanara Running - organizzata dalla cooperativa Gruppo Scuola e dal Circolo Minerva, con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune di Parma. Evento organizzato, come sempre, nel ricordo di Emiliano Fontana.
«Questa manifestazione è diventata negli anni un modello vincente, che vede alla base una stretta coesione sociale – ha sottolineato ieri alla presentazione il vicesindaco Marco Bosi -. Una festa nata nel quartiere per il quartiere, che oltre al valore sportivo e sociale, aiuta a rafforzare il senso di appartenenza alla comunità e credo sia questo il grande valore aggiunto».
Non a caso, fa notare Francesca Brugnoli, responsabile della struttura operativa Giovani del Comune, «l’iniziativa è organizzata da due realtà radicante da tempo nel quartiere. Entrambe rivolgono lo sguardo e l’attenzione ai giovani e alla loro crescita offrendo loro opportunità». 
«”Parco in festa” – aggiunge Laura Lilith Mussini, referente per il Centro Giovani Montanara – è un importante momento di aggregazione, per gli abitanti del quartiere ma anche per la città».
Merito anche di un programma davvero per tutti. 
Domenica, alle 9.15, l’appuntamento clou con la Montanara Running, gara valida come prova del circuito provinciale di corsa su strada. Iscrizioni sabato, dalle 16 alle 18 al Montanara Expo, oppure il giorno della corsa, fino a 15 minuti prima della partenza; costo iscrizione 5 euro.
«Al via sono attesi atleti di livello nazionale e internazionale – anticipa Pollastri -, che si sfideranno su un nuovo percorso: sempre 10 km, sempre certificato regionale ma su un circuito da tre giri, all’interno del quartiere».
Al termine, dopo le premiazioni, torta fritta e salume, a pranzo e a cena, quando torneranno musica live e dj set.     Laura Ugolotti

MUSEI CIVICI
ESPOSIZIONI BURATTINI E VISITE GUIDATE

 In questo fine settimana, nuovi appuntamenti per riscoprire il patrimonio dei musei e degli spazi espositivi civici.
Domenica, alle 11, nuova visita al Castello dei Burattini senza l’obbligo di prenotazione mentre alle 16.30, visita guidata alla Collezione della Pinacoteca Stuard, senza l’obbligo della prenotazione. 
Nella Galleria San Ludovico «La lettera in corpo», esposizione dell’artista Francesca Dosi che, a partire dall’analisi del film «Dangerous Liaisons» di Frears, tratto dal romanzo di Choderlos de Laclos, ha realizzato un progetto pittorico di rielaborazione del carteggio tardo settecententesco; si potrà visitare  domenica dalle 10 alle 19.30. Ingresso libero. Questi gli orari di apertura dei musei civici: Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini (domenica, dalle 10.30 alle 18.30); Museo dell’Opera e Casa del Suono (domenica dalle 10 alle 18); Casa natale Arturo Toscanini (domenica dalle 10 alle 18. d.f.
ACER

DOMENICA SERA AL «CINEMA IN CORTILE»
Domenica sera, nel cortile di via Dei Bersaglieri (zona di via Montanara), si terrà la terza proiezione di «Cinema in cortile», un ciclo di incontri organizzato da «Acer» (Azienda Casa Emilia-Romagna di Parma) con il patrocinio e la co-organizzazione del Comune, per vivere assieme la magia del cinema all’aperto. 
A partire dalle 21, verranno proposte al pubblico due commedie italiane: «Smetto quando voglio» di Sydney Sibilia, il primo capitolo del 2014 della fortunata trilogia che racconta i complicatissimi piani di una «banda» di laureati e ricercatori colpiti dalla crisi; il pluripremiato successo al botteghino «Perfetti sconosciuti», diretto da Paolo Genovese. Ingresso libero. d.f.

ALBERI
ULTIMO WEEK END PER GUSTARE I SAPORI DELLA «SAGRA DELLA POLENTA»

Ultima chiamata per la Sagra della polenta di Alberi.  Domenica si continuerà a festeggiare il quarantacinquesimo anniversario della ormai classica sagra, organizzata dal circolo ricreativo culturale Famija Alberese Anspi nel campo sportivo parrocchiale San Lorenzo di Alberi. La sagra, nata da un gruppo di volontari di Alberi, ancora attivi nell’organizzazione, aveva come fine, servendo polenta dentro una vecchia stalla, di stimolare l’aggregazione tra gli abitanti della piccola frazione alle porte della città e non ha cambiato spirito, pur avendo cominciato ad attirare una media di 500 persone a serata, attirate dalla possibilità di degustare le pietanze a base di farina di mais in un ambiente familiare e divertente. 
Il menù, alla base di polenta cucinata sul momento su tre paioli automatizzati, prevede: polenta tenera e fritta da gustare coi salumi tipici o col lardo pesto, pizza di polenta, polenta tenera coi brasati, polenta «consa» con ragù misto, funghi e gorgonzola e polenta fritta col lardo pesto. Gli oltre 70 volontari, dai 15 ai 90 anni, cucineranno per tutte le due giornate le pietanze a partire dagli oltre 5 quintali di farina di mais messi e disposizione dallo sponsor Molino Ferrari di Baganzola e i partecipanti potranno accomodarsi nei 120 tavoli all’aperto. In caso di maltempo sarà garantita la possibilità di degustare il menù, grazie al servizio da asporto, attivo a partire dalle 19.30 in entrambe le giornate. A salire sul palco domenica  l’orchestra Luca Canali. La sagra, con parcheggio gratuito, ha un costo di ingresso di 2 euro; parte del ricavato è destinato alla beneficenza sul territorio, alla gestione del centro civico ed al completamento del rifacimento del parco parrocchiale. c.p.

 

VIGATTO
GUSTO A BORDO PISCINA

Domenica, alle 19.30, nuovo a«Aperitivo lungo della domenica» con dj set. d.f.

POLESINE
DOMENICA ITINERARI IN BARCA SUL PO

Domenica itinerari in barca sul Po, tra il Parmense e il Cremonese, con partenze dall’attracco fluviale di Polesine alle 15.30 e 17. Info al 3385951432. p.p.

PONTETARO
BALLI PER TUTTI SULLE PISTE DELLA RIVER DISCO

Due serate all’insegna del divertimento alla discoteca «River Disco estate». Possibilità di cenare sotto le stelle. d.f.

PRELERNA
GRANDE FESTA CON SPORT, MUSICA E GASTRONOMIA

Domenica ci sarà «Prelerna in festa». In programma nel fine settimana beach volley, «Taro taro story», Messa e benedizione delle macchine agricole, gastronomia tipica, musica con Paolo Bertoli ed escursione «Un giro per un sorriso» v.stra.

 

SALSOMAGGIORE
LO «STREET TALK» CHIUDE CON UNA DECIMA E AFFASCINANTE PUNTATA

Con la registrazione della decima puntata alle 18,20 sotto al gazebo di viale Romagnosi si concluderà domenica la dodicesima edizione dello Street Talk di Andrea Villani. Tratteranno di giornalismo, filosofia ed economia sotto la sapiente conduzione di Andrea Villani il saggista Diego Fusaro, la giornalista Aurora Pepa e l’amministratore delegato di Cepim, Luigi Capitani. L’ultimo “Sipario d’autore” della stagione  vedrà protagonista la politica con la presenza dell’onorevole parmigiana Laura Cavandoli. La colonna musicale della trasmissione sarà curata dal gruppo Mè, Pèk e Barba che già lo scorso anno è stato protagonista allo Street Talk. La puntata, come di consueto, sarà registrata da Cinemania Studios, per la regia di Adriano Boselli, e mandata in onda da 18 emittenti televisive, tra le quali 12 Tv Parma, su tutto il territorio nazionale. m.l.

 

CASTELLI DEL DUCATO - DEGUSTAZIONI E VISITE GUIDATE IN ABITI MEDIEVALI

Domenica  - a partire dalle 15, nell’Antica Corte Pallavicina - si rinnova l’appuntamento con «Profumi e sapori del culatello»: è una piccola rassegna di visite e degustazioni sensoriali guidate di tre varianti d’invecchiamento del culatello - generalmente servite solo nel ristorante stellato - abbinate a tre calici di vino della Corte. Sarà un modo per concludere nel segno della coerenza un cammino che offre gli elementi per assaporare correttamente i prodotti di punta dell’Antica Corte. E’ un viaggio all’interno di un racconto che comincia tra i pioppeti e il Po, immersi nella nebbia della Terra del Culatello, dove a farla da padrone è il maiale; alla sua figura è riservata un’ampia parte del percorso, con approfondimenti sulla varietà nera tipica del Parmense e sul suo recupero, sul simbolismo e sull’immagine di una creatura talmente legata all’uomo da essere scelta per evocarne i vizi e le virtù. Posti limitati. Prenotazione gradita (0524/936539). 
Sempre domenica al castello di Torrechiara, che sarà aperto dalle 10 alle 16, è prevista una suggestiva visita in abiti medievali dal titolo «Bianca e la corona sospesa»: la prima sarà alle 10.30, la seconda si terrà alle 11.45 e la terza sarà alle 16.45. Le visite fanno parte del progetto «I Castelli delle Donne» che unisce regge e grandi dimore abitate da straordinarie protagoniste della Storia nei territori di Parma e Reggio Emilia. Per chi vuole, alle visite in castello è abbinata una degustazione guidata di prodotti locali. Info: 328/2250714 oppure assaporaparma@assaporaparma.it. d.f.

 

SOLIGNANO
GRANDE RADUNO DI VEICOLI MILITARI STORICI

Domenica i componenti dell’associazione storico-culturale veicoli militari d’epoca «34esima Red Bull Italia» - il sodalizio presieduto da Francesco Putorti - si ritroveranno per il raduno dei veicoli militari storici a Prelerna, denominato «Un giro per un sorriso». L’evento, giunto alla sesta edizione, è promosso dalla «34esima Red Bull Italia» con la collaborazione della Proloco di Solignano e dell’associazione «Cristo-Colombo». Il ritrovo dei partecipanti per le iscrizioni è fissato per le 15 a Prelerna mentre alle 15.30 prenderà il via il giro sulle nostre colline. In caso di maltempo, il raduno verrà annullato. Info: Francesco Putorti (333/9080846) oppure segreteria@34redbull.it. d.f.

SORBOLO
AVIS IN FESTA NEL PARCO DI VIA GRUPPINI 

Avis Sorbolo in festa anche domenica alle 9.30 corteo con Gruppo strumentale bandistico di Felino; alle 10 messa; alle 11 premiazione dei donatori e alle 21, nella piazzetta del centro civico, concerto «Virtuosistiche follie» in memoria di Augusto e Roberto Sartori.  c.cal.