Sei in Busseto

iniziative

«Sportivamente»: a Busseto ospite d'onore Manuel Bortuzzo

di MICHELE DEROMA -

11 febbraio 2020, 11:29

«Sportivamente»: a Busseto ospite d'onore Manuel Bortuzzo

BUSSETO Si è regalata un’edizione di Sportivamente con i fiocchi, l’associazione dilettantistica bussetana Full Monty, in occasione del ventennale della propria fondazione. La nona edizione della rassegna - patrocinata dal comune di Busseto, dalla provincia di Parma e dall’ente di promozione sportiva Csen, e finalizzato a presentare lo sport come spunto culturale, al posto dello stretto aspetto agonistico - vedrà infatti la presenza di ospiti come Manuel Bortuzzo, giovane promessa del nuoto italiano, rimasto paralizzato alle gambe dopo essere stato coinvolto per errore in una sparatoria; Carlo Pernat, uno dei più celebri dirigenti e manager tuttora attivi nel motomondiale, e Adriano Malori, ex ciclista professionista ritiratosi dopo due gravi infortuni da lui subiti nel 2016.
Dalla MotoGp al ciclismo: a legare gli appuntamenti di «Sportivamente, la cultura fatta con i muscoli» saranno le due ruote, come ha illustrato il presidente della Full Monty, Luciano Solari, nel corso della presentazione della rassegna, nella sala consiliare del municipio di Busseto. Il primo appuntamento è in programma già domenica 16 febbraio, quando al teatro Verdi, alle 21, andrà in scena «Gino Bartali: eroe silenzioso», pièce sull’impresa più bella di «Ginettaccio»: il salvataggio di decine di ebrei, durante la seconda guerra mondiale, in una rete clandestina organizzata dall’arcivescovo di Firenze. Martedì 3 marzo, sarà sempre il teatro Verdi alle 21 ad ospitare Manuel Bortuzzo e la presentazione del suo volume, «Rinascere»: sabato 28 marzo sarà la volta di Carlo Pernat, che presenterà il proprio libro «Belìn, che paddock», mentre già sette giorni dopo, il 4 aprile, in occasione della Milano-Busseto, «Sportivamente» accoglierà Adriano Malori, autore del libro «Rialzati». 
La rassegna si concluderà a maggio con «Tandemiamo», una gara ciclistica che vedrà impegnati in tandem un atleta del settore Special Olympic - affetto cioè da disabilità intellettiva – insieme ad un ciclista normodotato. «Ci sono grande volontà ed entusiasmo nel programma annuale di “Sportivamente”»: si è detto così «ben lieto della collaborazione tra l’amministrazione bussetana e la Full Monty» il vicesindaco di Busseto, Gianarturo Leoni, presente in sala consiliare con l’assessore Elisa Guareschi e la presidente di Csen Parma, Angela Tassi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA