Sei in Calestano

Ore 12.30: boato in Val Baganza. Esplodono i massi che minacciavano la provinciale - Foto

17 dicembre 2019, 14:22

Chiudi
PrevNext
1 di 6

È avvenuta alle 12:30, con una mezz'ora di anticipo rispetto all'orario ipotizzato, l'esplosione delle cariche di esplosivo predisposte da Danilo Coppe per far saltare alcuni massi che minacciavano di cadere sulla SP 15 all'altezza del castello di Ravarano.

La provinciale era chiusa in quel tratto da giorni e l'area era stata totalmente interdetta al pubblico dalla mattinata; sono attualmente in corso le verifiche dei risultati ottenuti, poi si procederà allo sgombero del materiale dalla sede stradale attualmente ingombra sia del materiale smosso dall’esplosione, sia di quello precedentemente disposto per proteggere la sede stradale. Sul posto presente anche una troupe della Rai, Tgr Emilia Romagna.