Sei in Colorno

lavori

Sabato chiuso il ponte sul Po di Colorno - Casalmaggiore. Le alternative consigliate

17 febbraio 2021, 09:57

Sabato chiuso il ponte sul Po di Colorno - Casalmaggiore. Le alternative consigliate

La Provincia di Parma – Servizio Viabilità comunica che sarà interrotto totalmente il transito veicolare e pedonale sul ponte sul Po di Colorno-Casalmaggiore lungo la Sp343R Asolana, dalle ore 8 alle ore 20 della giornata di sabato 20 febbraio 2021.

La misura si è resa necessaria per eseguire i lavori di installazione del sistema di monitoraggio strutturale, da parte della ditta Fincantieri Infrastructure Spa, che comportano l’occupazione della carreggiata stradale.

PERCORSI ALTERNATIVI PER RAGGIUNGERE LA LOMBARDIA:

· Ponte sul Fiume Po Presso Boretto (Provincia Reggio Emilia): SP 62 “Della Cisa” (Provincia Parma e Reggio Emilia) – SP 111 “Asse Di Val D’enza” (RE)

· Ponte “Verdi” sul Fiume Po in località Ragazzola (PR), con limite di portata di tonnellate 44: SP 10 “di Cremona” (PR).

LE CORSE EXTRAURBANE DEI BUS: COME CAMBIANO ORARI E PERCORSO

La corsa extraurbana n° 8779sm, in partenza da Sabbioneta e diretta a Casalmaggiore – Colorno sarà anticipata di 25 minuti (ore 14,15 anziché ore 14,40) ed il suo percorso seguirà la seguente modifica: giunta a Casalmaggiore, anziché percorrere come di consueto il ponte sul fiume Po, proseguirà diritto per Vicomoscano, Casalbellotto, Viadana, Brescello, Coenzo, Mezzano Inferiore, Colorno Via Farnese, quindi P.le Trieste, dove effettuerà la coincidenza con la linea urbana n° 7 per Parma.

Le corse in partenza da Parma/Colorno per Casalmaggiore – Sabbioneta (linea n° 2812), dopo avere percorso senza alcuna modifica di tragitto e di orario il tratto Parma – Colorno Via Farnese, effettueranno la medesima deviazione transitando da Mezzano Inferiore, Coenzo, Brescello, Viadana, Casalbellotto, Vicomoscano, Casalmaggiore, per effettuare quindi il tratto Casalmaggiore – Sabbioneta con 25 minuti di ritardo.

 

I DIVIETI CHE RESTANO

La Provincia  ricorda che, ad eccezione dei periodi di chiusura indicati, rimangono in vigore le seguenti limitazioni al transito:

· istituzione del transito a senso unico alternato regolamentato da movieri o da impianto semaforico dalle ore 8,30 alle 17,30,

· sospensione del traffico a tutti i veicoli di massa complessiva superiore a 44 t

· limite massimo di velocità di 50 km/h (ad esclusione dei tratti interessati dal cantiere mobile in senso unico alternato in cui la velocità è limitata a 30 km/h);

· divieto di sorpasso;

· mantenimento dell’obbligo per tutti i mezzi di transitare con distanza reciproca non inferiore a 50 m.