Sei in Provincia

sicurezza

Covid, la Fiera del Tartufo di Fragno si ferma. E salta anche il November Porc

23 ottobre 2020, 09:21

Covid, la Fiera del Tartufo di Fragno si ferma. E salta anche il November Porc

Il Covid-19 si "porta via" anche il November Porc. Dalla Strada del Culatello, associazione che da sempre promuove la manifestazione, è arrivata l’ufficialità.

Tutte le tappe previste (Sissa, 7-8 novembre); Polesine (14-15 novembre); Zibello (21-22 novembre) e Roccabiabca (28-29 novembre). Resta invece confermata l’iniziativa "A tavola con November Porc" che coinvolge le aziende associate.

Nel frattempo, è stata annullata anche la Fiera del tartufo di Calestano (che aveva svolto seppur in forma ridotta la sua prima domenica la scorsa settimana). Nei ristoranti è infatti sempre comunque possibile mangiare il tartufo (su prenotazione) e sarà comunque possibile visitare le mostre sulla Via Longobarda (Sala Borri) e quella sull’Oro nero di Fragno (nei locali sotto al municipio); o utilizzare i Qr code sparsi nel paese per leggere info storiche e effettuare in pratica una visita guidata del paese con l’ausilio dello smartphone.

Per acquistare del tartufo locale raccolto nei boschi della Val Baganza, e per le visite in tartufaia ci si può rivolgere alla Pro loco (388.1141429). Proseguiranno infine le escursioni nelle terre del tartufo con le guide di Terre Emerse, in numero limitato, distanziati e con mascherine quando necessario, questa domenica ai Salti del Diavolo con Gemma (347 5267602) programmi delle prossime su terre-emerse.it.