Sei in Colorno

FESTIVAL DELLA LENTEZZA

A Colorno va in scena il tempo che aggiusta le cose

di Margherita Portelli -

06 giugno 2019, 12:21

A Colorno va in scena il tempo che aggiusta le cose

La lentezza è una dimensione che rincorriamo con l’affanno. Siamo spinti dal desiderio di ritrovare ritmi di vita lenti e lontani, ma finiamo con il darci in pasto a un impegno dopo l’altro. 
A Colorno, però, il weekend del 14, 15 e 16 giugno, va in scena la calma, sotto forma di incontro, relazione, approfondimento, riuso e – appunto - lentezza. Giunto alla sua quinta edizione, il «Festival della Lentezza» cresce quest’anno in termini di quantità (degli appuntamenti in cartellone) e di qualità (degli eventi e degli ospiti).

GLI APPUNTAMENTI PRINCIPALI

VENERDÌ 14

Ore 18.30 IL TEMPO DEL LUTTO Lectio Magistralis di Massimo Recalcati. Introducono Christian Stocchi (Sindaco di Colorno) e Marco Boschini (Direttore artistico Festival della Lentezza).

Ore 20,30 A CENA CON IANNACCONE Incontro con il giornalista di RAI 3 Domenico Iannacone. Dalle inchieste de “I dieci comandamenti” a “Che ci faccio qui”, la riparazione degli ultimi, testimonianze dall’Italia nascosta.

Ore 21,30 FOLK, BLUES E RADICI DEL TEXAS Amy LaVere e Will Sexton in concerto. Amy LaVere è una cantante e musicista di Memphis, nel Tennessee. Will Sexton è un cantautore e produttore americano.

SABATO 15 
Ore 18 COLORNO, 1975: BISOGNAVA PROVARCI A 44 anni dalle riprese di “Matti da slegare” Marco Bellocchio dialoga con gli autori del volume “Bisognava provarci. Parma e la malattia mentale: dal manicomio ai servizi psichiatrici territoriali”, promosso dall’associazione Progetto Itaca Parma. 
Intervengono Pietro Pellegrini (Direttore del Dipartimento Salute Mentale Dipendenze Patologiche Ausl di Parma), Valerio Cervetti, Ilaria Gandolfi, Paola Gennari. Modera Gabriele Balestrazzi.

Ore 18,30 LA VIA DELLA BELLEZZA Lectio magistralis di Vito Mancuso. Introduce Marco Boschini, direttore artistico Festival della Lentezza.
La bellezza, una rivelazione, un'epifania, un cammmino verso la verità.

Ore 20 VINICIO CAPOSSELA Ammirare la scia: cosmologia della lumaca e altre lentezze. 

Ore 20,30 MATTI DA SLEGARE Proiezione del film di Marco Bellocchio e Silvano Agosti.

DOMENICA 16
Ore 10 LO SPORT GUARISCE Incontro con Giulia Ghiretti (campionessa di nuoto paralimpico), Carmen Acunto (assessora allo sport di San Salvatore Monferrato e atleta paralimpica), Paolo Peschiera (Parma Marathon ASD). Introduce Alberto Monteverdi (Festival della Lentezza).

Ore 16  NOI SIAMO TEMPESTA Michela Murgia ha scelto sedici avventure collettive famosissime o del tutto sconosciute e le ha raccontate come imprese corali,

Ore 18,30 FRANCESCO GUCCINI Mi piacciono le storie, raccontane altre. Il giornalista e scrittore Federico Taddia intervista  Francesco Guccini

Ore 21 BOCEPHUS KING Concerto del cantante folk canadese che ha tradotto i grandi cantautori italiani da Tenco a Guccini.

Per info: festivalentezza@gmail.com.  Sito web: www.lentezza.org