Sei in Colorno

CARABINIERI

Colorno, comunica i suoi dati bancari e gli svuotano il conto: denunciato un 50enne campano

15 febbraio 2021, 10:04

Colorno, comunica i suoi dati bancari e gli svuotano il conto: denunciato un 50enne campano

I carabinieri di Colorno hanno denunciato un 50enne per frode informatica. Le indagini sono iniziate la scorsa estate, a seguito della querela presentata da un parmigiano. Il denunciante riferiva di avere ricevuto una telefonata da una persona che, fingendosi un operatore del suo istituto di credito, gli aveva chiesto di accedere alla piattaforma di home banking tramite un link da inviare via email, per modificare le credenziali di accesso a fini di sicurezza.

Il malcapitato fidandosi, ha effettuato l’operazione suggerita ma, dopo qualche giorno, si è reso conto di non riuscire più ad accedere al conto corrente. Allarmato si è recato presso la filiale della banca, ha ripristinato l’account violato ma, ricostruendo gli ultimi movimenti, si è reso conto che qualcuno aveva effettuato, a sua insaputa, un bonifico di 1.500,00 €.
Le successive indagini svolte dai carabinieri di Colorno hanno consentito di identificare l’autore del reato che è stato deferito per il reato di frode informatica. Si tratta di un cinquantenne campano privo di precedenti specifici.

L’Arma dei carabinieri invita caldamente, ancora una volta, a diffidare di questi messaggi e-mail, ancorché anticipati da contatti telefonici, poiché spesso mirano al furto di dati personali. Questa tipologia di attività predatoria, detta “Phishing”, termine che tradotto in italiano vuol dire letteralmente “pesca”, è prodromica all’impossessamento di nomi utente e password utili a sottrarre denaro, proprio come è successo al cittadino di Colorno.