Sei in Provincia

WEEKEND

Feste, sagre e iniziative dalla Bassa alla montagna - L'agenda della domenica

18 ottobre 2019, 14:47

Feste, sagre e iniziative dalla Bassa alla montagna - L'agenda della domenica

BEDONIA
DUE GIORNI DI FESTA DEDICATI ALLA PREZIOSA "PERLA NERA" DI BERCETO

Anche domenica a Bedonia primo weekend dedicato al tartufo della Valceno. Così dopo i funghi Porcini di Albareto, la Castagnata di Borgotaro arriva la Fiera dei Tartufi di Bedonia e per i buongustai quello  dopo ieri e domenica e il 26-27 prossimi sono due weekend da non perdere. Amministrazione comunale, Proloco, Centro commerciale Naturale Bedoniese, commercianti enti ed associazioni stanno organizzando nel migliore dei modi la sesta edizione della Fiera del tartufo e se il tempo sarà clemente presenteranno un ricco ed articolato programma, oltre all’enogastronomia ci saranno appuntamenti di ogni genere e per ogni età: una kermesse completa e ricca di sorprese. Pranzi a tema nei ristoranti del paese, (i menù sono esposti all’Ufficio Turistico) e per i più esigenti due catering (La Pergola e Mario Marini de il Cielo di Strela) offriranno piatti straordinari a base del tartufo nero di Bedonia. Domenica alle 9 Mountain bike Tour, corri per Tartufi, escursione “Alla ricerca del Tartufo”, intanto apriranno i battenti i vari mercatini e gli stand dove verranno esposti e venduti i tartufi della Valceno. Alle 10, nel salone della canonica di Bedonia convegno “La valorizzazione del Tartufo e della Tartuficultura nell’Appennino” a cura del professor Mirco Iotti. Dalle 13 pranzi a tema nei ristoranti del paese e “A tavola con il tartufo” pranzo speciale su prenotazione preparato e servito da “Catering La Pergola”. Nel pomeriggio dalle 15 “TartufARTE” laboratorio per bambini. Il primo weekend dedicato alla Perla Nera della Valceno si concluderà con aperitivi, degustazioni, cene e banchetti a tema presso i bar del centro storico.

BERCETO
LE FESTE PER IL PATRONO SAN MODERANNO

I fedeli di Berceto, dopo ieri, anche domenica 20 ottobre festeggeranno il patrono San Moderanno. Domenica alle 11 verrà celebrata la Santa Messa in Duomo dal prevosto Don Giuseppe Bertozzi.  Nel pomeriggio alla Casa Nuova i fedeli potranno godersi un rinfresco conviviale a base di caldarroste. 

SI CHIUDE LA FESTA DEI FUNGHI E DELLE CASTAGNE
Terza e ultima domenica con la festa dei funghi e delle castagne organizzata dalla Pro Loco domenica: nel centro del paese ci saranno bancarelle dove si potranno acquistare i prodotti del bosco naturali e trasformati ma anche souvenir di altro tipo. In piazza si potrà stare a tavola degustando tagliatelle ai porcini e frittelle di castagne, mentre nel parco «Tatanka Yiotaka» i «castagnari» riscalderanno l’aria autunnale con le loro caldarroste. I più piccoli potranno giocare con gli appositi gonfiabili.

CALESTANO
PARTE LA FIERA DEL TARTUFO NERO DI FRAGNO

È tutto pronto per la 29esima edizione della «Fiera Nazionale del Tartufo di Fragno» che prenderà il via questa domenica e celebrerà fino al 20 novembre il prezioso fungo dei boschi della val Baganza. La legge ha recentemente confermato il Tartufo nero di Fragno, come varietà ben distinta dall’estivo classico, nominandola di «Tartufo Uncinato di Fragno»; anche nei materiali promozionali della fiera compare questa nuova denominazione, nulla cambia però nella qualità del prodotto. Aprirà la manifestazione l’inaugurazione ufficiale delle 10,30 che vedrà i saluti del sindaco Francesco Peschiera e delle altre principali autorità locali cui seguirà una degustazione di un risotto al tartufo preparato dalla Risotteria Melotti di Isola della Scala (Verona). Ma la festa sarà attiva già dalla mattina presto, con banchi di prodotti tipici e possibilità di visitare, nelle vecchie carceri, una mostra sul «Diamante di Fragno» che svela la storia del tartufo attraverso foto e video. A mezzogiorno aprirà la tensostruttura con cucina, e si potranno gustare menu al tartufo in tutti i ristoranti del territorio. Alle 14 poi, sulle note della «Piccola banda di Calestano» apriranno gli stand di caldarroste, pattonini, frittelle, vin brulè e di tutte le altre specialità tipiche della fiera. Alle 15 nella Corte Ortalli verrà presentata la nuova Confraternita del Tartufo di Fragno; e alle 17 ci sarà la presentazione del libro «Scopri chi sei» di Andrea Giuffredi; mentre nella corte Ferrari alle 16 si terrà l’evento «La cerimonia del tè». Sempre nel pomeriggio partirà un breve tour alla scoperta del paese accompagnato dai ragazzi delle scuole medie del paese; mentre uno spazio per i più piccoli sarà presente in piazzale San Lorenzo. In mattinata invece, come sarà per tutte le domeniche di fiera, alle 9,30 partirà la prima escursione guidata «nelle terre del tartufo» con le guide di Terre Emerse e si andrà «Camminando nella Storia, dal Castellaro di Fragno ai giorni nostri». Prenotazioni obbligatorie alla guida Giovanni Bosi al numero 338.4336671 o giovanni.bosi@terre-emerse.it.

COLLECCHIO
IMPROVVISAZIONE TEATRALE AL CRYSTAL

Domenica alle 16.30, al teatro Crystal  spettacolo di improvvisazione teatrale «Fantabox-Storie di eroi e mondi improvvisati». Lo spettacolo è rivolto ai bambini dai 3 anni in su.

COLORNO
TORNA IL FESTIVAL DEDICATO ALLA FOTOGRAFIA

Si muove «Tra l’effimero e l’eterno» la decima edizione del festival ColornoPhotoLife che si apre a Colorno. Per due giorni il paese della Bassa sarà infatti la capitale della cultura fotografica, grazie al grande lavoro del circolo «Color’s light», con un’appendice anche allo Spazio «Bdc28» di Borgo delle colonne a Parma. Tanti gli autori di livello nazionale.  La mostra «Luigi Ghirri, Tracce nel labirinto» propone una selezione di 41 fotografie vintage, utilizzate dall’artista reggiano nel 1991 per il progetto «Dentro un antico labirinto», nato dalla proposta di Arturo Carlo Quintavalle di realizzare insieme un libro ampiamente illustrato, concepito dagli autori come una lettura del paesaggio italiano. In mostra anche le personali di Sara Munari e una piccola raccolta di Giovanni Chiaramonte, gli scatti di fotografi emergenti quali Francesco Comello e Lorenzo Zoppolato insieme ad altri di interessanti autori del panorama nazionale. In particolare, tra le iniziative a margine dell’evento, lo Spazio Bdc28 di Parma celebra i 50 anni dell’allunaggio con «The Bright Side of the Moon - fotografie vintage dagli archivi Nasa». Lo spazio del piano nobile della Reggia ospita la mostra di Chiara Samugheo intitolata «Celebrità», 70 splendide fotografie a colori e in bianco e nero che ritraggono volti e atteggiamenti di notissimi attori, registi, scrittori e personaggi dello spettacolo, immortalati dall’autrice tra la fine degli anni ‘50 e la metà degli anni '80. ColornoPhotoLife conta anche sulla qualificata collaborazione con lo Csac (Centro studi e archivio della comunicazione dell’Università di Parma), per dare vita a momenti di una viva cultura fotografica che si estende al concorso a lettura di Portfolio Maria Luigia, agli intensi incontri con autori e protagonisti della fotografia italiana e ai workshop di Sara Munari, Marco Gualazzini e Francesco Comello, dedicati rispettivamente ai temi «Portfolio fotografico, idee, perché, come», «Il lavoro fotogiornalistico» e «Trovare la storia». Nei giorni del festival, le mostre sono tutte a ingresso gratuito – dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18 – a eccezione di quella dedicata a Luigi Ghirri e di quella di Chiara Samugheo, entrambe visitabili al prezzo di 4,50 euro con braccialetto identificativo. Tutti i dettagli sul sito www.colornophotolife.it.

MERCATO DELLA TERRA IN PIAZZA GARIBALDI 
Mercato della terra, con le caldarroste ed i prodotti tipici di stagione, domenica dalle 9 alle 13 all’Antico mercato contadino di piazza Garibaldi a Colorno. 

AL MUPAC LA MOSTRA «GIOCHIAMO»
Al Mupac in Aranciaia è allestita la mostra fotografica “Giochiamo” di Stefano Anzola abbinata alla collezione di giocattoli africani di Alberto Fortunato. La mostra è visitabile la domenica dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 17.

CORNIGLIO
MELE E FRUTTI ANTICHI PER «LA PIÙ BUONA DEL REAME»

Domenica  «La più buona del reame» - il Festival dedicato alle mele e ai frutti antichi fa tappa a Tre Rii, nel cuore del Parco dei Cento Laghi. Il via alle 10.30, con un’interessante esposizione pomologica, ma anche dalla mostra «La scuola del paese». Ci sarà poi un piccolo mercato di prodotti tipici, l’esposizione di mezzi agricoli antichi, una degustazione di torte, si potrà assistere alla torchiatura per la produzione del sidro e assaporare frittelle e succo di mela offerte dai residenti.

 

FIDENZA VILLAGE
MINI CONCERTO IN ONORE DI VERDI  NEL WEEKEND

In questo weekend al Fidenza Village si festeggia Giuseppe Verdi Anche domenica alle 16 sarà la volta del soprano Edera Murciano con il baritono Liangchen He. Accompagna al pianoforte Milo Martani. Concerto gratuito

FONTANELLE
INAUGURAZIONE DEL CONCORSO DI PITTURA «ZARDI»

Domenica al Sympathy Club inaugurazione del 42° Concorso nazionale di pittura e sezione miniquadro «Memorial Massimo Zardi» a Fontanelle. L’esposizione delle opere partecipanti sarà visitabile il giovedì e venerdì dalle ore 20,30 alle 22,30, il sabato dalle  16 alle 19 e i festivi il mattino dalle10 alle 12 e il pomeriggio dalle  16 alle 19.

FORNOVO
FESTA D'AUTUNNO AL CIRCOLO ARCI DI RICCÒ

Il Circolo Arci «Antonio Gautelli» di Riccò si prepara alla «Festa d’autunno», in programma domenica con la tradizionale castagnata e la gara di dolci ai sapori d’autunno. L’appuntamento con le specialità autunnali è per le 14,30.  Per gareggiare occorre consegnando le produzioni entro le 12 di domenica al circolo. I dolci saranno poi venduti al pubblico ed il ricavato andrà a sostegno di progetti per il territorio. Anche in questa edizione verranno distribuiti alla scuola materna ed elementare di Riccò i buoni per regalare ad ogni bimbo un sacchettino di castagne, per coinvolgere le famiglie alla festa d’autunno.

LANGHIRANO
VISITE GUIDATE AL CASTELLO DI TORRECHIARA

Domenica  al castello di Torrechiara nuovo appuntamento con la visita guidata in abiti medievali «Bianca e la Corona sospesa»: la prima è prevista alle 10.30, la seconda alle 11.45, la terza alle 16.30. Le visite fanno parte del progetto «I Castelli delle Donne», che unisce regge e grandi dimore abitate da protagoniste della storia nei territori di Parma e Reggio Emilia. Per chi lo desidera, alle visite in castello è abbinata una degustazione di prodotti locali. Info: 328 2250714.

MEDESANO
MELE «SOLIDALI» 

La Sezione del Taro dell’Avoprorit organizza un banchetto solidale con la vendita delle mele a favore della ricerca e della prevenzione. “Una mela per te, per noi, per tutti” farà tappa  a Varano Marchesi dopo la Messa.

POMERIGGIO DANZANTE AL «TRE TORRI»
Pomeriggio danzante al Circolo Tre Torri domenica dalle 15.30 musica con l’Orchestra Ivana.

DOMENICA STREET FOOD A KM ZERO
Domenica nella giornata tradizionalmente dedicata alle bancarelle d’autunno con il centro storico invaso dagli ambulanti del Mercato Forte Davvero, Noceto Doc e Noceto in Fiera, Noceto apre a una nuova iniziativa. Per tutto il giorno in via Gramsci, dalle 9 Street food a km zero con degustazioni e acquisto dei prodotti del territorio, miele, salumi, formaggi, frutta e verdura. 

PARMA
IL CENTRO DIVENTA UN GRANDE GIARDINO

Domenica, dalle 9 alle 20, ritorna l’edizione autunnale di «Ghiaia in fiore», la manifestazione che trasformerà Piazza Ghiaia in un mercato floreale dove poter acquistare piante in vaso, anfore e accessori per il giardinaggio, in un tripudio di colori e profumi. L’evento è promosso da «PromoGhiaia». «Ghiaia in fiore» è diventato, ormai, un appuntamento consolidato per l’agenda annuale di Piazza Ghiaia e sarà l’occasione per rifarsi gli occhi e portare a casa il brio e l’allegria delle specie floreali più conosciute come i ciclamini, le orchidee, i limoni ma anche per scoprire alcuni «gioielli» di Madre Natura meno noti come la viola cornuta, l’elleboro (chiamato anche «Rosa di Natale»), la gaulteria o la pernezia. Non hanno certo i colori tipici della primavera e dell’estate, ma i fiori autunnali possono, ugualmente, riempire i balconi e i giardini con suggestive tonalità e consentono, nel contempo, di ravvivare l’atmosfera. In esposizione ci saranno piante e fiore autunnali dei migliori florovivaisti del nord Italia: considerata la stagione, il ciclamino sarà la specie dominante ma non mancheranno i tanti tipi di erica, crisantemi, ma anche alberelli di agrumi e ulivi; immancabili le piante grasse e la lavanda (anche sotto forma di sacchettini profuma-biancheria). In questa edizione di «Ghiaia in fiore» sarà possibile anche acquistare gli affascinanti alberi in miniatura bonsai, sia da interno che quelli da esterno: i migliori bonsai da coltivare in casa, sono quelli che non amano essere esposti ai raggi diretti del sole e che tollerano il clima secco nella maggior parte dell’anno; quelli da esterno, invece, sono piante più resistenti al freddo anche se è sempre consigliato mettere il bonsai sotto una tettoia o nelle zone più riparate del giardino. Si potrà trovare anche: un’esposizione di fiori finti di alta qualità, cento varietà di piante aromatiche e alcuni banchi di artigianato a tema floreale, come abbigliamento e accessori, tra cui sarà possibile acquistare le creazioni in «Oro vegetale», ornamenti come collane e orecchini realizzati con le foglie di una particolare pianta erbacea che cresce spontaneamente nella sola regione brasiliana di Jalapao e che luccica come l’oro.

LA PARMA MARATHON IN CITTADELLA
Ai nastri di partenza sono attesi più di 4 mila runners: domenica si rinnova infatti l’appuntamento con la «Parma Marathon». Anche quest’anno il cuore dell’evento sarà la Cittadella e già da ieri  il parco si è animato con l’«Expo Village». Domenica sarà il momento clou con la partenza della Parma Marathon fissata per le 9.15.

MONASTERI APERTI: VISITE SIA A PARMA CHE IN PROVINCIA
Un weekend alla scoperta di monasteri, pievi, abbazie, luoghi e cammini di fede millenari.  Dopo ieri,anche domenica è in programma la manifestazione “Monasteri Aperti Emilia Romagna”, promosso dalla Regione. Nel nostro territorio si potranno visitare il monastero di San Giovanni Evangelista (in città), il monastero di Santa Maria della Neve di Torrechiara e il monastero Regina Mundi delle suore di clausura Clarisse a Lagrimone. A livello regionale invece, sono una ventina le strutture lungo i cammini di viandanti e pellegrini coinvolte nel progetto. Alcune apriranno per la prima volta le loro porte ai visitatori e - grazie alla presenza di guide esperte d’arte – potranno essere scoperte in tutta la loro bellezza. Tutte le informazioni sugli appuntamenti previsti a Parma e provincia sono visibili sul sito www.assaporaparma.it (per prenotazioni chiamare: 328.2250714). Questo il programma degli eventi: Sabato  alle 10 porte aperte al complesso di San Giovanni Evangelista con la visita al monastero, alla biblioteca e alla chiesa (quota individuale 5 euro). Alle 10,30 alla Badia di Torrechiara visita guidata al monastero, alla chiesa e al belvedere; a seguire pranzo del Refettorio e alle 14,30 incontro con padre Filippo lungo il torrente Parma. La giornata si concluderà alle 15.30 con un concerto armonico di Luca Raffaini (solo visita 5 euro, pranzo 22 euro, concerto 6 euro). Alla Badia di Torrechiara si ripeterà lo stesso programma anche nella giornata di domenica. La visita guidata per l’occasione sarà condotta da Italo Comelli, storico del medioevo e presidente dell’Università Popolare di Parma e accompagnata dai pellegrini in abiti medievali dei Cantori del Mattino, che canteranno nel pomeriggio.  Domenica infine alle 10.30 si terrà un incontro con le suore Clarisse di clausura al monastero di Lagrimone; a seguire il pranzo alla Locanda dei Cavalieri di Ranzano e alle 14,30 un’escursione a Lalatta con visite alla chiesa e, per chi lo desidera, alla Pieve di Zibana (quota per la giornata 29 euro, oppure 25 euro per il pranzo e 8 euro per la visita guidata pomeridiana.

MUSEI CIVICI: TANTI APPUNTAMENTI TRA MOSTRE, VISITE GUIDATE E LABORATORI
In questo fine settimana si potrà scoprire nuovamente il patrimonio dei musei e degli spazi espositivi del Comune. Domenica, alle 15, visita guidata ai burattini e marionette del Castello dei Burattini mentre alle 16.30, visita guidata alla Collezione della Pinacoteca Stuard. Domenica dalle 10 alle 19, al Palazzo del Governatore - si potrà assistere alla mostra «Costellazioni familiari. Dialoghi sulla libertà» curata da Arturo Carlo Quintavalle che proporrà un viaggio inedito all’interno della ricerca di Gianluigi Colin. Sempre domenica - dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19 - a Palazzo Pigorini, sarà aperta la mostra «Resilient» con le fotografie di Marco Gualazzini e l’esposizione curata da Alessandra Mauro. E sempre in questi due giorni - dalle 10 alle 18 - alla Casa della Musica della Musica, Museo dell’Opera e Casa del Suono sarà visitabile la mostra «Boito librettista e compositore - Il Nerone nell’archivio storico Ricordi». Ecco invece gli orari di apertura dei musei civici: Pinacoteca Stuard e Castello dei Burattini (domenica dalle 10.30 alle 18.30), Museo dell’Opera e Casa del Suono (domenica dalle 10 alle 18); Casa natale Arturo Toscanini ( domenica sarà aperta dalle 10 alle 18).

 

PALAZZO BOSSI BOCCHI: CONFERENZA SU MARTIN SCHAFFNER
Con la conferenza “Martin Schaffner, Ritratto d’uomo con guanti e vanitas” riprende il cartellone “Mezz’ora d’arte con…”, ciclo di interventi scientifici domenicali volti ad esaminare e approfondire di volta in volta le singole opere o particolari nuclei delle Collezioni d’Arte di Fondazione Cariparma. A cura di Serena Nespolo, l’appuntamento è previsto a Palazzo Bossi Bocchi (Strada al ponte Caprazucca, 4) domenica alle 16; ingresso gratuito.

CENTRO TORRI: BRINDISI CON FRANCESCO FACCHINETTI
«Brindisi con Francesco»: domenica a partire dalle 17.30, nella Galleria centrale del Centro Torri si potrà incontrare il noto conduttore televisivo e cantante Francesco Facchinetti che brinderà con i clienti del centro commerciale e sarà a disposizione per foto e autografi. 

CROCETTA: APPUNTAMENTO CON LA CASTAGNATA DEL QUARTIERE 
Domenica si rinnova l’appuntamento con la castagnata del quartiere Crocetta, giunta alla 26ª edizione e promossa dal circolo Anspi Crocetta. L’appuntamento è in Largo Remo Coen a partire dalle 14.30. La festa si terrà anche in caso di maltempo sfruttando gli spazi parrocchiali.

 

 

SOLIDARIETÀ: PESCA DI BENEFICENZA CON  «IL FILODIJUTA»
Ha preso il via lunedì  al Centro Torri e terminerà domenica  dalle 9 alle 20, la pesca di beneficenza proposta dai volontari dell’associazione  «Il Filodijuta»: i fondi raccolti saranno devoluti ai cinque progetti scolastici in Bangladesh.

 

PELLEGRINO
CALDARROSTE E VIN BRULÈ A MARIANO

Domenica  a Mariano di Pellegrino, dopo la messa alle 16, accompagnata dalla corale “Il Pellegrino” , caldarroste e vin brulè, con tombolata a premi e merenda. La Casa del Giovane sarà aperta dalle 15 per accogliere i bambini con divertenti giochi.

POLESINE
ITINERARIO IN BARCA SUL PO

Domenica con partenza alle 15.30 dal porto fluviale di Polesine, itinerario in barca sul Po dal titolo «Storie autunnali sul Po». Info e prenotazioni entro la mattinata al 3385951432. 

RAMIOLA
C'È LA TRADIZIONALE CASTAGNATA SUL SAGRATO

Torna la tradizionale “castagnata” sul sagrato domenica a Ramiola a partire dalle 15 caldarroste, frittelle e tanti prodotti tipici di stagione. Dalle 16.30 torta fritta e salumi. 

 

RONCOLE VERDI
UN POMERIGGIO DI MUSICA PER LA CHIESA DI SAN MICHELE

Un pomeriggio all’insegna della musica, e della beneficenza. Per una finalità nobile, quella di salvare la chiesa di San Michele Arcangelo in Roncole Verdi, monumento nazionale purtroppo «minato» da importanti problemi strutturali. Domenica alle 16.30, si esibirà il soprano Hiroko Ito accompagnata all’organo Francesco Bossi del 1797 dal maestro Andrea Schiavio.  Il progetto per il restauro della chiesa è consultabile al sito www.salviamolachiesadiverdi.  Sia il sito sia la pagina Facebook sono disponibili anche in lingua inglese.

SISSA
AL «FERRARI» LA PROIEZIONE DI «CHARMING»

Domenica alle 17 proiezione al cinema teatro Ferrari del film «Charming. C’era una volta il Principe azzurro». Ingresso gratuito. 

 

TRAVERSETOLO
MIELE PROTAGONISTA DOMENICA IN CORTE AGRESTI

Domenica per tutta la mattinata il miele sarà il protagonista in Corte Agresti, dove si terrà quinta edizione del concorso “Mille colori, mille mieli - Premio Francesco Ruini” con le migliori produzioni di miele di Parma e Reggio Emilia. 

VARANO MARCHESI
SI CHIUDE DOMENICA LA FESTA DELLA CASTAGNA

Si chiude domenica al Foro civico di Varano Marchesi la Festa della castagna organizzata dalla Pro Loco. Oltre a un ricco menù gastronomico con specialità locali preparate dalle rezdore del paese ci saranno anche i piatti a base di castagne. La festa sarà accompagnata dalla musica dell’orchestra Gabriele Zilioli, con ospite la cantante varanese Francesca Mezzadri. La giornata sarà aperta dalla “Camminata d’autunno“ attraverso i boschi di castagne di Varano Marchesi, accompagnati dall’esperto Daniele Giovanelli.

VARSI
DOMENICA LA CASTAGNATA DI PESSOLA

Il Circolo Asd “La Costa” e Valcenoweb organizzano, domenica la “Castagnata di Pessola”, che si terrà nella piccola  frazione. A partire dalle 15, caldarroste, vin brulé e servizio bar.