Sei in Corniglio

montagna

Tre escursionisti scivolano sul Marmagna: uno è morto

11 febbraio 2021, 14:29

Tre escursionisti scivolano sul Marmagna: uno è morto

E' stato individuato, purtroppo privo di vita, l'escursionista che, oggi pomeriggio, è scivolato assieme a due compagni. Le operazioni di recupero sono rese difficili dall'oscurità e la zona del recupero è "coperta" dalle nuvole.  

Tre escursionisti sono scivolati sul Marmagna: paura per uno di loro

Tre escursionisti sono scivolati lungo il crinale tra Marmagna-Braiola: uno di loro è ancora disperso. Se uno si è fermato subito senza conseguenze, un secondo si è ferito leggermente ed è stato recuperato. Il terzo purtroppo è scivolato per un lungo tratto, sicuramente oltre trecento metri.  Il Soccorso Alpino dell' Emilia Romagna e il  Sast (Soccorso Alpino e Speleologico Toscano)  sono al lavoro per le ricerche. E' intervenuto anche l'EliPavullo, ma il volo è stato reso difficile dalle condizioni meteo. Sul posto anche i Vigli del fuoco e il 118.  Si valuta ingaggio dell'elicottero Pegaso (Massa-Cinquale) che proverà ad operare dal versante toscano. Ad alimentare le speranze positive, la ricezione di un segnale di posizionamento Gps da un orologio.  

Contemporaneamente, si è verificato un altro distinto incidente in zona, lungo i tralicci telefonici  che da Lagdei salgono al Lago Santo. Una persona scivolata sul ghiaccio è caduta riportando un forte trauma agli arti inferiori. Alcuni tecnici del Soccorso Alpino che stavano raggiungendo il crinale, insieme all'equipaggio di EliPavullo (che nel frattempo aveva fatto campo base presso la piana di Lagdei) hanno soccorso l'escursionista con l'aiuto del personale dell'Assistenza Pubblica di Langhirano e dei Vigili del Fuoco. In questo momento si stanno ultimando le fasi di trasporto a valle, quindi con ogni probabilità sarà EliPavullo a trasportare il ferito all'Ospedale Maggiore di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA