Sei in Busseto

BUSSETO

La comunità indiana dona 4000 euro alla Pubblica Assistenza

18 aprile 2020, 17:49

La comunità indiana dona 4000 euro alla Pubblica Assistenza

 

In questa situazione di emergenza a Busseto non si ferma la solidarietà: dopo la comunità araba, anche la comunità indiana ha portato il proprio contributo economico alla Pubblica Assistenza Croce Bianca di Busseto, i cui militi sono ogni giorno in prima linea. Gli indiani di Busseto hanno, infatti, istituito una raccolta fondi nella loro Comunità: il ricavato è stato di 4015€ che sono stati prontamente devoluti a chi quest’emergenza la sta affrontando 24 ore su 24. Alla consegna della donazione erano presenti alcuni militi della Pubblica, il sindaco Giancarlo Contini, il vicesindaco Gianarturo Leoni e il consigliere di “Con Luca per Busseto” Stefano Carosino. 

“Una donazione importante - ha commentato il Vicesindaco - che conferma ancora una volta l’importanza di una comunità coesa ed unita, come quella bussetana. Ringraziamo la Comunità indiana per la somma devoluta ai nostri militi, importante presidio in questa emergenza ma anche nella quotidianità. Stiamo combattendo una battaglia contro un nemico invisibile ed iniziano a vedersi i primi risultati: come Comunità abbiamo risposto bene, rispettando le regole e rimanendo uniti”. 

I militi della Pubblica Assistenza di Busseto hanno ringraziato la comunità indiana per il prezioso contributo: “Ora siamo impegnati su tutti i fronti - ha commentato il presidente Cristina Bolsi con il suo braccio destro Matteo Porcari - ma non ci dimenticheremo di nessuno dei nostri sostenitori e appena l’emergenza sarà finita li ringrazieremo ad uno ad uno. Oggi il nostro grazie va anche ai volontari impegnati nei servizi Covid e in quelli di emergenza; e all’Amministrazione Comunale che ci sta aiutando su tutti i fronti e con la quale siamo sempre in contatto”.

Anche dall'assessore Elisa Guareschi sono arrivate parole di ringraziamento: "Busseto continua a confermarsi Comunità attiva e solidale; lodevole il gesto della Comunità indiana nei confronti di chi fin dal primo momento ha affrontato la dura lotta al coronavirus in prima linea riconoscendone gli sforzi. I volontari della Pubblica Assistenza hanno dimostrato di essere una colonna portante del nostro sistema, al quale poterci affidare. Per questo desideriamo, come sempre, ringraziarli per il loro operato". 

"I veri amici condividono il meglio che hanno", diceva il grande Luis Sepúlveda. A nome del mio gruppo consiliare non posso che rinnovare i calorosi ringraziamenti agli operatori e ai volontari della Pubblica Assistenza e a tutta la comunità indiana per questa importante donazione, un esempio per tutti. Busseto è una grande famiglia e anche oggi lo dimostra", conclude Stefano Carosino.