Sei in Colorno

COLORNO

Via Fontanella, la Provincia pensa a un semaforo sperimentale

Per quell'incrocio pericoloso Palazzo Giordani apre ufficialmente uno spiraglio  all’ipotesi dell’installazione dell'impianto caldeggiato dai sindaci Cesari e Stocchi 
 

di Cristian Calestani -

12 febbraio 2020, 11:45

Via Fontanella,  la Provincia  pensa a un semaforo sperimentale

«Abbiamo già fatto tanti interventi per aumentare la sicurezza dell’incrocio. Visti gli ultimi incidenti stiamo valutando anche l’installazione sperimentale di un impianto semaforico». La Provincia di Parma apre ufficialmente uno spiraglio all’ipotesi dell’installazione di un semaforo all’incrocio tra la provinciale 34 Colorno-Mezzani e via Fontanella (strada comunale) a Colorno, un’intersezione teatro di frequenti incidenti, in tre occasioni anche mortali. Quella del semaforo è una soluzione che è stata auspicata nei giorni scorsi anche dai sindaci di Colorno Christian Stocchi e Sorbolo Mezzani Nicola Cesari, anche in qualità di presidente dell’Unione Bassa Est Parmense, che hanno scritto una lettera al presidente della Provincia Diego Rossi. E la soluzione semaforica è stata caldeggiata anche dal gruppo di opposizione Colorno domani Il centrosinistra Pd-Psi e sostanzialmente condivisa, vista la necessità di compiere interventi in quel punto della viabilità, anche dagli altri gruppi di opposizione ColornoLab e Movimento 5 stelle ogni volta che si è avuto occasione di parlarne in consiglio comunale o in contesti pubblici. 
  «A seguito dei sopralluoghi effettuati dai tecnici dell’Ufficio viabilità – riporta una nota giunta da Palazzo Giordani - la Provincia di Parma è già più volte intervenuta con una serie di misure (bande sonore di rallentamento orizzontali e segnaletica verticale) volte a migliorare la sicurezza sulla Sp 34. Tali interventi hanno in particolare interessato il tratto in cui la strada comunale di Colorno via Fontanella si innesta sulla provinciale. In corrispondenza dell’intersezione, anche di recente, sono stati posti in opera lampeggianti luminosi di preavviso con lo scopo di attirare l’attenzione dei conducenti che percorrono la provinciale all’avvicinarsi dell’incrocio. La segnaletica collocata ha lo scopo di attirare l’attenzione degli automobilisti che marciano sulla provinciale, con diritto di precedenza, in modo che questi possano accorgersi per tempo di eventuali veicoli che si immettono in modo incauto dalla strada comunale. In considerazione, però, dei recenti accadimenti, la Provincia di Parma, sta vagliando ulteriori possibili interventi, tra cui anche quello dell’installazione sperimentale di un impianto semaforico. Questi interventi si stanno valutando in piena collaborazione con l’amministrazione comunale di Colorno, a cui è stato chiesto contestualmente di valutare anche accorgimenti che possano mitigare i fattori di rischio della strada comunale nell’approssimarsi all’intersezione con la strada provinciale».