Sei in Colorno

sicurezza

Videosorveglianza: in arrivo sette nuove telecamere a Colorno

di Michele Deroma -

31 ottobre 2020, 09:39

Videosorveglianza: in arrivo sette nuove telecamere a Colorno

Saranno installate nelle prossime settimane, a Colorno, sette telecamere di videosorveglianza, al fine di presidiare l’area di piazzale Bonini.  Si è infatti concluso da alcuni giorni l’iter burocratico in vista dei lavori relativi all’installazione del sistema in una zona particolarmente sensibile all’interno del territorio comunale colornese, ossia nei pressi della piscina Casanova, dove peraltro, lo scorso 31 agosto, si era anche verificato un principio d’incendio, di cui è stata successivamente accertata l’origine dolosa.
 L’intervento ha ottenuto il definitivo via libera da parte del comitato provinciale per la sicurezza e l’ordine pubblico, e prevede una sorveglianza dell’intero piazzale; dell’area interna alla piscina Casanova e del vialetto laterale tra piazzale Bonini e via Martiri della Libertà.
 «L’operazione – ha illustrato il sindaco di Colorno, Christian Stocchi – è compresa nel pacchetto di espansione del servizio di videosorveglianza a Colorno, ed era stata programmata ben prima dell’evento occorso alla piscina Casanova. Collocheremo le nuove telecamere prioritariamente nei punti più sensibili del territorio comunale, in accordo con le forze dell’ordine, che ringrazio per il costante confronto e la preziosa collaborazione istituzionale».
 «Questo intervento era atteso da anni», ha aggiunto il vicesindaco Cristiano Vecchi: «Già nel 2009 infatti, in consiglio comunale, il consigliere Cesare Conti presentò un’interpellanza in cui veniva richiesta l’installazione di mezzi di videosorveglianza in questa area. Per la nostra amministrazione questo è un intervento prioritario». 
Le telecamere ambientali saranno tecnologicamente avanzate, secondo i parametri richiesti dalle forze dell’ordine, e verranno collegate alla centrale operativa della Polizia locale: dopo l’ultimo sopralluogo, effettuato nei giorni scorsi da rappresentanti dell’amministrazione comunale e dell’Arma dei Carabinieri, nei prossimi giorni saranno affidati i lavori di installazione delle telecamere.
 L’iter delle operazioni è tuttora seguito dall’assessore ai lavori pubblici del comune colornese, Mirka Grassi, insieme ai tecnici comunali.