Sei in Provincia

WEEKEND

Fra cavalli, funghi e passeggiate: l'agenda del sabato

20 settembre 2019, 12:00

Fra cavalli, funghi e passeggiate: l'agenda del sabato

BARDI
GRANDE MODA SABATO  SERA ALLA FORTEZZA 
Grande spettacolo di moda alla fortezza di Bardi. Sabato a partire dalle  21  avrà luogo, infatti, una sfilata di moda della collezione autunno/inverno 2019/2020. 

CAVALLI BARDIGIANI: ULTIMO RADUNO DI FINE ESTATE
Ultimo appuntamento estivo con il cavallo Bardigiano.  Sabato avrà luogo in località Lago Monti di Bardi la 14ª «Giornata di selezione dei giovani stalloni». Nel corso della manifestazione la commissione di approvazione stalloni procederà alle valutazioni morfologiche dei soggetti maschi nati nell’anno 2017, che abbiano indicativamente raggiunto l’età di 30 mesi, oppure nati negli anni precedenti se non ancora valutati, oppure se valutati e definiti rivedibili. Saranno ammessi al Registro genealogico stalloni i maschi provenienti dal Registro genealogico puledri in possesso dei requisiti previsti dalle apposite norme tecniche. Per ogni soggetto esaminato la commissione degli esperti esprimerà un giudizio inappellabile, come da Disciplinare del libro genealogico. I puledri maschi iscritti al registro genealogico puledri potranno essere iscritti a quello degli stalloni con prima valutazione fino al 5º anno di vita. Verrà inoltre effettuata una preliminare valutazione, assolutamente facoltativa, per i puledri nati nel 2018. La manifestazione  prenderà il via alle  9 e si svolgerà lungo l’intero corso della giornata. 

BERCETO

MUSICA, PIZZA  E TORTA FRITTA  AL TUGO
Musica, pizza e torta fritta  sabato  al ristorante «Il Tugo»: a partire dalle 21 si potrà ballare con i maestri «Fabrizio e Daniela» con liscio, musica anni '70 e ‘80 e balli caraibici.

BORGOTARO
FIERA DEL FUNGO  PORCINI SOPRAFFINI SEMPRE PROTAGONISTI
Altre due intense giornate, relative al secondo weekend, dedicato alla 44ª Fiera del Fungo Igp di Borgotaro, sono alle porte. Sabato e domenica, la fiera riaprirà alla grande, con mercati collaterali, degustazioni, musica itinerante, «street food» e sempre nuove proposte.  Da segnalare, per  sabato anche la Fiera di San Matteo, l’ultimo maxi-mercato dell’anno, con ulteriori centocinquanta bancarelle di generi vari. Intanto i funghi continuano a nascere copiosi, per cui, in questi giorni, vi è stata un’autentica «invasione» di cercatori, provenienti da ogni parte.  In questi due giorni, avremo diversi eventi nuovi, come il corteo storico, con gli Sbandieratori Sestrieri di Lavagna (Genova) ed ospiti speciali come i Conciorto. Per la musica popolare, ritorneranno, tra gli altri, gli Spunciaporchi, con i loro strumenti antichi e soprattutto con la loro consueta grande simpatìa. E poi, la nota cantautrice milanese Manuela Pellegatta, che si esibirà con voce, chitarra e «loopstation». 
Non mancherà il Corpo Bandistico Borgotarese, diretto dal maestro Francesco Zarba, che effettuerà una lunga sfilata per tutto il centro storico, portando in paese, la solita allegria. Si potranno pure effettuare, nei Giardini «IV Novembre», prove di tiro con l’arco, compiere passeggiate nei boschi, con una guida ambientale escursionistica, visitare la mostra di coltelli artigianali o gustare una tipica ed originale focaccia genovese. Inoltre, per i più piccini, saranno disponibili tanti giochi gonfiabili gratuiti, sempre nei Giardini «IV Novembre». Per informazioni, telefonare allo  0525.96796.



COLORNO
PASSEGGIATE, PIC-NIC E VISITE GUIDATE NELLA ROCCA
Si vivrà il verde in tanti modi a Colorno nel weekend tra visite guidate, passeggiate, letture, percorsi fotografici e pic-nic. Lo prevede la manifestazione «Vivi il verde» che si è aperta ieri con le visite guidate alla Reggia. Per le iscrizioni alle attività ed informazioni 0521 312545 o reggiadicolorno@provincia.parma.it.


FELINO
SALAME E BOLLICINE DA GUSTARE AL CHIARO DI LUNA
Pro Loco Felino, in collaborazione con le Associazioni del territorio, organizza “Salame e Bollicine al chiar di luna” che si terrà sabato  in via Carducci, nel centro di Felino.
Dalle 18.30 sarà allestita un’area dove sarà possibile degustare un aperitivo con Salame e Champagne. Un momento per celebrare l’eccellenza del nostro territorio e il suo legame con la specialità locale di Cumières, paese con cui Felino è gemellato.   Tanto divertimento per i bambini e i ragazzi con“ Felino Brick Fest, alla conquista del pianeta Salame”, evento realizzato in collaborazione con Parma Bricks.
Sfide con i mattoncini più famosi del mondo, piccola esposizione di opere e un’intera area riservata al gioco con workshop gratuito per imparare divertendosi a costruire.
Dalle 19 via Carducci si trasformerà in un vero e proprio ristorante sotto al chiar di luna con un’inedita cornice scenografica. Il menù a cura dei ristoratori ed esercenti locali vedrà il salame di Felino come indiscusso protagonista. La cena prevede servizio al tavolo e si potrà decidere di combinare liberamente le portate da degustare, dall’antipasto al dolce. In particolare il menu prevede antipasto con salame Felino Igp, primo con ravioli di patate con ragù alla pasta di salame, secondi con polpettine pasta di salame con patate arrosto Hamburger di salame con cipolla caramellata all'aceto balsamico  e dessert di salame di cioccolato e macedonia di frutta. Il tutto abbinato a vini locali: Sauvignon, Lambrusco e Barbera . Per tutta la serata musica di sottofondo in filodiffusione e dalle 21 il concerto dal vivo di «The quartet d’Altro Canto»; le splendide voci di Asia Sara Marcassa, Zoe Ranno, Elisa Giacomoni, Alessandra Fortes Sylva ci regaleranno la magia dei brani anni Ottanta, accompagnate dalla chitarra di Marco Cella. Dopo cena sarà aperto un punto cockatil con barman, dove saranno servite ricette speciali a colpi di shaker.
L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Felino.

FIDENZA
SABATO MATCH D'IMPROVVISAZIONE TEATRALE 
Sabato sera alle 21, al centro giovanile Ex Macello (My Cinema) andrà in scena il match d’improvvisazione teatrale promosso dall’associazione culturale «ImproGramelot». Informazioni: www.improg.it.

FIDENZA VILLAGE
CUCÙ VERDIANO SABATO  E DOMENICA
Verdi Off fa incursione al Fidenza Village con il «Cucù verdiano» un’aria interpretata, nel cuore del Village da giovani cantanti accompagnati al pianoforte. SAbato sarà il turno del basso Changhee Park canterà alle 14 e alle 16 l’aria “Come dal ciel precipita” da Macbeth e alle 15 “Il lacerato spirito” da Simon Boccanegra. 
 

FONTEVIVO
FESTA DELL'UVA E TRADIZIONE CONTADINA
La tradizione contadina a Fontevivo diventa festa per tutti con il ritorno della «Festa dell’Uva» organizzata dalla Proloco con il supporto del Comune e delle associazioni di volontariato del territorio. 
Il «via», come l’anno scorso, è in programma per sabato  nell’area dell’ex convento dei cappuccini dove dalle 19,30 lo «Staff Movida» e le modelle curvy del gruppo «Felicità Formosa» scalderanno la serata in attesa del concerto dei Disco Inferno in programma per le 21. La domenica, invece, l’allegria della festa dell’uva arriverà nel centro del paese con l’esposizione di trattori, da quelli d’epoca ai modelli più recenti, la sfilata delle citroen Pallas gli stand di prodotti tipici e «bio» a disposizione dei più golosi e, alle 14,30, l’attesissimo laboratorio per bambini con la pigiatura dell’uva in piazza e la produzione del sugo d’uva che verrà consegnato ai partecipanti per fare una gustosa «merenda di una volta». 
All’ora dell’aperitivo, sul palco salirà la cantante  Jasmine Furlotti che accompagnerà fino al finale della festa affidato ad Ivana Group. E non mancherà la ristorazione, entrambe le serate dalle 19,30, con i piatti tradizionali cucinati dai volontari della Pro Loco di Fontevivo e serviti sotto le stelle. 

FORNOVO

CAMMINATA DEDICATA  ALLE DONNE 
In occasione del Festival delle Vie Francigene 2019, quest’anno dedicato al tema «La Via femminile. Sensibilità nei paesaggi umani e naturali», sabato l’ufficio Turistico Iat, organizza una camminata tematica e simbolica su un tratto francigeno del territorio fornovese: un itinerario dedicato alla donna, ai suoi valori, alle sue conquiste, ai suoi diritti. Il percorso partirà alle 14,30 da Piazza della Pieve. Per info e prenotazioni: iatfornovo@gmail.com; 0525 2599; 346 9536300

CONCERTO IN MEMORIA DI GIUSEPPE MALPELI 
La parrocchia di Fornovo, in occasione dell’anniversario della morte di monsignor Giuseppe Malpeli, ha in programma per sabato, alle 18,15, un concerto. Per la rassegna «Celesti armonie» si terrà infatti il Vespro d’estate con l’organista Giovanna Emanuela Fornari, Anna Mancini al flauto e il coro Città di Parma, diretto da Simone Campanini. 

MEDESANO
APPUNTAMENTO CON L'OSSERVAZIONE DEL CIELO
Appuntamento con l’osservazione del cielo e delle stelle a Villa La Caplèra di Medesano sabato. A partire dalle 20 l’astrofilo Marco Bastoni guiderà il pubblico all’osservazione con il telescopio del pianeta Saturno. Seguirà la proiezione di immagini tratte da un’esperienza in Cile con riprese del cielo notturno più buio al mondo e anche l’eclisse totale di sole ripresa dal deserto di Atacama. È necessaria la prenotazione al numero 3478761388.




_____________________

PARMA

PALIO DI PARMA  - DUE GIORNI NEL SEGNO DEL MEDIOEVO
Domani e domenica Parma «indosserà» una veste medievale con affascinanti costumi e cavalli in uniforme: il centro storico sarà animato, infatti, dalla 35esima edizione del «Palio di Parma» promosso dal Centro Sportivo Italiano con il patrocinio del Comune. 
La novità più importante di quest’anno è il cambio di location, visto che ad ospitare le corse dei Palii e l’animazione di sbandieratori, musici e figuranti sarà il Parco Ducale. 
La manifestazione prenderà il via, come consuetudine, sabato alle 15.30 con l’apertura del villaggio medievale all’interno del giardino storico: ad animarlo saranno sbandieratori, antichi mestieri, musici antichi itineranti, giullari e giocolieri, mostra e volo di uccelli rapaci, attraverso i quali assaggiare uno scorcio di vita medievale. Nel tardo pomeriggio è prevista la messa in scena del fidanzamento di Ghiberto da Correggio e Maddalena Rossi che verrà allietata dal coro di Porta Nuova e dallo spettacolo di giullari e saltimbanchi, prima dello spostamento in Cattedrale alle 19.30 per la benedizione dei palii dipinti. 
Domenica la giornata prenderà il via alle 10.30 quando i drappelli formati da sbandieratori partiranno dalle porte di piazzale Santa Croce, via Garibaldi, barriera Bixio, barriera Repubblica e barriera Farini, seguendo ognuno un itinerario prestabilito. Alle 14.30, invece, sempre dalle cinque porte storiche della città - San Francesco (per la Parma sud-ovest), Santa Croce (a Ovest), San Barnaba (a nord), San Michele (a est) e Porta Nuova (a Sud) - partiranno cortei formati da atleti, figuranti e sbandieratori, che raggiungeranno il Parco Ducale dove si uniranno con altri figuranti per il Grande Corteo Storico: quest’ultimo sfilerà nel viale centrale del Giradino, girando poi intorno al laghetto e facendo, infine, ritorno alle postazioni assegnate. 
Dopo le 16 l’evento entrerà nel vivo con la corsa dei Palii mentre alle 17 sarà la volta del Palio Asinorum, dedicato ai bambini che correranno in sella a piccoli asinelli; alle 17.25 si terrà il Palio dei Giovani e alle 17.50 sarà la volta del Palio Special. A concludere le corse saranno, come da tradizione, il Palio del Panno Verde (corsa a staffetta femminile) e quello dello Scarlatto (corsa a staffetta maschile). 
Durante tutto il corso della manifestazione, sia domani che domenica, sarà attiva la Taverna Medievale, nella quale si potranno gustare ottimi prodotti di cucina locale e street food. Collegato alla manifestazione, sarà indetto il tradizionale concorso fotografico «Palio di Parma» e domenica sarà allestito sempre all’interno del parco Ducale, un mercatino a tema.

MUSEI CIVICI   - TANTI APPUNTAMENTI  TRA LABORATORI, MOSTRE E SPETTACOLI
Un nuovo fine settimana per scoprire il patrimonio dei musei e degli spazi espositivi civici grazie ad iniziative, mostre e visite guidate gratuite per grandi e bambini, realizzati da personale specializzato dei musei e promossi dall’assessorato alla Cultura del Comune. 
Sabato alle 11 visita guidata a burattini e marionette del Castello dei Burattini senza l’obbligo di prenotazione mentre, alle 16.30, «La prova», spettacolo della compagnia «I Burattini dei Ferrari»; ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. Alle 15.30, nella Pinacoteca Stuard, andrà in scena il laboratorio, dedicato ai bimbi dai 4 ai 10 anni, «Esploriamo insieme la Pinacoteca» (con la prenotazione richiesta); sempre domani, alle 16.30, visita guidata alla Collezione senza obbligo di prenotazione. 
 


SAN FRANCESCO DEL PRATO -  AMMIRARE IL ROSONE DA VICINO
Anche sabato  e domenica si potrà ammirare da vicino il rosone della «chiesa-cantiere» di San Francesco del Prato. La salita in quota avverrà su più turni (il primo alle 8.45 e l’ultimo alle 16.45), a gruppi di un massimo di dieci persone. La visita, della durata di un’ora, si potrà effettuare a seguito di una donazione on line. Per informazioni, scrivere a visite@sanfrancescodelprato.it.

VILLETTA - MEMORIE DIALETTALI PARMIGIANE DOMANI ALLE 11
Sabato  alle 11, nella Galleria nord del cimitero monumentale della Villetta si terrà l’evento denominato «L’antica parlata-Memorie dialettali parmigiane». All’incontro, che sarà condotto da Giancarlo Gonizzi, prenderanno parte: il noto attore nostrano Enrico Maletti, che declamerà le letture dialettali e il coro «Cuator Stagjón» diretto da Mariangela Bazoni. 

I NOSTRI BORGHI - DOMANI  LA «CENA SOTTO LE STELLE»
Dopo il successo  del concorso musicale «Borgosound Festival», l’associazione «I Nostri Borghi», con il patrocinio del Comune, ripropone la tradizionale «Cena sotto le Stelle». L’appuntamento è fissato per sabato dalle 10 fino a mezzanotte: saranno coinvolti anche quest’anno il rione Naviglio Trinità e il quartiere Saffi, tutti insieme per dare vita ad una giornata di festa e aggregazione nei borghi storici parmigiani e per unirsi, nel contempo, all’inaugurazione della nuova Pilotta. Saranno presenti in via XX Settembre e in via Felice Cavallotti le bancarelle del mercatino, birrifici artigianali locali e spazio giochi per i più piccoli. Si potrà, inoltre, mangiare nei tavoli in strada nelle varie strutture di ristorazione presenti nel quartiere. Aderiscono all’iniziativa numerosi locali della zona.


FIERE DI PARMA - TORNA «A SCUOLA DI COTTO»
«A Scuola di Cotto», il progetto ludico-creativo ideato dall’Educational Division di Parmacotto e patrocinato dalla provincia di Parma, giunge alla terza edizione e inaugura il nuovo «anno scolastico» con un’edizione speciale spostando il proprio laboratorio sensoriale nell’area del Baby Parking alle Fiere di Parma (pad. 2 stand K068) in occasione del Salone del Camper.
Nel weekend un team di professionisti nella didattica di laboratorio e comunicazione coinvolgerà i più piccoli in un percorso sensoriale composto da una serie di giochi interattivi che permetterà loro di attivare i sensi e li renderà più sicuri e autonomi nell’approccio consapevole al cibo. 
I contenuti di questo laboratorio sensoriale sono stati appositamente studiati dall’azienda con la collaborazione del Centro Studi Assaggiatori di Brescia, con l’obiettivo di fornire ai bambini una serie di strumenti conoscitivi finalizzati alla divulgazione dei corretti principi di educazione alimentare in chiave ludico-creativa e far conoscere loro le tecniche di lavorazione e confezionamento del salume, promuovendo i valori di sicurezza alimentare e consapevolezza nelle scelte di consumo. L’offerta formativa, proposta per la prima volta fuori dallo stabilimento di Marano, anticipa quelli che saranno gli appuntamenti che coinvolgeranno le scuole elementari di Parma e delle province di Bologna, Modena e Reggio Emilia durante l’anno scolastico 2019/2020. A questa prima parte didattica, seguiranno la visita allo stabilimento per scoprire in prima persona le fasi di affettamento e confezionamento del prodotto.

PIAZZA GHIAIA  -  L'ESTATE SI CHIUDE CON «HAPPY ENDING»
E’ diventato, ormai, un appuntamento immancabile per celebrare, in grande stile, la fine dell’estate nel Ducato: dopo il successo della prime due edizioni, sabato e domenica ritorna in piazza Ghiaia «Happy Ending», la festa organizzata da «Bi&Bi Eventi» in collaborazione con «PromoGhiaia». 
Gli scenografici «camioncini da strada» arriveranno in Ghiaia domani pomeriggio e porteranno un mix di gusto tutto italiano, senza tralasciare i classici panini che si ispirano alla cucina statunitense anche in versione gourmet. Le proposte culinarie saranno diverse: dalle specialità della Campania a quelle abruzzesi, come gli amatissimi arrosticini, passando per il Lazio con la croccantezza della pizza romana farcita con la mortadella, specialità di pesce in versione cruda o cotta, tipicità parmigiane, birra artigianale, cocktail e gelato artigianale. Le cucine dello street food di qualità apriranno domani all’orario aperitivo e saranno aperte fino a tarda sera, mentre domenica i fornelli si «scalderanno» dalla mattina fino alla sera. 
Sabato  e domenica in piazza Ghiaia ci sarà anche un Market con proposte di abbigliamento e accessori vintage, oggettistica handmade e di artigianato e aziende agricole. Non mancheranno i giochi per i più piccoli: nella zona che congiunge piazza Ghiaia alla Pilotta ci saranno i divertenti gonfiabili. Domani, dalle 18 alle 24, i più piccoli potranno divertirsi con un classico dal sapore vintage: i ciclogrilli di «Giocolando» da guidare in un circuito; alle 21.30, saliranno in consolle i deejay del Jumbo Story pronti a far ballare e cantare il pubblico proponendo le hit della disco music e della dance e della musica leggera italiana degli anni ‘70 e ‘80.  Domenica, invece, tutti in pista a ritmo di tango, in compagnia dell’associazione «Voglia di Tango» che - dalle 15.30, davanti all’«Eno Bar Grand Cru» - offrirà ai presenti una lezione gratuita dei primi passi di tango argentino con la milonga; alle 18.30 si esibirà alla consolle Robi Bonardi con il suo «Master dj Project» che accompagnerà l’aperitivo e la cena. Info: contattare Bi&Bi Eventi (0521/313300) oppure info@ilmercatodeglieventi.it.

CSAC -  VISITE GUIDATE, ATTIVITA' E UNA LEZIONE-CONCERTO
Sabato  alle 11, visita guidata al complesso  di Valserena con prenotazione gradita; alle 16 visita guidata «Csac raccontato» mentre alle 17.30, nella sala polivalente dello Csac, Nicola Bruno, terrà una lezione-concerto su neuroscienze e apprendimento della musica.


SOUND CAFÈ - DUE SERATE  DI MUSICA E ANIMAZIONE 
Sabato  sera dopo la cena spazio alle sonorità salsa, bachata e reggaeton con dj Elvis e suggestiva animazione; durante la serata è prevista l’esibizione di Anna Slomp e Federico Taglioni, due ballerini di fama internazionale di Salsa.

CITTADELLA DEL RUGBY   «SEPTEMBEER» TRA SPORT, BUON CIBO E DIVERTIMENTO
 Si chiama «Septembeer» ed è la kermesse dedicata allo sport, al buon cibo ed al divertimento aperta a tutti. L’appuntamento è fissato nella Cittadella del Rugby, con ingressi da via San Leonardo e da viale Europa: si  proseguirà fino a domenica. L’evento - giunto alla seconda edizione - è promosso da «Festival Parma» in collaborazione con lo «Zebre Rugby Club» che ha organizzato tutta la parte sportiva della manifestazione.  Oltre al rugby giocato, con tutti e cinque i club parmensi protagonisti, ci sarà anche intrattenimento ed enogastronomia per una festa con tutti gli ingredienti di un vero «terzo tempo» in stile rugby.  Sul palco di «Septembeer»  sabato sera la proposta musicale proseguirà sulla via Emilia con la «Bandaliga», il gruppo che propone i grandi successi di Luciano Ligabue. Domenica, invece, alle 19.30, risate assicurate con il «derby dell’Enza» tra due noti barzellettieri: a sfidarsi a singolar tenzone sul ring della comicità, ci saranno il reggiano Willer Collura e il parmense Gian Paolo Cantoni. A presentare le tre serate ci penserà Alex Testi, dj e speaker di Radio Bruno. 
Spazio anche alla buona tavola grazie alla collaborazione dell’Osteria dei Mascalzoni. Divertimento assicurato anche grazie ai mille metri quadrati di zona bimbi con giochi e gonfiabili di Gommaland mentre per gli amanti dei motori, il moto raduno «MotoSeptemBeer» e quello della Ferrari Club di Maranello e la partecipazione di trenta automobili Ferrari. Tutti gli eventi sono ad ingresso libero tranne la gara amichevole tra Zebre e Benetton Rugby (che si disputerà stasera alle 20.15), ultima amichevole pre-stagionale prima dell’inizio del torneo internazionale «Guinness Pro14».

_____________________


SALSOMAGGIORE
AROUND THERMAE  ALLA SCOPERTA DEGLI ANIMALI  DI TABIANO
Doppio appuntamento con la rassegna «Around Thermae» di Coworking Salsomaggiore (prenotazione obbligatoria: 392 8595888/0524 580211): sabato  alle 16 con partenza da parco Porcellini a Tabiano è in programma «Gli animali attorno al Castello», un’escursione nel bosco sotto al Castello di Tabiano  regalerà molte sorprese. Domenica alle 16 da piazza Berzieri è in programma l’iniziativa «Questo Palazzo è uno zoo!»: una speciale visita guidata all’interno delle Terme Berzieri dedicata a bambini curiosi che alla fine realizzeranno il loro piccolo manifesto liberty.

VAL STIRONE PENNE NERE,  RADUNO E SFILATA  A SALSO
Salso sarà una piccola «capitale alpina». Sabato e domenica  la città termale ospiterà il terzo raduno alpino «Alta Val Stirone».  L’evento è organizzato sotto l’egida del Gruppo alpini di Salso, che quest’anno compie il 90esimo di fondazione, col patrocinio del Comune e dell’ Ana di Parma, e vedrà la partecipazione di tanti alpini di territorio. 
Due i giorni di eventi: sabato alle 16 ci sarà l’apposizione di una targa alla memoria del partigiano Rolando Vignali “Kruger” sulla casa natale; alle 17,30 al cimitero cittadino la celebrazione della messa per gli alpini «andati avanti» e l’inaugurazione di una lapide in memoria degli alpini caduti in tempo di guerra e di pace. 
Alle 21 è in programma un concerto sul sagrato della chiesa di Sant’Antonio con raccolta offerte a scopo solidale. 
Domenica, invece, si terrà l’ammassamento dei partecipanti alle 9,30 in piazzale della stazione; a seguire l’alzabandiera, gli interventi delle autorità, la sfilata per le vie cittadine e la consegna degli attestati agli iscritti all’associazione alpini da 50 anni.  Alle 12,45 infine il pranzo presso la Baita degli Alpini a Campore (prenotazione obbligatoria entro il 19 settembre).


SORBOLO
DUE GIORNATE DI BALLI E CIBO CON «ARCINFESTA» 
«Arcinfesta» all’Arci Quadrifoglio di via Venezia 10 .  Sabato e domenica dalle 19.30 piatti locali e di pesce di mare. Domani si balla con l’orchestra Andrea band e domenica con l’orchestra Claudio Sax (inizio serata danzante alle 21).

CAMMINATA NON COMPETITIVA CON I BALOSS 
Camminata non competitiva con il gruppo I baloss tra gli argini e la golena del Po sabato alle 16 con partenza da Coenzo di Sorbolo Mezzani ed organizzazione a cura del gruppo podistico Avis Cri Aido di Sorbolo Mezzani. 

FUORI PORTA    DALLA VALTIDONE WINE FEST ALLA ZUCCA PROTAGONISTA A REGGIOLO
 Il centro storico di Reggiolo si veste a festa per omaggiare un prodotto della terra che da sempre è tra i più apprezzati dai buongustai e dagli chef: la zucca. La tradizionale sagra che, tagliando il traguardo delle 24 edizioni, ha inizio in questo weekend (e continua il weekend successivo) rappresenta una grande opportunità per valorizzare e promuovere questa specialità che da sempre costituisce uno degli ingredienti fondamentali della gastronomia della Bassa reggiana. L’evento darà la possibilità di degustare piatti tipici con la zucca nei ristoranti locali e presso i punti ristoro allestiti per l’occasione nel Parco Salici, sia la cena del sabato che il pranzo della domenica. 
La manifestazione vede anche la sfilata storica in abiti medievali del Palio delle Contrade, spettacoli di giocolieri, tiro con l’arco, tornei cavallereschi, falconeria e mostra di antichi mestieri. 
Sulle rotte di Destinazione Turistica Emilia, in provincia di Piacenza, ultimo appuntamento per la rassegna Valtidone Wine Fest che domenica tocca la località di Pianello Val Tidone (PC), nell’ambito della Festa patronale di San Maurizio, con un Pianello Frizzante dedicato ai vini mossi del territorio. 
La più grande rassegna del vino piacentino è a tutti gli effetti una manifestazione clou di questa zona, aperta non solo agli esperti di enologia, ma anche a curiosi conoscitori della materia e ad estimatori della migliore produzione vitivinicola locale. È possibile, infatti, partecipare a degustazioni di Ortrugo, Gutturnio, Malvasia, Passito approfondendo la varietà di aromi, sapori, gusti e sfumature di cui la gamma di vini piacentini è ricca.  Ma non solo eccellenze enologiche accompagnate a prodotti gastronomici tipici. La rassegna offre molto altro ancora: concerti, cene, intrattenimento, visite guidate alle bellezze artistiche e naturali di questi luoghi. www.visitemilia.com.

© RIPRODUZIONE RISERVATA