Sei in Berceto

OSPITE D'ONORE

Coscienza Festival: sabato l'anteprima in musica con Giorgio Klauer


 

01 luglio 2021, 09:02

Coscienza Festival: sabato l'anteprima in musica con Giorgio Klauer

Berceto Si parte parlando  di musica, del resto non poteva essere diversamente visto che il tema principale sarà la parola «Ascolto». Torna, dopo un anno di pausa a causa dell'emergenza covid, l'atteso  Coscienza Festival di Berceto,   organizzato da Claudia Majavacchi e Giuseppe Bigliardi, dell'associazione culturale Sentieri dell’arte. Appuntamento ricco di eventi, incontri, dibattiti, concerti, fissato per il prossimo weekend (9-10-11 luglio), che si apre questa settimana  con una giornata di anteprima.

Sabato (3 luglio) alle  21, alla birreria pub Le Spine, località Cavazzola di Berceto, si parte con  «Aspettando il Festival» e la serata «Musica, paesaggio sonoro ed ecologia acustica». Cosa accade se un musicista viene attratto dal paesaggio sonoro? Cosa accade quando la musica si interseca con la geografia umana e l’ecologia? Nelle composizioni musicali, la creazione artistica e il metodo di indagine confliggono o collaborano? Con Giorgio Klauer - che eseguirà anche brani musicali -  il pubblico rifletterà su  come i suoni del mondo siano entrati nella musica contemporanea e in particolare nella musica elettroacustica.


 Klauer è compositore e interprete della musica elettroacustica e mista per strumenti ed elaboratore. Il suo principale campo di interesse consiste nell’applicazione ai fini creativi degli argomenti del «sound and music computing», in particolare la descrizione qualitativa del suono, la sintesi sonora e i sistemi interattivi. Klauer ha avviato un graduale ripensamento della musica d’arte basato sulla metodologia e l’attitudine alla ricerca, dedicando particolare attenzione al momento della produzione musicale come modalità di creazione e trasferimento di conoscenza. Impegnato nella comunicazione e nell’innovazione delle pratiche artistiche che utilizzano le tecnologie, ha coordinato progetti di formazione e organizzato attività di produzione e ricerca, tra gli altri, nell’ambito del Sound and Music Processing Lab (Università/Conservatorio di Padova), del collettivo cantierezero, quale membro direttivo dell’Associazione di informatica musicale italiana e del Coordinamento nazionale dei docenti di Musica elettronica. Ricopre la cattedra di Informatica musicale al Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia.  E' obbligatoria  la prenotazione al  351-9956678.
r.c.