Sei in Busseto

torrente ongina

Dopo sette mesi di chiusura, quale futuro per il Ponte Pezzino a Busseto?

11 luglio 2020, 08:55

Dopo sette mesi di chiusura, quale futuro per il Ponte Pezzino a Busseto?

E’ chiuso da 7 mesi, per gravi problemi strutturali, il ponte Pezzino di Busseto: e nella sembra muoversi all’orizzonte. L’ultracentenaria struttura (interamente di proprietà del Comune di Busseto) sul torrente Ongina, al confine tra le province di Parma e Piacenza, collega Busseto a Sant’Agata Verdi. Poco prima di Natale dello scorso anno, dopo una perizia sui ponti di sua proprietà, il Comune ne ha appunto deciso la chiusura per ovvi motivi di sicurezza. Oltre duecento giorni dopo, e in mezzo ci si è messo anche il lockdown, tutto tace. Per agricoltori (che hanno terreni sul’una e sull’altra sponda dell’Ongina), lavoratori e turisti (il ponte è strategico anche per i collegamenti tra la Villa Verdi di Sant’Agata e i luoghi verdiani di Busseto e Roncole), costretti e scomode e pericolose deviazioni, i disagi non mancano e le proteste crescono. I Comuni di Busseto e Villanova sull’Arda, da subito, hanno chiarito che la cifra (di almeno 500mila euro) necessaria per la sistemazione del ponte, non è alla loro portata. A questo punto, come chiedono tanti cittadini, Stato e Regione battano un colpo. p.p.