Sei in Berceto

BERCETO

'Nel mio market sconto per chi non è considerato italiano'. E a Milano lo copiano

di Monica Rossi -

08 agosto 2019, 09:56

'Nel mio market sconto per chi non è considerato italiano'. E  a Milano lo copiano

Il decreto sicurezza bis licenziato lo scorso 5 agosto al Senato sta scatenando, come previsto, non poche proteste: singolare, tra le tante manifestazioni di questi giorni, l’iniziativa di un commerciante di Berceto, Massimiliano Picchietti del «Simeva Market». All’entrata del proprio punto vendita ha infatti affisso un cartello che manifesta a chiare lettere il proprio sdegno. 
«In base al decreto sicurezza bis, il titolare di questo market applica uno sconto alla cassa del 10% oltre la scontistica prevista, per tutti coloro che non vengono considerati italiani. Il titolare si ritiene cittadino del mondo, questo decreto va oltre la vergogna e l’infamia», vi si legge a caratteri cubitali.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma in edicola.

Nel frattempo, l'iniziativa bercetese, anche grazie al passaparola via social, ha avuto un'eco nazionale. A copiarla per primo, il Madama Hostel & Bistrot di Milano. 
«L'ostello per antonomasia è la casa di tutti e - spiega il locale milanese sulle sue pagine social - ospita i cittadini del mondo. Da quando il Madama H&B è nato, anche il suo staff che ogni giorno vi accoglie, vi porta da mangiare e vi versa da bere è composto da cittadini del mondo, e siamo fermamente convinti che il Decreto Sicurezza Bis va oltre l’infamia e la vergogna. Per questo motivo abbiamo deciso - come altri esercenti - di applicare uno sconto del 10 per cento a tutti coloro che, secondo questo ignobile decreto, non sono considerati italiani. Un piccolo gesto per dire NO a questo scempio, perchè «la vera rivoluzione dobbiamo cominciare a farla dentro di noi». E dai commenti al post del Madama non è escluso che possa estendersi ad altri locali milanesi, i cui titolari hanno ipotizzato di aderire dopo la pausa estiva.