Sei in Provincia

Weekend

A tutto Verdi a Busseto, mostre e moda dal mondo in città: l'agenda della domenica

24 gennaio 2020, 14:25

A tutto Verdi a Busseto, mostre e moda dal mondo in città: l'agenda della domenica

PARMA

GIORNO DELLA MEMORIA: TANTE INIZIATIVE
Hanno preso il via lunedì 20 e si protrarranno fino a giovedì 30 gennaio i numerosi eventi dedicati al «Giorno della Memoria 2020», la ricorrenza del 27 gennaio dove in tutto il mondo si ricordano le vittime dell’Olocausto, nell’anniversario in cui le truppe dell’Armata Rossa liberarono i pochi superstiti del campo di concentramento di Auschwitz, in Polonia, nel 1945. Domenica  alle 16.30, nella biblioteca Pavese si terrà il racconto teatrale dal titolo «La Notte», ispirato all’omonimo romanzo autobiografico di Elie Wiesel, a cura dello scenografo e attore Franco Tanzi e del Teatro dell’Orsa. L’evento è rivolto principalmente agli adulti e ai bambini dai 10 anni in su. Per partecipare, occorre prenotare, telefonando allo 0521/493345 oppure scrivendo a pavese@comune.parma.it.

CAMMINATA: DUE ORE PER SCOPRIRE LE "FERITE" LASCIATE DALLA GUERRA IN CITTA'
La possibilità di riscoprire il patrimonio storico urbano che ci «passa» davanti ogni giorno, che «prende» voce e rende nuove particolari tra le strade, i vicoli e le radici profonde della nostra città. Domenica torna la camminata-racconto «Parma e le sue cicatrici», promossa da Andrea di Betta in collaborazione con l’«Ancfargl» (Associazione nazionale combattenti forze armate regolari guerra di liberazione) e ArcheoVea. Il ritrovo è fissato per le 9.30 in piazzale Rondani, dal monumento alle Barricate. Sarà una passeggiata, della durata di due ore per rivivere i luoghi della guerra in città, che terminerà al rifugio antiaereo pubblico numero 11 di San Paolo. Prenotazione obbligatoria via mail (ancfargl.parma@gmail.com) o contattare Andrea Di Betta (349/2548731).

MUSEI CIVICI: IN PROGRAMMA VISITE GUIDATE, MOSTRE E ATTIVITA' GRATUITE
Nuove occasioni per ammirare i musei e gli spazi espositivi civici che ospiteranno visite guidate, mostre e attività gratuite per adulti e bambini, realizzati dal personale specializzato dei musei e promossi dall’assessorato alla Cultura del Comune. Domenica  alle 11, visita guidata al Castello dei Burattini senza l’obbligo di prenotazione mentre alle 16.30 verrà proposto lo spettacolo «Bargnocla Cabaret», della compagnia «I Burattini dei Ferrari». Ingresso libero sino ad esaurimento dei posti disponibili. Sempre domenica, alle 16.30, nuova visita guidata, senza l’obbligo di prenotazione, alla Pinacoteca Stuard. Dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, a Palazzo Pigorini (in via Repubblica 29/a) si potrà visitare, con ingresso gratuito, la mostra «Parma è la Gazzetta - Cronaca, cultura, spettacoli, sport: 285 anni di storia» che rientra nel programma degli eventi previsti nel calendario di Parma 2020. L’esposizione, curata dal direttore della «Gazzetta di Parma» Claudio Rinaldi e dallo storico Giancarlo Gonizzi, intende documentare la storia plurisecolare del più antico quotidiano italiano pubblicato con continuità a partire dal 1735, e la parallela storia della città di cui porta il nome. Per informazioni: http://mostra2020.gazzettadiparma.it oppure mostragazzetta@gazzettadiparma.it. A Palazzo del Governatore, invece,  dalle 10 alle 19, sarà aperta al pubblico la mostra «Time Machine. Vedere e sperimentare il tempo»: nata da un’idea dell’assessore alla Cultura Michele Guerra, l’esposizione è curata da Antonio Somaini, professore di teoria del cinema, dei media e della cultura visuale alla Sorbona, con le esperte di cinematografia Eline Grignard e Marie Rebecchi. Negli spazi della Galleria San Ludovico e sotto i Portici del Grano -  dalle 10 alle 18 - si potrà ammirare, con ingresso gratuito, la mostra «Noi, il cibo e il nostro pianeta: alimentiamo un futuro sostenibile» promossa da Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition con la collaborazione ed il patrocinio dell’assessorato alla Cultura del Comune e sviluppata in collaborazione con National Geographic Italia.

MUSEO D'ARTE CINESE ED ETNOGRAFICO: "MODE NEL MONDO. I VESTITI RACCONTANO LA VITA DEI POPOLI"
Domenica alle 15, nel Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, di viale San Martino 8, verrà inaugurata la mostra «Mode nel mondo. I vestiti raccontano la vita dei popoli. Dal Kimono al Burqa» che ripercorre, attraverso abbigliamento, ornamenti e accessori, un viaggio nelle tradizioni del mondo, a partire dalla cultura cinese. Fino al 31 dicembre saranno esposti abiti liturgici della tradizione taoista: Gipao (l’abito tradizionale femminile) e Fengguo, nati per difendersi dal vento delle steppe, accompagnati da ricchi abiti di corte; si potranno vedere da vicino, ad esempio, anche le calzature femminili tipiche del grande impero, le scarpette con tacco a zoccolo, oltre all’ornamento nuziale. Info: 0521/257337.

AUDITORIUM TOSCANINI: SPETTACOLI CON IL TEATRO DEL CERCHIO
 Domenica all’Auditorium Toscanini si potrà assistere a due spettacoli per bambini dai 5 anni in su, con la regia di Mario Mascitelli: alle 15.30, «I vestiti nuovi del principe Amleto» e alle 17, «Il gatto e la volpe-Aspettando Mangiafuoco». Alle 16.30 si potrà degustare la merenda offerta dal Teatro del Cerchio. Informazioni: 351/5337070 oppure info@teatrodelcerchio.it.

MUSEO LOMBARDI: VISITA GUIDATA SU FIGURA E VITA DELLA DUCHESSA MARIA LUIGIA
 Domenica consueta apertura prolungata del museo «Glauco Lombardi»dalle 9.30 alle 19. Possibilità di visitare anche la mostra «Parma la città del profumo» con brevi visite guidate, ad ingresso gratuito: alle 10 e alle 11.30 e nel pomeriggio alle 15 e alle 16.30. Le visite guidate sono curate da Cna. Info: 0521/233727.

PISSOLÉS E LA ZÓNTA: COMMEDIA DIALETTALE AL TEATRO FERRARI
Dopo il rinvio di domenica scorsa, la commedia dialettale «L’elettro...sjòch» della compagnia «Pissolés e la Zónta» - andrà in scena domenica  alle 17, sempre nel teatro parrocchiale del Beato Cardinal Ferrari (con ingresso da via Paradigna). L’evento è promosso dall’Avis Cortile San Martino e dal comitato «Amici di Cortile San Martino». Ingresso libero.

VIGATTO: MUSICA E BUONA TAVOLA AL GREEN-GLAM
 serate di musica e buona tavola al «Green-Glam restaurant» di strada Martinella 328 a Vigatto.  Domenica alle 18, nuovo appuntamento con l’«Aperitivo lungo della domenica» con music set.

TEATRO DUE: APPUNTAMENTO CON LA «MANDRAGOLA»
Domenica alle 16, a Teatro Due verrà nuovamente proposto «Mandragola» di Niccolò Machiavelli con la regia di Giacomo Giuntini, una produzione Fondazione Teatro Due. Informazioni al numero 0521/230242.

 

NUOVO TEATRO PEZZANI: LA LAMPADA DI ALADINO
Domenica alle 16.30, sul palco del Nuovo Teatro Pezzani si potrà assistere allo spettacolo «La lampada di Aladino», rivolto ai bimbi dai 4 anni in su. La compagnia «Fantateatro» propone al pubblico questa celebre storia con divertimento, magnifici costumi e incredibili videoproiezioni che trasportano grandi e bambini sul magico tappeto volante nell’affascinante mondo d’Oriente.

BASSA

BUSSETO
GIORNI NEL SEGNO DI VERDI

Busseto, Roncole Verdi e Sant’Agata Verdi celebrano, i questi giorni, il 119esimo anniversario della morte del maestro Giuseppe Verdi. In programma un vero e proprio «Triduo Verdiano», tra concerti ed eventi culturali, che vede in campo Comune, Parrocchia e associazioni. Domenica, su iniziativa dell’associazione Amici di Verdi, nel salone di Casa Barezzi, alle 16, «Omaggio a Verdi», concerto del soprano Marta Torbidoni accompagnata al pianoforte dal maestro Simone Savina. Nella vicina sant’Agata Verdi, dalle 9.30 alle 11.45 e dalle 14 alle 16.45, la Villa di Sant’Agata aprirà le sue stanze private solitamente non visitabili. Sempre a Sant’Agata Verdi, alle 16.30, la chiesa parrocchiale  ospiterà l’evento «Meditazione in musica» col tenore Domenico Menini ed il soprano Paola Sanguinetti acompagnati da Cesare carretta al violino, Massimo Tannoia al violoncello, Maurizio Saletti al flauto, Stefano Franceschini al clarinetto e Milo Martani al pianoforte. 
Lunedì  (giorno in cui ricorre il 119° anniversario della morte del Cigno), si parte alle 9.30, a Roncole Verdi, di fronte alla Casa natale del maestro, con la deposizione della corona d’alloro da parte di Comune e cittadini di Busseto e Roncole Verdi. Contemporaneamente, il Club dei 27 di Parma deporrà un mazzo di rose e intonerà il canto del «Va’ pensiero». Alle 11.30, a Milano, a casa Verdi, deposizione di una corona d’alloro, da parte del sindaco Giancarlo Contini e dei cittadini di Roncole Verdi, in memoria del maestro e di Giuseppina Strepponi. Alle 18, a Busseto, messa in suffragio del maestro e, a seguire, di fronte al monumento bronzeo al Cigno, in piazza, deposizione della corona d’alloro e canto corale del «Va’ pensiero».

 

POLESINE ZIBELLO
UN NUOVO LIBRO E «IL CINEMATOGRAFO»

Per la rassegna «Un libro con tè alle cinque», domenica  pomeriggio sarà presentato il libro «Fossili e storioni – Notizie dalla casa galleggiante» (Avagliano Editore) di Davide Bregola. L’appuntamento è per le 17 di fronte al camino acceso della locanda Leon d’Oro di piazza Garibaldi. Sempre a Zibello, Inoltre,  dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, sarà aperto al pubblico, nell’ex convento domenicano, «Il Cinematografo – Museo del cinema Amedeo Narducci». 

SISSA
LA PROIEZIONE DI «FERDINAND»

Proiezione del cartone animato «Ferdinand» di Carlos Saldanha domenica alle 17 al cinema di via Ferrari per la rassegna «Cinema per passione». Ingresso gratuito. 

SISSA TRECASALI
CORSA CAMPESTRE A GRAMIGNAZZO

Tradizionale corsa campestre per la fiera di Sant’Antonio a Gramignazzo di Sissa Trecasali domenica dalle 9, prova unica del campionato provinciale Fidal. Previste varie categorie, dai 5 anni in su. 

 

SORBOLO
VISITABILE LA MOSTRA DI  CRISTALLI

È visitabile nel weekend la mostra di Gianantonio Cristalli nella sala Adorni del centro civico di via Gruppini. Orari: 9-20. 

 

TRECASALI
SERATA DANZANTE ALL'ARCI STELLA

Serata danzante al circolo Arci Stella di piazza Fontana domenica con Katia Bagutti e la band italiana. 

MONTAGNA

BERCETO

I FESTEGGIAMENTI PER SAN GIOVANNI
Domenica la parrocchia di Berceto festeggia San Giovanni Bosco, come d’abitudine la domenica precedente alla data liturgica del 31 gennaio. Il programma prevede alle 11 la celebrazione della Santa Messa in Duomo da parte di un padre salesiano, con l’accompagnamento canoro degli studenti bercetesi. Al termine alle 12 e 30 tutti nel vecchio asilo per degustare un ottimo pranzo conviviale.

BORGOTARO
DAL MARE DELLA RIVIERA LIGURE AI SENTIERI DELLA VAL MOZZOLA

Domenica doppia escursione tra Appennino e mar Ligure, grazie al gruppo guide ambientali escursionistiche Valtaro e Valceno. La camminata sul mare vedrà la partenza dal piccolo borgo di Framura e l’arrivo a Levanto, passando per un altro caratteristico borgo della costa Ligure, Bonassola, dove, ad attendere gli escursionisti, vi sarà una gustosa focacceria con prodotti tipici. Il percorso sarà costituito da un sentiero semplice ma affascinante attraverso bellissimi promontori, tra cui il famoso Salto della Lepre, adatto anche ai bambini, reso ancor più suggestivo dalle ultime fioriture autunnali dai mille colori che contrasta col blu intenso e cristallino del mare. Partenza alle  8.45 dalla stazione di Borgotaro con treno (da Parma alle  7,48) e arrivo a Framura alle  10,42. Ritorno in treno alle  17,35 da Levanto e arrivo a Borgotaro alle 19,13 (a Parma alle  20,04; info e prenotazioni: 339-7843072; e-mail: antonio.mortali@trekkingtaroceno.it). Sempre domenica, in quel di Borgotaro, Davide Costa porterà gli escursionisti tra la Val Mozzola e la Valtaro, in attesa dei caldi colori d’autunno, costeggiando il torrente Testanello. Sarà una camminata di interesse storico-naturalistico, alla ricerca di antiche storie, tra enormi castagni, borghi dimenticati e Appennino che cambia, in un’area oggi poco frequentata, ma un tempo luogo di passaggio e brigantaggio, che testimonia quanto questa zona d’Appennino fosse importante per l’economia della Valtaro, della provincia di Parma e dell’Emilia Romagna. Percorrendo tracce di sentieri oggi non più utilizzati, tra boschi di quercia e castagno, i partecipanti risaliranno parte del torrente Testanello, fino a giungere nel secolare castagneto di Pian del Monte per la pausa pranzo. Ritrovo ore 8.30 a Tiedoli (info e prenotazioni: 340-3892488; 335.6272521; e-mail: davide.costa@trekkingtaroceno.it). 

ISOLA DI COMPIANO
SI CONCLUDONO I FESTEGGIAMENTI PER SANT'ANTONIO

Si concludono domenica alle 10,30 nella chiesa parrocchiale e nel piazzale di Isola di Compiano i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate protettore degli animali. Nella frazione del comune di Compiano in questi ultimi anni la ricorrenza è molto partecipata, tutta la gente della montagna porta animali, sale e indumenti per il secolare rito della benedizione e per avere protezione contro la malattia dell’Herpes Zoster, più conosciuto come «fuoco di Sant’Antonio». Alla fine della messa viene benedetto il sale che servirà come medicina per cavalli, cani, gattini, uccellini, coniglietti, criceti e pappagallini e poi gli altri animali accompagnati da grandi e piccini che si schiereranno ai lati del piazzale della chiesa ed infine gli indumenti degli ammalati. Dopo la benedizione, la consegna dell’icona del Santo a ricordo della giornata e poi, per i prenotati, a pranzo in un noto ristorante della zona infine allegria e canti di montagna. I promotori, confidano che la festa si svolga con un tempo clemente, anche se i loro vecchi erano fortemente convinti che S. Antonio onorasse il titolo che i loro avi gli avevano appioppato: quello di mercante della neve.

PEDEMONTANA

LANGHIRANO
ABITI MEDIEVALI A TORRECHIARA

Domenica  al castello di Torrechiara si rinnova l’appuntamento con la suggestiva visita in abiti medievali dal titolo «Bianca e la corona sospesa»: la prima sarà alle 10.30 mentre la seconda alle 11.45. Le visite fanno parte del progetto «I Castelli delle Donne», che unisce regge e grandi dimore abitate da straordinarie protagoniste della Storia nei territori di Parma e Reggio Emilia. Per chi lo desidera, alle visite in castello è abbinata una degustazione guidata di prodotti locali nella «Tavola del Contado» in piazza Leoni 2. Info: 328/2250714 oppure assaporaparma@assaporaparma.it.

MEDESANO
AL TRETORRI SI BALLA CON IOLANDA MORO

Si balla con l’Orchestra Iolanda Moro domenica dalle 15.30 al Circolo Tre Torri. 

MONTICELLI
TORNANO I BALLI LATINI AL SALOTTO DEL LALLO

Dalle 16 fino a mezzanotte, al «Salotto del Lallo», in via Marconi 1,si potrà divertirsi in pista con il «Latin day»: alla consolle ci sarà Lallo dj. Ingresso gratuito.