Sei in Provincia

Escursionismo

Alla scoperta della Val Ceno: il libro di Andrea Greci in edicola

06 giugno 2021, 10:50

Alla scoperta della Val Ceno: il libro di Andrea Greci in edicola

Arte e cultura, storia e tradizioni, che ritroviamo nelle antiche pievi e nei castelli. Ma anche incantevoli paesaggi da ammirare salendo sul Monte Pelpi o sul Monte Carameto, e gli affascinanti boschi, come quelli della Val Noveglia e del Monte Dosso. Racchiude un po’ tutto questo la Val Ceno, angolo tra i più suggestivi del nostro territorio. Bellezze raccontate nel volume «I sentieri della Val Ceno», curato dal giornalista e scrittore Andrea Greci ed edito dal Centro Studi della Val Ceno.
 La pubblicazione - in vendita con la Gazzetta di Parma a 12 euro più il prezzo del quotidiano - sarà presentata domani alle 18.30 durante una diretta sulla pagina Facebook della Gazzetta di Parma. 
L’incontro, moderato da Sabrina Schianchi, responsabile Marketing del nostro gruppo editoriale, vedrà la partecipazione dello stesso autore, Andrea Greci, insieme all’editore Andrea Pontremoli, presidente del Centro studi Val Ceno, e a Roberto Zanzucchi, presidente del Cai-Club alpino italiano sezione di Parma che ha patrocinato il volume fornendo le basi cartografiche. 
L’opera è stata realizzata anche con il sostegno del gruppo Guide escursionistiche ambientali Val Taro e Val Ceno. 
«I sentieri della Val Ceno» raccoglie 28 escursioni: itinerari, pensati per i camminatori più esperti ma pure per le famiglie, che vengono accuratamente descritti nel volume di Greci, grazie ad una scheda tecnica che illustra le caratteristiche dei percorsi, la maggior parte dei quali inediti perché appena tracciati o ridefiniti. Presenti, quindi, una piccola cartina ed un corposo approfondimento dedicato ai principali luoghi di interesse dal punto di vista culturale e naturalistico. 
Rilevante, infine, il contributo fotografico: immagini che testimoniano la natura ancora incontaminata di determinati luoghi, capaci di esaltare le peculiarità paesaggistiche di valli, borghi e montagne. All’interno del volume sono presenti inoltre numerosi i riferimenti bibliografici tratti dal ricco archivio del Centro studi della Val Ceno, da mezzo secolo custode della memoria di quelle zone.

V.R.