Sei in Provincia

WEEKEND

Tra sfilate di Carnevale e visite speciali per gli innamorati: l'agenda della domenica

14 febbraio 2020, 14:28

Tra sfilate di Carnevale e visite speciali per gli innamorati: l'agenda della domenica

BARDI
Ballo di Carnevale con Daniela Bassi

Gli Amici della Parrocchia di Bardi organizzano, domenica a partire dalle 15, il «Ballo di Carnevale». Alla Casa della Gioventù, grande divertimento con la musica d’orchestra di Daniela Bassi e un piccolo rinfresco per tutti i partecipanti (chi vuole può portare un dolce o salato).  e.m.

BORGOTARO 
Oasi dei Ghirardi: iniziative da non perdere

Nella Riserva Oasi dei Ghirardi domenica, dalle 15 alle 17,30, un simpatico laboratorio per bambini (dai 5 ai 12 anni) e genitori. I bambini, utilizzando cartoni di riciclo, potranno cimentarsi nel costruire mascheroni e giganteschi cappelli. Avranno a disposizione colori, carte colorate e nastri per decorarli.  Posti limitati.  f.b.

BUSSETO
Banda e spettacolo di danza

Domenica pomeriggio dalle 15, in via Roma, sfilata della Banda Città di Fidenza e, a seguire, nella tensostruttura di piazza Verdi, spettacolo di danza «Pinocchio»  del Balletto Ducale. p.p.

Un omaggio a Bartali
Il teatro Verdi di Busseto ospiterà domenica sera alle 21, l’evento «Gino Bartali – eroe silenzioso» in apertura della rassegna «Sportivamente – la cultura fatta con i muscoli» organizzata dall’Asd Full Monty Fc col patrocinio del Comune. 
Si tratta di una pièce teatrale (promossa insieme all’Anpi di Busseto) per parlare dell’Italia e degli italiani al tempo del fascismo, della fatica dello sport e del silenzio delle azioni più coraggiose.
 Per raccontare la vita di un campione sportivo, Gino Bartali, ma soprattutto di un uomo che ha scelto da che parte stare. 
Informazioni e prenotazioni al 338.5327433  p.p.

Una «Visita Incanto» per l'amore tra  Verdi e la sua Giuseppina
Un San Valentino davvero speciale, oltre che romantico, al teatro Giuseppe Verdi di Busseto. Questo grazie all’iniziativa «San Valentino con Visita Incanto», progetto promosso da Destinazione Turistica Emilia col patrocinio del Comune. Chi non vorrebbe amare ed essere amato come si amarono Giuseppe Verdi e Giuseppina Strepponi? 
Nei giorni di questo fine settimana il Teatro Verdi si aprirà a visite guidate d’eccezione. Sarà una cantante lirica ad indossare i panni di Giuseppina Strepponi, amica, compagna, moglie, confidente e musa ispiratrice del maestro e ad offrire, intrecciate ad arie celebri, un originale racconto ricco di aneddoti di vita privata e fatti storici. Allora nei giorni dedicati all’amore, sarà possibile frasi trasportare, dalle sale del teatro e quasi attraverso una porta segreta, nel cuore dell’opera più grande del Maestro: l’amore, per Giuseppina, per la musica, per la terra. 
L’appuntamento è per le 10, 11 e 12. E' necessaria la prenotazione contattando lo 052492487 o scrivendo a info@bussetolive.com. Paolo Panni

CALESTANO
Ancora una giornata con i cappelletti

Ancora una volta domenica a Calestano sarà tempo di cappelletti. Si terrà infatti la terza domenica della rassegna «Tanto di cappelletto», che i ristoratori hanno organizzato per rendere omaggio al piatto più amato dai parmigiani. a.r.

FELEGARA

Domenica la grande sfilata dei carri di carnevale
Grande sfilata dei carri di carnevale per le vie del paese domenica: un appuntamento che per tradizione richiama centinaia di bambini e adulti. Il ritrovo è davanti alla palestra di via Fratelli Busani alle 14. con la partenza alle 14.30 del gruppo, accompagnato dalla musica dalla banda di Medesano e arrivo in Oratorio per la merenda con le chiacchiere preparate dai volontari della Pro Loco di Medesano e Felegara e del Circolo Anspi e festa con musica e balli di gruppo. 
Carri allegorici
Sono attesi i carri allegorici di Roccalanzona, delle parrocchie della Val Dordone, Santa Lucia, Varano Marchesi, la scuola materna ed elementare di Medesano.
Giuria
Sarà presente a margine del corteo una giuria che proclamerà il carro vincitore: chi ha saputo meglio giocare con l’immaginazione, l’inventiva e la creatività. 
Chi ha curiosato nella preparazione febbrile dei carri anticipa che i bambini e gli insegnanti della scuola materna stanno lavorando sul tema del libro della jungla; i volontari di Miano con i cagnolini della Carica dei 101; Roccalanzona ha costruito il carro dei pompieri e la scuola elementare farà rivivere l’atmosfera del pollaio. Il gruppo di Varano Marchesi, che ogni anno si ispira a una realtà del territorio, scenderà in campo con i colori della squadra di calcetto del Varaneiro. 
 

FIDENZA
Teatro Magnani, arriva Biancaneve

Domenica, ialle 16 al Teatro Magnani di Fidenza  andrà in scena lo spettacolo «Biancaneve», una produzione di «La Baracca-Testoni Ragazzi», con la regia di Bruno Cappagli e con Andrea Aristidi, Bruno Cappagli e Fabio Galanti; la voce narrante sarà di Giovanni Boccomino. Al termine dello spettacolo, nel foyer del teatro si potrà degustare una merenda.
 

FONTEVIVO
Raduno cinofilo a Pontetaro

Domenica  alle 10 appuntamento in piazza Stradella a Pontetaro per tutti i proprietari di cani, di razza e non. Il ritrovo avrà in testa numerosi esemplari di cane lupo cecoslovacco, per ricordare Moon e Shadow i due cani uccisi nel  2019 da un 67enne fontevivese.  c.d.c.

FORNOVO
Maschere e fantasia per i costumi più belli

Al via domenica la sessantacinquesima edizione del Carnevale dei Bambini di Fornovo. Alla sfilata parteciperanno progetti creativi e costumi fantasiosi: come accade da alcune edizioni potranno partecipare alle sfilate solo gruppi a piedi mascherati, anche accompagnati da mezzi e strutture allestite purché non adibite al trasporto di persone.
Novità 2020
Tra le novità 2020, il punto di ritrovo per l’inizio della sfilata. I due cortei delle domeniche partiranno infatti, per la prima volta, da piazza della Libertà, davanti al municipio, con ritrovo alle 14,30. Una scelta legata alla variazione del percorso che quest’anno prevede il passaggio della sfilata davanti alla Casa Protetta, con l’obiettivo di coinvolgere gli ospiti della struttura nell’atmosfera del Carnevale. I diversi gruppi a tal fine potranno anche proporre balletti o piccole animazioni davanti alla residenza. 
Al termine i partecipanti si ritroveranno al Foro 2000 per la consueta merenda: a tutti gruppi verrà consegnato un attestato di partecipazione. Il comitato ha infatti deciso di utilizzare le risorse destinate ai premi ad un servizio di ristoro. Resterà anche in questa edizione il premio «Don Giuseppe Malpeli», istituito dall’associazione La Pergamena, che valuterà i diversi aspetti delle opere in sfilata: dalla creatività alla capacità di animazione dei protagonisti. 
La seconda sfilata si terrà domenica 23 e l’ultimo appuntamento è in agenda per il 25 febbraio martedì grasso, in versione serale: partirà infatti alle 17,30 da piazza del mercato, con chiusura davanti al falò e successiva pizzata al Foro 2000, organizzata da Parrocchia e circolo Acli. Donatella Canali

MEDESANO
Domenica si balla al circolo Tre Torri

Pomeriggio danzante domenica  al Centro Tre Torri di Medesano. Dalle 15.30 musica dal vivo con l’Orchestra Bassissi. m.m.

MONTICELLI TERME
Mercatino del riuso in via Ferrari

I volontari dell’Associazione Operazione Mato Grosso (Omg) sezione di Monticelli organizzano per domenica dalle 9 alle 17, il tradizionale Mercatino del riuso «Le-ribelle», nella sede di via Ferrari. n.f.

PARMA
Serata  speciale con Nick Luciani

Nick Luciani, ex leader dei Cugini di Campagna, sarà domenica  dalle 20, al ristorante Operaviva in Piazzale Inzani (Parma) per “La Cena dei Ricordi con la voce dell’anima”. E farà emozionare tutti i suoi fan con una serie di brani capaci di toccare emotivamente. E ad accompagnare la star dell’evento non mancherà il piano bar di Cinzia, partner canora di Luciani nelle sue notti parmigiane. p.r.

TEATRO AL PARCO
Taro il pescatore e la rabbia infantile

La rabbia infantile e la possibilità di trasformarla in energia positiva attraverso l’ascolto e la consapevolezza. E’ il tema di «Taro il pescatore», lo spettacolo prodotto dal Teatro del Piccione e dal Teatro della Tosse per bambini dai tre anni che va in scena al Teatro al Parco domenica alle 16.30 nell’ambito della rassegna per le famiglie «Weekend al Parco» del Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti.  Protagonista è Taro, un pescatore di fiume, una figura calma e solitaria che rappresenta l’arte dell’attesa e si muove sapiente. Ma un giorno accade qualcosa di diverso, pesca qualcosa di inaspettato, che gli cambierà la vita, gli pervaderà l’anima e gli riempirà gli occhi.  r. w.

TEATRO SANT'EVASIO
Divertimento con il dialetto

Un pomeriggio per divertirsi all’insegna dell’amato dialetto «pramzàn». Domenica  alle 16, al teatro Sant’Evasio risate assicurate con la compagnia «I Guitti di Roberto Veneri» che proporranno il loro nuovo spettacolo comico «C’me ‘na piuma al vént», con la regia di Roberto Tinelli. La rappresentazioneè dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne. d.f.

MUSEO D’ARTE CINESE ED ETNOGRAFICO 
Laboratorio sulle maschere del mondo e mostra

Domenica al Museo d'arte Cinese e ed etnografico i bambini dai 5 agli 11 anni sono invitati a partecipare al laboratorio “La tua maschera dal mondo”. Dopo una passeggiata in Museo alla scoperta delle maschere africane, del popolo Kayapò dell’Amazzonia e dell’Oriente, i giovani esploratori, con l’aiuto delle educatrici, potranno esprimere tutta la loro fantasia, creando maschere uniche e bellissime. Orario: dalle 16 alle 18. Si consiglia la prenotazione alla seguente mail: info@museocineseparma.org. Costo: 9 euro.
mode nel mondo
E per tutto il weekend possibilità di visitare la mostra “Mode nel mondo” che ripercorre, attraverso abbigliamento, ornamenti e accessori, un viaggio nelle tradizioni del mondo, a partire dalla cultura cinese. Orari:  dalle 11 alle 13 e dalle 15 alle 19. Ingresso: 3 euro che comprende mostra temporanea e collezione permanente. 
Per informazioni: Museo d’Arte Cinese ed Etnografico, viale San Martino, 8 – Tel: 0521 257337. r.w.

EURO TORRI
Ultimo giorno alla pista di pattinaggio

Ultimo giorno di apertura, all’insegna del divertimento a misura di famiglia, della pista di pattinaggio coperta «Gommaland on ice village» che si trova nel piazzale esterno Sud di Euro Torri. Si potrà pattinare dalle 10 alle 20. 

MUSEI CIVICI
Visite guidate e attività gratuite tra burattini e grandi mostre

Nelle sedi museali del Comune ogni weekend sono in programma visite guidate e attività gratuite per adulti e bambini, realizzati da personale specializzato dei Musei e promossi dall'assessorato alla Cultura del Comune di Parma.
Castello dei burattini, Domenica alle 11 visita guidata: un percorso dedicato ad una delle più grandi collezioni di burattini e marionette appartenuti alla Compagnia dei Ferrari e ad altre famiglie di burattinai. Non è necessaria la prenotazione. Per tutti.
Pinacoteca stuard, Domenica alle 16.30, replica della visita alla collezione di Giuseppe Stuard e della Congregazione di San Filippo Neri. Non è necessaria la prenotazione. r.w.

VIA MEAZZA
Una serata nel segno del tango argentino

Una serata dedicata al tango. Ad organizzarla, domenica alle 21 in  via Meazza 23/a (zona ex Salamini) è l’associazione culturale Mas que Tango.
Un contributo al tango è arrivato da moltissimi italiani emigrati in Argentina, come lo «strajé» borgotarese Julian Centeya, all’anagrafe Amleto Vergiati, emigrato in Argentina con la famiglia nel 1922.
Anche di questo si parlerà domenica, insieme al maestro e ballerino argentino Sergio Natario, a Gabriele Campanini, musicista e studioso dell’emigrazione storica in Argentina, che parlerà proprio di Julian Centeya, e ad Alberto Barozzi psicologo e studioso del tango. Sarà proiettato un cortometraggio esclusivo dedicato al grande ballerino  Gavito e, a seguire, esibizione di tango di Sergio Natario e Martina Brambilla. L’ingresso è gratuito.  l.u.

POLESINE ZIBELLO
Tutti insieme per pulire il Po

Prosegue a  Polesine Zibello, l’iniziativa «Puliamo il Po e puliremo il mondo-Una fetta di culatello per un sacco di plastica». Il progetto è promosso dal Comune, (su idea del sindaco Massimo Spigaroli) col sostegno di Autorità distrettuale del Fiume Po, Regione Emilia Romagna, Università di Parma, Legambiente, Confagricoltura Parma, Coldiretti, Confederazione Italiana Agricoltori e associazioni venatorie, EmiliAmbiente, Consorzio di tutela del Culatello di Zibello, Iren, Fidenza Village, Parma io ci sto!, Destinazione Turistica Emilia, Chef to chef Emiliaromagna cuochi, Ipam, Stm, Caseificio Galli, Po Grande e Istituto comprensivo di Busseto e Polesine Zibello (e tante associazioni di volontariato locali). 
Doomenica le operazioni riguarderanno la golena di Santa Franca e si svolgeranno dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 17.30. Il tema di  domenica sarà «Il pesce gatto. I suoi luoghi, la sua storia». E' necessaria la prenotazione al 3487497980 o scrivendo a puliamoilpoepuliremoilmondo@gmail.com.  p.p.


 
SALA BAGANZA

Viaggio nel tempo con «La Rocca Innamorata»
A San Valentino a Sala torna «La Rocca Innamorata» tra passioni, amori e scandali che animarono la vita e fecero la storia dell’antico, raccontati direttamente dai protagonisti. 
Domenica alle 15.30, nella Rocca Sanvitale di Sala Baganza, si potrà celebrare San Valentino con una visita guidata che farà viaggiare nel tempo, dal Quattrocento all’Ottocento, accompagnata dagli antichi signori e dalle dame che hanno abitato il palazzo, come la famosa Maria Luigia d’Austria, l’impavida Donella Rossi, l’affascinante Barbara Sanseverino e l’appassionata Maria Amalia d’Asburgo. 
Un salto nel tempo, in cui a narrare la storia della Rocca saranno le voci di chi l’ha vissuta da protagonista, accompagnate dall’oboe di Bernardo Pinardi. 
A seguire, si brinderà in compagnia. La visita guidata avrà un costo di 10 euro per gli adulti, 8 euro per i visitatori dai 7 ai 12 anni, mentre sarà gratuita fino a 6 anni. Per informazioni e prenotazioni (consigliate) occorre rivolgersi allo I.A.T. di Sala Baganza, telefonando allo 0521 331342/43, oppure inviando una email all’indirizzo iatsala@comune.sala-baganza.pr.it. c.p.

SORBOLO
spettacoli al Teatro Virtus

Weekend di teatro a Sorbolo. Per i più piccoli, domenica  alle 16 calcherà le scene Silvia Scotti che rappresenterà «Yakouba e il leone». Al termine dello spettacolo seguirà una merenda. Per prenotazioni 3495940762. c.mar

 

TORRECHIARA
Emozioni d'amore al Castello con Pier Maria Rossi e Bianca

Nel week end di San Valentino, un romantico appuntamento con l’arte e la storia, complici le raffinate atmosfere del Castello di Torrechiara. Ad ospitare coppie e appassionati d’arte, che vogliono regalarsi un’emozione «d’autore», sono le sale affrescate del maniero. Sullo sfondo l’appassionata vicenda che legò il fondatore della rocca Pier Maria Rossi e la sua amata Bianca Pellegrini.
L’appuntamento «Due cuori e un castello» è in programma domenica dalle 10.30. L’evento inaugura la stagione di «Medioevo e oltre 2020» nell’ambito del più ampio progetto «Val Parma e dintorni 2020 - I Sapori della Cultura». Ad accogliere i visitatori le esperte guide dell’Associazione Culturale Melusine - Torrechiara Guide Turistiche, che lungo il percorso nelle sale affrescate svelano i segreti della vicenda amorosa e illustrano le più recenti scoperte storico-artistiche. 
In sottofondo l’Ensemble La Rossignol (Domenico Baronio e Levi Alghisi) ricrea con musiche medievali e rinascimentali, dedicate all’Amor sacro e profano, il clima colto e aristocratico del tempo (metà del ‘400) in cui Pier Maria Rossi e Bianca vissero la loro storia d’amore. 
Dopo la visita possibilità di brindisi augurale presso i soci del Consorzio Parma City of Gastronomy. Visite alle 10.30 e alle 11. Gratuita la visita guidata, offerte da comune di Langhirano e associazione Melusine. Ingresso al castello con normale biglietto: 5 euro adulti, 2 euro dai 18 ai 25 anni e gratuito fino a 18. Info e prenotazioni: IAT 0521.355009 - 338.6310900 - 338.4336671;  email: guidetorrechiara@gmail.com Maria Chiara Pezzani

VARSI
Motori pronti a rombare con «Quadando Dosso»

Griglia di partenza da tutto esaurito e motori pronti a rombare per la prima edizione del «Raduno Quad» varsigiano dal titolo «Quadando Dosso». La manifestazione, non competitiva, avrà luogo domenica e sarà caratterizzata da ben 60 chilometri di percorso, tutti da vivere rigorosamente offroad. 
Orari
L’evento organizzato dalla Polisportiva locale in collaborazione con il Motoclub Valceno, si aprirà alle ore 7.30 nella piazza principale del paese, dove si terranno le iscrizioni dei partecipanti ed una buona colazione. Alle 9.30 si darà, poi, il via all’avvincente tracciato, che attraverserà l’intero territorio del comune varsigiano, attorno al monte Dosso. 
Come ogni manifestazione che si rispetti, non mancheranno il ristoro ed il pranzo finale. 
I costi per la partecipazione (che comprendono anche assicurazione, ristoro, colazione e pranzo) sono i seguenti: conducente 35 euro, passeggero 20 euro (sarà fondamentale possedere quad in regola con il codice della strada per poter essere ammessi all’evento). È gradita la prenotazione. Info e prenotazioni: 347/2923210; 346/1608534. Erika Martorana

ZIBELLO
Un fine settimana nel segno di sport, cultura e cinema

Un fine settimana, nella terra del culatello, tra sport, cultura e buona tavola. Domenica mattina spazio al podismo con la 18ª edizione della «Corri a Zibello», gara podistica di 9,7 km valida per il circuito provinciale corse su strada di Parma. Le iscrizioni saranno aperte in piazza Garibaldi dalle 8.30 alle 9.40 mentre la partenza è fissata per le 10, sempre in piazza. E’ prevista la maglia tecnica per i primi 350 iscritti oltre a numerosi altri premi. Al termine della gara ristoro-buffet con dj set per tutti i partecipanti. Info 0524520870. 
Un libro con tè alle 5
Spazio inoltre alla cultura. Infatti, nel pomeriggio, alle 17, chiude la rassegna invernale «Un libro con tè alle cinque» promossa dalla scrittrice Rosalba Scaglioni, con il patrocinio di Comune e Ubik. Per quest’ultimo appuntamento saranno presentati i libri «Suggestioni fotografiche» di Giuseppe Galli e «Custodi del tempo» di Gigi Montali. La presentazione si terrà nella sala centrale della locanda Leon d’oro di piazza Garibaldi (info allo 052499140). 
cinematografo
Sempre in tema di cultura, domani e domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30, sarà possibile ammirare le ultime novità che sono andate ad arricchire «Il Cinematografo – Museo del cinema Amedeo Narducci», nell’ex convento dei Padri Domenicani (info al 3474065078). Paolo Panni