Sei in Colorno

I carabinieri vanno a casa per arrestarlo per truffa, ma trovano una "sorpresa"

17 gennaio 2018, 16:57

Chiudi
PrevNext
1 di 1

I carabinieri di Colorno, in collaborazione con quelli di Casalmaggiore, erano andati a casa sue per arrestarlo, ma hanno trovato una "sorpresa": un 33enne doveva infatti scontare tre anni, un mese e ventun giorni  di reclusione per i reati di associazione a delinquere e truffa assicurativa. S.P era ricercato dal 27 dicembre. Ma arrivati a casa dell'uomo, italiano, a Solarolo Rainerio (Cremona) durante la perquisizione, gli uomini dell'arma hanno trovato una serra artigianale con all’interno otto piantine di marijuana. L’uomo che ha vari precedenti penali è stato contestualmente denunciato per il reato di coltivazione illegale di sostanze stupefacenti. L’arrestato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria è stato accompagnato all’istituto penitenziario di Cremona, dove dovrà scontare la pena inflittagli dal Tribunale di Cremona.