Sei in Calestano

calestano

Massi pericolanti a Ravarano: oggi alle 13 Danilo Coppe li farà esplodere

17 dicembre 2019, 09:19

Massi pericolanti a Ravarano: oggi alle 13 Danilo Coppe li farà esplodere

Dovrebbe essere oggi il giorno giusto per l’intervento con l’esplosivo sul versante che sovrasta la Sp15 nei pressi del Castello di Ravarano, necessario per provocare il distacco di alcuni massi rimasti pericolanti dopo la frana di settimana scorsa. L’operazione, originariamente prevista per venerdì della settimana scorsa, aveva subito un rinvio a causa della neve e del vetroghaccio che avevano reso impossibili le operazioni di preparazione. Con il miglioramento delle condizioni del tempo, ieri in mattinata la squadra di Coppe è riuscita a completare l’opera. Sui grossi blocchi di roccia rimasti sospesi e in bilico, già settimana scorsa erano stati individuati e marcati con vernice colorata i punti ideali per ospitare l’esplosivo e garantire la massima disgregazione e il distacco più completo possibile del materiale pericolante. Ieri in corrispondenza dei punti segnati si è scavato per realizzare tutte le nicchie che accoglieranno le cariche. Stamattina verrà piazzato l’esplosivo e se tutto filerà liscio attorno alle 13-14 avverrà l’esplosione. «Abbiamo previsto una trentina di microcariche, per un totale di una quindicina di kg di esplosivo, che ci aspettiamo siano in grado di rimuovere la maggior parte del materiale al momento in bilico» dice l’esplosivista Danilo Coppe. Diverse decine di metri cubi di materiale dovrebbero scendere lungo il versante e sulla strada che sarà appositamente ricoperta da altri detriti, per evitare che i grossi massi danneggino l’asfalto. 
A lavoro ultimato sarà necessaria una valutazione del risultato, una bonifica del materiale rimasto in parete e solo a quel punto si potranno valutare i tempi di riapertura della Sp15 che dunque rimarrà probabilmente chiusa ancora per vari giorni nel tratto Ravarano Chiastre.