Sei in Fidenza

FURTI

Fidenza Village, abiti rubati a sacchi: arrestate tre donne

Presa d'assalto una boutique: lo strano andirivieni fuori e dentro il negozio ha insospettito i vigilantes che le hanno seguite e bloccate
 

21 luglio 2019, 11:48

Fidenza Village, abiti rubati a sacchi: arrestate tre donne

In trasferta per fare shopping gratis al Fidenza Village: tre giovani donne dell’Est, romene per la precisione, sono state pizzicate ieri, con un bottino di capi firmati, arraffati in una boutique, per un valore di 6 mila e 300 euro.
 Sono stati i vigilantes della Coopservice, il servizio di sicurezza che presidia il Village 24 ore su 24, ad accorgersi degli strani movimenti delle tre giovani straniere. 
Le ragazze, poco più che ventenni, sono entrate in una delle boutique del Village, marchio famoso, capi vendutissimi e non solo fra i più giovani, puntando a t-shirt, felpe e altri articoli, che hanno arraffato e riposto dentro a delle shopping bag, schermando il tutto con carta stagnola per eludere i sistemi elettronici antitaccheggio.
 Ma gli uomini del presidio di vigilanza hanno notato l’andirivieni sospetto delle ragazze, che continuavano ad uscire e a rientrare nel complesso commerciale di San Michele Campagna. Gli agenti hanno quindi deciso di seguirle. Una è salita su un’auto, risultata poi presa a noleggio, mentre un’altra ragazza seguiva l’auto a piedi. 
La terza è rimasta chiusa nel bagno di un locale lì vicino per mezz’ora, sperando di farla franca, ma i vigilantes l’hanno attesa pazientemente. La giovane in macchina era già riuscita ad arrivare nel parcheggio dello shopping park: il piano prevedeva che le due complici la raggiungessero. 
Una volta ricomposto, il terzetto si sarebbe dileguato col loro ricco bottino. Ma gli uomini della vigilanza hanno «pescato» tutte e tre le donne, bloccandole in attesa dell’arrivo di una pattuglia dei carabinieri. Sul posto, in supporto ai vigilantes e ai carabinieri, è intervenuta anche una pattuglia della Polizia municipale.
Nel frattempo sulla macchina, che le giovani avevano noleggiato, sono stati rinvenuti sacchi di quelli utilizzati per i rifiuti, ma pieni di tutt’altro: all’interno infatti c’erano i capi griffati appena rubati. I militari hanno preso in consegna le ragazze, trasferendole nella caserma di via Trento: sono state arrestate e trattenute in camera di sicurezza in attesa del processo previsto per domani. I capi sono stati restituiti ai legittimi proprietari. r. c.