Sei in Borgotaro

borgotaro

Addio al maestro Delnevo: guidò la Casa protetta e il "Manara"

Aveva 85 anni: oggi le esequie nella chiesa parrocchiale del quartiere San Rocco. Insegnante della scuola elementare, è stato protagonista della vita sociale del paeseInsegnante della scuola elementare, è stato protagonista della vita sociale del paese

di Franco Brugnoli -

03 marzo 2020, 09:30

Addio al maestro Delnevo: guidò la Casa protetta e il

Cordoglio nel capoluogo valtarese per la morte del maestro Giancarlo Delnevo, una figura di primo piano nella vita del paese. 
Delnevo aveva 85 anni. Diplomatosi a Pontremoli (Massa Carrara), aveva iniziato in giovane età la sua professione di insegnante elementare in varie sedi, tra cui Borgotaro. Qui ebbe pure l’opportunità di coordinare l’attività dell’allora Patronato scolastico, di cui poi divenne presidente per diversi anni. 
Successivamente, passò alle dipendenze del Comune di Borgotaro, assumendo quindi la carica di direttore e cofondatore della Casa protetta comunale «Selene Conti» di Borgotaro. Fu poi nominato presidente del «Pio Istituto Manara», carica che mantenne fino al 2010, lasciando poi l’incarico al dottor Ugo Vietti. 
Delnevo aveva sposato la «prof» Gabriella Perucchini, scomparsa all’età di 70 anni, originaria di Bedonia, morta in un incidente stradale, avvenuto qualche anno fa, a Roccamurata di Borgotaro. Era una donna di rara generosità, precisa, di modi molto raffinati, mite, sempre elegante. E Giancarlo Delnevo, molto attaccato alla sua famiglia, non si era mai ripreso da questa disgrazia. 
«Era una persona molto seria ed ordinata - ha ricordato ieri Giacomo Bernardi, suo collega ed ex compagno di scuola - di una precisione certosina. A scuola era studioso e molto preparato. Il suo impegno, ovunque, è stato davvero ineccepibile». 
Il maestro Giancarlo era stato impegnato anche nel sociale: per anni, ad esempio, ha organizzato i soggiorni marini per gli anziani del Comune di Borgotaro. 
Il maestro Delnevo lascia due figlie, Federica e Tiziana ei nipoti. I funerali situati luogo oggi alle 14,30, nella chiesa del quartiere di San Rocco. Il corteo funebre partirà dalla camera mortuaria dell'ospedale «Santa Maria». Dopo il rito, la salma verrà traslata nel cimitero di Solignano, ove è sepolta la moglie. Ieri sera, nella stessa chiesa, è stato recitato il santo rosario in suo suffragio. Delnevo lascia due figlie, Federica e Tiziana e i nipoti. I funerali avranno luogo oggi alle 14,30, nella chiesa  del quartiere di San Rocco. Il corteo funebre partirà dalla camera mortuaria dell’ospedale «Santa Maria». Dopo il rito, la salma verrà traslata nel cimitero di Solignano, ove è sepolta la moglie. Ieri sera, nella stessa chiesa, è stato recitato il santo rosario in suo suffragio.