Sei in Colorno

COLORNO

Niente botti: fontane «d'artificio» per lo show in Reggia

La sera del  7 settembre uno spettacolo con getti d'acqua e di fuoco danzanti. Stocchi: «Sarà suggestivo ed elegante. E si eviterà di terrorizzare gli animali»

di Cristian Calestani -

23 agosto 2019, 11:50

Niente botti:  fontane «d'artificio»  per lo show in Reggia

COLORNO - Stop allo spettacolo di fuochi d’artificio della fiera settembrina alla Reggia di Colorno. A prendere questa decisione la nuova amministrazione comunale guidata da Christian Stocchi che ha scelto di puntare, per la serata di sabato 7 settembre con inizio alle 22,30, su uno spettacolo «botti free» all’insegna di fontane danzanti con giochi d’acqua e di fuoco, il tutto accompagnato da luci e musica.
«Sarà uno spettacolo elegante e suggestivo, capace di suscitare ammirazione e forti emozioni – annuncia il sindaco di Colorno Christian Stocchi -. Ne è previsto uno simile anche alla Reggia di Caserta. Ora lo faremo alla Reggia di Colorno, in uno scenario che saprà certamente rivelarsi indimenticabile». Nel fare l’annuncio, il sindaco ringrazia tutti i gruppi di minoranza che hanno condiviso la scelta dell’amministrazione che ha poi sposato una proposta iniziale di Simone Guernelli (Movimento 5 stelle) che, durante un confronto con la maggioranza, aveva parlato della possibilità di realizzare qualcosa di alternativo ai fuochi d’artificio.
Un’idea che, dichiara Stocchi, è stata condivisa anche da Valerio Manfrini (Colorno domani–Il centrosinistra Pd Psi) ed Alberto Padovani (ColornoLab). Il sindaco spiega poi le ragioni che hanno portato ad un cambiamento rispetto al tradizionale spettacolo di fuochi d’artificio degli anni passati.
«È scientificamente dimostrato, come ci ricordano incessantemente le associazioni ambientaliste e animaliste – spiega il primo cittadino - che i fuochi d’artificio producono effetti molto negativi (traumi, ferimenti, a volte persino la morte) sugli animali domestici e la fauna selvatica, visto che gli animali sono terrorizzati dai rumori dei botti. I fuochi d’artificio generano paura e panico negli animali e di conseguenza reazioni incontrollate e pericolose: a volte animali impauriti vagano disorientati con il rischio di causare incidenti per gli uomini. Scegliere uno spettacolo “botti-free“, ossia senza botti, è una forma di sensibilità e attenzione nei loro riguardi per risparmiare sofferenze inutili. I nostri animali ci ringrazieranno».
Sul piano organizzativo sono stati resi noti i primi dettagli dell’appuntamento. L’ingresso sarà al costo di un euro a persona (gratis per i bambini under 12) con biglietti in vendita all’Ufficio turistico di Colorno dal 30 agosto e nella serata dell’evento. Nei prossimi giorni saranno resi noti altri particolari sulle caratteristiche dello spettacolo.