Sei in Provincia

WEEKEND

La maxi-cicciolata nella Bassa, il cotechino in appennino: l'agenda della domenica

22 novembre 2019, 15:12

La maxi-cicciolata nella Bassa, il cotechino in appennino: l'agenda della domenica

BERCETO
IL COTECHINO RE DELLA FESTA IN PIAZZA

Domenica a Berceto  l’atmosfera autunnale verrà riscaldata dal profumo del cotechino: in piazza San Moderanno infatti la Pro-Loco proporrà la tradizionale giornata autunnale dedicata al cibo da strada della Valbaganza.  Non hamburger o kebab, ma il più classico insaccato della tradizione emiliana, il cotechino, sarà il re assoluto della giornata.   I visitatori potranno acquistarlo intero crudo o già cotto, a fette dentro croccanti panini oppure mangiarlo direttamente in piazza nella tavolata allestita sotto l’apposito gazebo. 

BUSSETO
LA ZARZUELA NEL TEATRO VERDI

Domenica alle 15.30 nel teatro Verdi di Busseto «Antologia De La Zarzuela» (direttore generale Maria De La Paz Volpini, direttore onorifico Placido Domingo). La direzione artistica e musicale è affidata a Marco Beretta, la regia ad Alberto Oliva. Info allo 052492487.

IL FESTIVAL A TUTTO GUARESCHI
Nuovi appuntamenti, a Busseto e Roncole Verdi,   nell’ambito di «Busseto Festival Guareschi “Don Camillo & Peppone”, Cinema, teatro e trattorie».
Domenica, alla Casa Archivio Guareschi di Roncole Verdi, dalle 9 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.30 è aperta la Mostra antologica permanente «Giovannino Guareschi nostro babbo».
Nelle sale dell’accademia del Teatro Verdi, dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19, aperta la mostra «Route 77- Con Guareschi, in bicicletta lungo la via Emilia» , ideata da Egidio Bandini, giornalista e saggista, direttore del Festival, presidente del Gruppo Amici di Giovannino Guareschi.
L’esposizione, realizzata dal Gruppo amici di Giovannino Guareschi e Padanaplast e in collaborazione con il Circolo Alberto Pasini, ricostruisce il tour che Guareschi compì in bici nel 1941 da Piacenza a Rimini. 

COLLECCHIO
«IMPROVVISAZIONE» AL TEATRO CRYSTAL

«Fantabox, storie di eroi e mondi improvvisati»: lo spettacolo di improvvisazione teatrale sarà messo in scena domenica  alle 16.30 al teatro Crystal di Collecchio. L’evento, adatto ai bambini dai tre anni in su, è promosso dall’associazione di promozione sociale «Improjunior». Info: 340/5588414 oppure junior@improg.it.

FELEGARA
FESTA DELLA FAMIGLIA IN ORATORIO

La festa della famiglia è in programma domenica nella parrocchia di San Giovanni Battista a Felegara con pranzo in oratorio al termine della Messa delle 11.15. Per prenotarsi telefonare a Gina 0525 430537 oppure Mariangela 3398517692.

FELINO

“STORIA DI TECLA" A TEATRO

Una donna: Tecla. Immersa in un trasloco, immersa nella solitudine dei suoi ricordi, degli affetti, dei momenti vissuti. Sarà lei, magnificamente interpretata dall'attrice Franca Tragni, la protagonista dello spettacolo, a ingresso gratuito organizzato da Assessorato alle Pari Opportunità Comune di Felino, in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. L'appuntamento è alle ore 17 di domenica 24 novembre, al Cinema teatro comunale di Felino. Tecla è una donna sola, che in quel momento della sua vita, fatto di scatoloni e confusione, ci racconta la sua storia, dialoga con il pubblico, vuole essere ascoltata. Verità e bugie, storie e avventure si mescolano nella testa di questa signora, goffa, problematica, decisa e nello stesso tempo fragile e insicura. I suoi ricordi toccano la fede religiosa, l’amore, l’arte, le ingiustizie sociali, la malattia, nessuno dei massimi sistemi della vita sfugge al vaglio del suo singolare giudizio e al filtro della sua singolare esperienza. Le sfortunate vicende che narra, sfociano inevitabilmente in quei picchi esilaranti che si raggiungono solo quando si arriva a toccare veramente il fondo. Storia di Tecla è il riassunto ricercato e meticolosamente studiato di un personaggio che da circa dieci anni l’attrice Franca Tragni è riuscita a ritagliarsi addosso, a renderlo vivo e carico di umanità. Storia di Tecla e Tecla, spettacolo e personaggio, due modi per creare un teatro d’attore, per creare e rendere uno spettacolo vicino alla gente. Il lavoro, prodotto da Europa Teatri e nato in collaborazione con Auro Della Giustina autore del testo, con l'adattamento drammaturgico da Franca Tragni e Carlo Ferrari, che ne firma anche la regia, è basato su di un registro comico, dove la comicità è sempre tenuta collegata da una componente di drammaticità. Lo spettacolo sarà seguito da un dibattito, cui parteciperanno Chiara Cacciani e Marco Deriu in rappresentanza dell’Associazione "Maschi che si immischiano".

FONTANELLATO

"NATALE IN ROCCA": FESTA CON CENERENTOLA
 Per il «Natale in Rocca» a Fontanellato, domenica alle 15 è in programma la «Festa di Natale al Castello di Cenerentola», ma i più creativi potranno visitare gli stand naturalistici a cura della Bottega di Mastro Gufo e imparare a costruire mangiatoie per gli uccellini. 
Il programma completo del weekend, con gli orari di tutti gli eventi speciali, è disponibile sul sito nataleinrocca.it

MEDESANO
ORCHESTRA MARCHESE AL TRE TORRI

Musica con l’orchestra Nicola Marchese domenica dalle 15.30 al Circolo Tre Torri di Medesano.

IN PARROCCHIA FESTA DEGLI SPOSI
Domenica è in programma la tradizionale festa degli sposi nella parrocchia di Medesano  per le coppie che celebrano quest'anno  un importante anniversario di matrimonio. L’iniziativa è per coloro che intendono rinnovare la promessa dopo 5, 10, 15, 20, 25, 30, 35, 40, 45, 50, 55 e 60 anni dal sì. Alle 11 il parroco don Francesco Ponci celebrerà l’Eucarestia. Dopo la messa la benedizione degli sposi. Al termine tutti i festeggiati sono invitati a un brindisi che si terrà nella sala dell’Oratorio don Bosco.

MEZZANI
SERATA DEDICATA ALLA MUSICA CLASSICA

«Vi racconto la musica classica»: serata a cura del maestro Marco Pierobon domenica alle 18 nella sala civica di via Bondi a Mezzano Superiore per l'Autunno musicale mezzanese. Ingresso gratuito. 

NOCETO
«MAGICO NATALE», RACCONTI E POESIE
«Magico Natale», il nuovo volume di racconti e poesie di Alda Magnani e Maria Vittoria Fiorelli,  sarà presentato domenica con inizio alle 15 nella sala del Museo della Tipografia Libassi di Noceto. Introduzione di Maria Adelaide Petrillo, letture di Stefania Moroni e accompagnamento musicale dell’ensemble Do Re Music diretto dal maestro Michele Pinto. Ingresso libero.

LE FOTO RACCONTANO TRE MODI DI AFFRONTARE GLI "URTI" DELLA VITA
«Resilienza» è la mostra fotografica ospitata nella Sala Milli della Rocca di Noceto. In esposizione gli scatti di Contrails, collettivo fotografico composto da Massimo Marazzini, Cristina Maestri e Massimo Gorreri che raccontano storie di persone che, in vario modo e in contesti diversi, riescono ad affrontare gli «urti» della vita. Il tema della Resilienza si ritrova nelle opere, con diverse declinazioni - individuale, politica e sociale - nei tre lavori proposti dagli autori: dal colore e i primi piani di Maestri e Marazzini, al bianco e nero e all’alternanza di paesaggi e persone di Gorreri.
Luigi Lucchi
«Io, Luigi Lucchi», è il reportage di Marazzini che mostra il mondo del sindaco di Berceto ritratto nella sua veste ufficiale e privata. Il colore richiama quello delle scene di teatro e ben rappresenta il contesto di un uomo che vive costantemente da prim’attore il palco pubblico. 
Progetto Abi
Cristina Maestri esplora il progetto ABI, un piccolo centro intergenerazionale in cui s’incontrano gli anziani della casa di riposo e centro diurno e i bambini dell’asilo. Le delicate immagini, dai colori vivi e allegri, mostrano i momenti di gioco, i pasti condivisi, il reciproco aiuto e, soprattutto, lo scambio di gesti d’affetto tra i piccoli e i nonni acquisiti. 
Balkan Route
Massimo Gorreri testimonia, infine, la condizione dei migranti (nella foto qui accanto) della Balkan Route, le condizioni di vita precarie e le violenze subite lungo un cammino intrapreso nella speranza di una vita migliore. La Mostra a ingresso libero resterà aperta fino al 1 dicembre. Orari: 9.30-12.30; 15- 18.30.

PARMA
CONFERENZA SU MAZZACURATI A PALAZZO BOSSI BOCCHI
Domenica alle 16, a Palazzo Bossi Bocchi (Strada al ponte Caprazucca, 4 – Parma), la  conferenza «Renato Mazzacurati, Testa del Partigiano» per la rassegna «Mezz’ora d’arte con…”, ciclo di incontri sulle collezioni d’arte della Fondazione Cariparma  a cura di Francesca Campanini. Ingresso gratuito.

RISATE IN DIALETTO CON «LA DUCHESSA»  AL TEATRO SANT'EVASIO
Domenica alle 16 al teatro Sant’Evasio la compagnia teatrale dialettale «La Duchèssa», presenta «Un insonni fortunè»,  di Luigi Sturma con la regia di Giovanni Catalano. Info: 348/2601684.
 

APERTA LA PISTA DI PATTINAGGIO ALL'EURO TORRI
Domenica - dalle 10 alle 20, nel piazzale esterno Sud dell’Euro Torri - si potrà pattinare nuovamente sulla pista di ghiaccio coperta «Gommaland on ice village».
 

IL FESTIVAL «MILLE E UN BAMBINO» ALLA CASA DELLA MUSICA
Domenica gli spazi della Casa della Musica e della Casa del Suono, in piazzale Salvo D’Acquisto e borgo delle Colonne, prima edizione del Festival «Mille e un bambino-Per un’educazione consapevole». L’evento è organizzato dall’associazione «Un Villaggio Per Crescere», dalla libreria dei ragazzi «Libri e Formiche» e dallo «Studio Grounding».

IN PIAZZALE RONDANI ALLA SCOPERTA DEI RIFUGI ANTIAEREI
In città esistono numerosi palazzi, vicoli e rifugi antiaerei utilizzati durante il secondo conflitto mondiale: si potranno scoprire domenica con la camminata-racconto «Parma e le sue cicatrici», promossa da Andrea di Betta in collaborazione con l’«Ancfargl» (Associazione nazionale combattenti forze armate regolari guerra di liberazione) e ArcheoVea Impresa Culturale srl. Il ritrovo è fissato per le 9.30 in piazzale Rondani. Prenotazione obbligatoria via mail (ancfargl.parma@gmail.com) oppure contattare Andrea Di Betta (349/2548731).

POESIE CON GLI AMICI DI GIOVANNA THEY ALLA FAMIJA PRAMZANA
Domenica alle 16, nella sala «Pietro Barilla» della Famija Pramzana evento di poesia «Parole, versi, poesia e poeti», organizzato dal gruppo poetico letterario «Amici di Giovanna They». Durante il pomeriggio si susseguiranno le letture di alcuni poeti. L’incontro sarà condotto da Olga Spigaroli. Giuliana Leporati presenterà il suo nuovo calendario 2020. Ingresso libero.

UN TUFFO NEL PASSATO CON I MERCATINI DI NATALE IN PIAZZA GHIAIA
Shopping a cielo aperto, area lounge riscaldata e ristoro on the road: tutto questo e molto altro ancora si potrà scoprire domenica  dalle 9 alle 19, in piazza Ghiaia con «I Mercatini di Natale», un appuntamento pre-natalizio ormai consolidato.  
L'artigianato artistico
L’evento - giunto quest’anno alla sesta edizione - animerà le domeniche in piazza Ghiaia fino alla pre-vigilia di Natale e offrirà un mercato natalizio selezionato con una programmazione che cambierà di data in data e con la presenza di banchi ed esposizioni dedicate ad addobbi, presepi, balocchi e artigianato artistico.
 I «Mercatini di Natale» sono organizzati da «Bi&Bi Eventi» in collaborazione con «PromoGhiaia». Saranno tantissime le proposte shopping con idee originali per decorare la casa o per la scelta dei regali da mettere sotto l’albero:  filati, oggetti in cuoio lavorato, ceramica, creazioni in legno o carta, shabby chic, articoli naturali e dedicati alla salute psicofisica. 
Sui banchetti si troveranno anche le esposizioni vintage per celebrare il passato: abbigliamento, accessori oggettistica, film, cd e vinili. 
La street merenda
 Presenti anche le aziende agricole del territorio e provenienti da altre regioni d’Italia con i prodotti alimentari da portare in tavola al cenone o da regalare: miele, formaggi, salumi, pasticceria e prodotti da conserva. 
In programma anche l'offerta di street food. La zona lounge sarà presente sul lato viale Mariotti: in questa innovativa area, con moquette e divanetti, sarà possibile riposare, ristorarsi con una «street-merenda» e riscaldarsi (l’area sarà dotata, infatti, di stufe ad ombrello). 
In occasione dell’inaugurazione di domenica, saranno presenti in Piazza Ghiaia gli Alpini che proporranno ai visitatori il vin brulè e le caldarroste. 
L’evento si terrà anche in caso di maltempo. Info: 0521/313300 oppure www.ilmercatodeglieventi.it.

LIBRO DI FOTO PER IL CENTRO ANTIVIOLENZA AL TEATRO EUROPA
 S'intitola «Esse E Senza Sentirsi escluse» il libro fotografico, a cura di Sara Rossi con le fotografie di Silvia Bigliardi, che verrà presentato domenica con inizio alle 17 al Teatro Europa di via Oradour 14. 
I proventi che saranno ricavati della vendita del volume verranno interamente devoluti al Centro Antiviolenza di Parma. Durante l’incontro, che sarà presentato da Raffaele Rinaldi, sono previsti: letture e poesie a cura di Alessandra Ghielmi, intervento del Centro Antiviolenza di Parma, spettacolo musicale con Leonardo Caligiuri, Stefania Rava, Alessia Galeotti, Rossella Volta, Sabri Pioli & Confusion Band, recita del teatrale del Collettivo V-Day Parma, esibizione di tango argentino dei maestri Nicola Il Gaz e Terry Mazzei dell’Accademia di tango argentino di Reggio Emilia. 
Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti a sedere.

A BAGANZOLA IL FOLODIJUTA, EMPORIO SOLIDALE CON IDEE NATALIZIE
L'Emporio solidale di Natale apre i battenti domenica  in Strada Baganzola 211,   realizzato dall’associazione di promozione sociale «Il Filodijuta»: il negozio rimarrà aperto fino a martedì 31 dicembre, tutti i giorni, dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30. L’Emporio di Natale è un temporary shop solidale a sostegno dei progetti scolastici dell’associazione parmigiana, guidata da Lorena Sghia. Lo staff bengalese, coordinato dal parmigiano Alessandro Mossini,  è composto da cinquantadue persone che ogni giorno operano per rendere la scuola e l’istruzione una realtà e non solo un sogno, per quasi mille bambini. Ci sarà anche la possibilità di un’adozione a distanza. In vendita numerosi oggetti di carattere artigianale in tema natalizio. Per informazioni: 338/4629759 oppure www.filodijuta.it.

POLESINE ZIBELLO
UN PROGETTO PER PULIRE IL PO E SALVARLO DALLA PLASTICA

Domenica alle 15.30, nel Teatro Pallavicino di Zibello, presentazione dell’iniziativa «Puliamo il Po e salveremo il mondo. Una fetta di culatello di Zibello per un sacco di plastica» ideato e promosso dal sindaco Massimo Spigaroli. 
Il convegno, introdotto dallo stesso sindaco e moderato dal direttore della «Gazzetta di Parma» Claudio Rinaldi, sarà aperto dalla lettera di saluto del Ministro delle politiche agricole alimentari forestali e del turismo Teresa Bellanova e dal video saluto del presidente nazionale di Legambiente Stefano Ciafani.
 Interverranno quindi il fondatore di Slow food Carlo Petrini; il presidente della Regione Stefano Bonaccini con gli assessori regionali Patrizio Bianchi e Simona Caselli; il segretario generale dell’Autorità distrettuale del Fiume Po – Riserva Mab Unesco Po Grande, Meuccio Berselli; il rettore dell’Università di Parma Paolo Andrei; l’assessore alla cultura del Comune di Parma Michele Guerra;  e Massimo Bergami, professore ordinario di Organizzazione aziendale dell’Università di Bologna.
Assaggi di culatello
 Nel pomeriggio saranno anche offerti assaggi comfort food a base di culatello. 
Dopo il convegno di presentazione di domenica, si proseguirà, sempre al Teatro Pallavicino, lunedì alle 10 con una sessione tecnica cui prenderanno parte l’Autorità distrettuale del Fiume Po, la Regione Emilia Romagna, l’Università di Parma, Iren, Legambiente, Destinazione Turistica Emilia e Parma, io ci sto!, EmiliAmbiente, Confagricoltura Parma, Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori e le Associazioni venatorie. 
Il progetto del Comune rivierasco è sostenuto dall’Autorità distrettuale del Fiume Po, dal Consorzio di tutela del Culatello di Zibello, EmiliAmbiente, Fidenza Village, Iren, Legambiente, Parma, io ci sto!,  Università di Parma. E ancora Coldiretti, Confagricoltura Emilia Romagna e Cia-Confederazione Italiana Agricoltori. 

ROCCABIANCA
LA CICCIOLATA GIGANTE CHIUDE IL NOVEMBER PORC

A Roccabianca fino a domenica l'ultima tappa della 18esima edizione di November Porc, la maggiore rassegna europea dedicata al maiale - organizzata dalla Strada del Culatello - che proporrà diverse novità per il gran finale della kermesse. 
Domenica proseguirà la mostra mercato, esibizioni di artisti di strada e animazioni per i più piccoli e nel pomeriggio il clou della festa con l’arrivo in piazza della Cicciolata gigante preparata dai maestri norcini già sabato e offerta gratis a tutti i visitatori accompagnata da ciccioli e polenta calda. Fino al 30 novembre prosegue inoltre «A Tavola con November Porc» nei ristoranti aderenti alla Strada del Culatello, e ultimo weekend per aderire ai pacchetti turistici (2-3 giorni) per visitare la manifestazione. November Porc è organizzato dalla Strada del Culatello Dop con il sostegno di Comuni, Provincia di Parma, Apt Servizi e Regione Emilia Romagna. Info: www.novemberporc.com 

SALSOMAGGIORE
SPETTACOLO AL FEMMINILE CON LE "MINE VAGANTI"

E’uno spettacolo che vuole dare finalmente parola alle donne uccise da chi, invece, diceva di amarle. E anche dare loro, grazie alla magia del teatro, la possibilità -almeno da morte - di essere ascoltate.
 Domenica alle 18, al Teatro Nuovo di via Romagnosi 24 a Salso,  si potrà assistere allo spettacolo «Se mi ammazzi non vale 2.0», portato in scena dalla compagnia parmigiana, tutta al femminile, «Le Mine Vaganti».
 L’evento rientra nel progetto «365 volte Donna» organizzato dal Comune di Salso e da Asp «Distretto di Fidenza» con il Consorzio Terme Berzieri, Coop Alleanza 3.0, il Teatro Nuovo e in collaborazione con diverse realtà del territorio. 
La regia è di Claudia Nizzoli con le scenografie di ​Fausto Ghidotti, Giulio Morini, Beatrice Berti, Claudia Nizzoli. 
Sul palco si esibiranno: Silvia Bernardelli, Beatrice Berti, Annise Grandi, Elena Melegari, Claudia Nizzoli, Federica Rosati, Roberta Zurlini con la partecipazione di Cristina Fontanelli e Tiziano Reverberi. 
«L’intento - spiegano le interpreti - è quello di continuare a credere in un amore che spazzi via le bugie e porti il sogno, il caffè e la poesia».
La colonna sonora,  composta da cantautori maschi, sarà interpretata da Cristina Fontanelli, accompagnata dalla chitarra di Tiziano Reverberi. Ingresso libero.

SAN SECONDO
NELLA ROCCA LA MOSTRA "CASA NEBBIA"

 Domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, nella sala delle scuderie della Rocca dei Rossi di San Secondo prosegue, con ingresso gratuito «Casa nebbia». Si tratta di una iniziativa collaterale a «November Porc…speriamo ci sia la nebbia!», organizzata dal Comune in collaborazione con l’associazione culturale «Everelina». 
La mostra, un vero e proprio percorso sensoriale volto a stimolare l’emotività del pubblico attraverso esperienze olfattive, uditive e tattili, oltre che visive è arricchita dall’esposizione «Paesaggi Evanescenti» di Gigi Montali. Domenica alle 17 andrà inoltre in scena «Armonie nebbiose» di Q Ensemble, progetto che compone musica per eventi particolari improvvisando le composizioni in libera ispirazione alle sensazioni dell’esposizione. Si potrà infine abbinare l’ingresso a «Casa Nebbia» ad una visita guidata alla Rocca (a prezzo scontato). 

SCUOLA APERTA ALL'ITIS GALILEI
All’Itis «Galilei» di San Secondo, domenica dalle 9 alle 12, appuntamento con «Scuola aperta», iniziativa inserita nel programma per l’orientamento rivolto agli studenti di terza media che a breve dovranno scegliere l'istituto superiore da frequentare e quale indirizzo dare al proprio percorso di studi. 
 

TORRECHIARA
I "CASTELLI DELLE DONNE": VISITE GUIDATE IN ABITI MEDIEVALI

Domenica  alle 10.30, alle 11.45 e alle 14.30 al castello di Torrechiara le visite guidate in abiti medievali «Bianca e la Corona sospesa». Le visite fanno parte del progetto «I castelli delle donne», per ammirare regge e grandi dimore abitate da straordinarie protagoniste della storia nei territori di Parma e Reggio. Per chi lo desidera, alle visite in castello è abbinata una degustazione guidata di prodotti locali in offerta nella piazza medievale del borgo basso di Torrechiara. Info: 328/2250714 oppure assaporaparma@assaporaparma.it.

 TRECASALI
SERATA DANZANTE ALL'ARCI STELLA

Serata danzante con l’orchestra Felice Piazza e la band italiana domenica dalle 21.30 al circolo Arci Stella di piazza Fontana a Trecasali. 

 ZIBELLO
MUSEO DEL CINEMA NEL CONVENTO

Domenica, nel convento domenicano di Zibello, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, è aperto «Il Cinematografo», il museo del cinema «Amedeo Narducci» (info al 3474065078).