Sei in Fidenza

Bar, ristoranti, pizzerie, asporto e domicilio: guida rapida

Il riassunto, anzi lo "spiegone" elaborato dal sindaco di Fidenza Massari per chiarire tutti i punti chiave

16 maggio 2020, 17:11

Bar, ristoranti, pizzerie, asporto e domicilio: guida rapida

Oltre ai protocolli che abbiamo pubblicato per esteso, per comprendere meglio e rapidamente cosa cambia da lunedì per bari, ristoranti e cibo d'asporto, ecco i consigli "strategici" riassunti come sempre dal sindaco di Fidenza Andrea Massari che li riepiloga così nella sua pagina Facebook:

GLI ESERCENTI NON HANNO L’OBBLIGO DI CHIEDERCI se abitiamo insieme e se possiamo sederci o stare a meno di un metro nella stessa tavola. Tocca a noi comportarci correttamente, se ad esempio andiamo ad un pranzo di lavoro con uno sconosciuto e ci sediamo senza rispettare la distanza di 1 metro come se fossimo dello stesso nucleo famigliare.
️Non è previsto l’obbligo di misurare la temperatura dei clienti che entrano. L’uso della mascherina all’interno del locale è molto liberal, così tanto che nel Protocollo della Regione si dice chiaro che va indossata quando si va alla cassa se non c’è la barriera di plexiglas. Comunque quando ci si alza dal tavolo (al chiuso o se anche siete all’esterno ma temete che la distanza di sicurezza sia traballante), mettetevela, perché la norma generale prescrive di indossarla nei locali aperti al pubblico e all’aria aperta quando non ci sono le condizioni per rispettare la distanza di sicurezza.

PICCOLO DIZIONARIO PER GLI ESERCENTI
La pulizia sarà una cosa importante. Ordinariamente dovrete fare PULIZIA e DISINFEZIONE. Che più o meno è quello che avete sempre fatto. Non fate confusione con SANIFICAZIONE. Quella è procedura che VA AFFIDATA AD UN’IMPRESA SPECIALIZZATA e scatta se nel vostro locale ci sarà la presenza (scoperta) di un positivo al covid.

LA REGOLA D’ORO (E OCCHIO AI FURBI)
Ora la regola d’oro è quella del metro di distanza che deve esserci tra clienti e tra clienti e personale (e qui la Regione invita ad usare per la somministrazione il più possibile spazi all’aperto). Inail chiedeva 4mq per ogni cliente e col distanziamento di 2 metri dai tavoli. Una misura considerata inapplicabile dai pubblici esercizi, dai ristoratori.
A maggior ragione non fatevi fregare dai furbi e da chi se ne infischia delle regole.
Soprattutto non pensiate che più libertà significa che la battaglia è stata vinta. La strada è ancora lunga e questo momento di responsabilità vale come un esame di maturità. Per tutti.

NOTA DI COLORE/SUGGERIMENTO NON RICHIESTO: era nelle bozze, poi la Regione l’ha tolta ma prima per ristoranti, bar, pizzerie e comunque i luoghi in cui si consumano cibo e bevande si stabiliva la possibilità di avere a disposizione Dpi (mascherine, guanti monouso ecc.), anche a pagamento, per gli ospiti che ne facciano richiesta.
Una piccola idea per il marketing ai tempi del covid: una volta si compravano i piatti dipinti del ristorante, ora potrebbero essere i Dpi griffati dal locale (per sdrammatizzare un po’. Che dite?)

ℹ️ Qui vi spieghiamo le norme sia per i CLIENTI che per i TITOLARI. In due sezioni differenti, così ognuno potrà leggersi quel che gli interessa di più.
E se volete il documento tecnico originale lo trovate qui:
 http://www.regione.emilia-romagna.it/…/protocollo-regi…/view


COME PULISCO PRIMA DI RIAPRIRE DOPO IL LOCKDOWN?

Devi fare DUE OPERAZIONI:
1️⃣ Pulizia approfondita di superfici, oggetti e ambienti
 Puoi farla in proprio (con detergenti) o chiamando un’impresa.

2️⃣ Disinfezione approfondita di superfici, oggetti ed ambienti
 Puoi farla in proprio con prodotti ad azione virucida (in libera vendita, cioè che trovi ovunque) o chiamando un’impresa

Qui (da pagina 19) trovi tutta la scheda tecnica anche per la pulizia quotidiana e quel che devi fare se c’è un soggetto risultato positivo al covid: http://www.regione.emilia-romagna.it/…/protocollo-regi…/view


I CARTELLONI INFORMATIVI PER I CLIENTI

❗Sono obbligatori e vanno appesi nei luoghi più visibili dei locali
Es. all’ingresso della sala nei ristoranti
  Devono essere in ITALIANO e INGLESE

➡️ Devono CONTENERE queste INFO:
⛔ se hai la febbre superiore a 37.5° o altri sintomi influenzali stai a casa e chiami il medico di famiglia o il pediatra (se si parla di piccolini)
⛔stai a casa se hai incontrato persone positive nei 14 giorni precedenti
⛔se entri nel locale e poi ti rendi conto che hai dei sintomi accetti di andare via tempestivamente e di dichiararlo (al gestore)
✅ ti impegni a rispettare TUTTE le disposizioni igieniche, di distanziamento e di corretto comportamento


COME FUNZIONE E COME SI VA AL: RISTORANTE

 CARTELLONI CON LE REGOLE DI COMPORTAMENTO ALL’INGRESSO DELLA SALA
  Devono essere in ITALIANO e INGLESE

 SI STA A 1 METRO DI DISTANZA
➡️ i tavoli sono distribuiti e distanziati in modo che le sedute garantiscano ALMENO 1 METRO tra le persone (a meno che l’Autorità locale, ovvero il Sindaco, non decida altro)
➡️non serve il metro di distanza per chi è esentato dal distanziamento interpersonale (tradotto: i conviventi ovvero coloro che abitano nella stessa casa quindi nella gran parte dei casi membri dello stesso nucleo familiare. O coloro che dormono nella stessa camera d’albergo o di un agriturismo e usano il ristorante/bar interno)

 IGIENE E SICUREZZA
➡️⛔ NO ASSEMBRAMENTI ALL’INGRESSO E IN SALA
➡️ MEGLIO SEPARARE ingresso e uscita (se possibile)
➡️ promuovere PRENOTAZIONE (al telefono e via web)
➡️ PRIVILEGIARE le sedute all’aperto

➡️gel lavamani all’INGRESSO e prodotti igienizzanti per le mani nei bagni
➡️⛔ NO ASSEMBRAMENTI nei bagni
➡️⛔ NO APPENDIABITI COMUNI
(servizio guardaroba ok SOLO SE c’è distanza tra i vestiti/oggetti o con copriabito/buste porta ombrelli MONOUSO)
️☣️ SUGGERITI CESTINI A PEDALE O FOTOCELLULA PER I DPI dei clienti nell’area di somministrazione:
con un sacchetto perché permettono di svuotare il contenuto senza toccarlo.

➡️ LAVASTOVIGLIE PER PIATTI, BICCHIERI, POSATE E SIMILI a temperatura adeguata (inclusi gli oggetti che non sono stati utilizzati dai clienti) in quanto potrebbero essere entrati in contatto con le mani degli stessi.
➡️ SE LAVI A MANO:
procedure standard con lavaggio, disinfezione e risciacquo, usando il massimo livello di precauzione
 asciuga le stoviglie con tovaglioli di carta monouso.

➡️ DENTRO AI SACCHI PER LAVANDERIA tovaglie, tovaglioli e altri tessuti per la tavola

 A TAVOLA: COME CI SI SIEDE E SI MANGIA

➡️ OK ACCOMPAGNARE il cliente al tavolo (ma stando a 1 metro)

➡️ SCONSIGLIATE LE TAVOLATE PROMISCUE E LE PANCHE e se si usano
 barriere di plexiglass
 segnalazione della seduta corretta sulle panche (es: con adesivo colorato)

➡️ MASCHERINE (chirurgiche) per il personale di sala
➡️ il personale DEVE STARE a 1 metro dal cliente (quando possibile)
➡️ cambio della biancheria da tavolo ad ogni cliente
➡️ se non si usa tovagliame coprente l’intero tavolo igienizzazione del tavolo ad ogni cambio di cliente

➡️⛔ NO ESPOSIZIONE DI CIBI (anche cotti) senza schermature CHIUSE
➡️⛔ NO BUFFET/SELF SERVICE con alimenti esposti
➡️✅ selezione di alimenti esposti distribuiti dal personale di sala (1 metro tra le persone in fila)
➡️✅ SOLO CONFEZIONI MONODOSE per:
 condimenti (olio, aceto ecc.)
 salse
 PANE
 crakers/grissini
MA ATTENZIONE:
questi cibi possono essere serviti al cliente come MONOPORZIONE NON CONFEZIONATA, purché siano serviti direttamente

➡️ Cibo e bevande sono serviti dal personale (meglio il servizio al tavolo e menù a la carte)

 COME SI ORDINA
➡️ meglio MENÙ DIGITALI sui telefoni/tablet dei clienti
➡️ oppure si igienizza il menù tradizionale dopo ogni uso

 COME SI PAGA
➡️ favorire PAGAMENTO AL TAVOLO (con sistemi digitali. Es. pos senza fili anche per carte di credito/bancomat contactless)
➡️  se si va alla CASSA:
 ci sono segnali sul pavimento che indicano la distanza di 1 METRO da rispettare (tra clienti e rispetto alla cassa)

‼️ SE NON E’ POSSIBILE RISPETTARE LA DISTANZA DI SICUREZZA DOVRANNO:
 ESSERE COLLOCATE BARRIERE IN PLEXIGLASS
‼️ SE NEMMENO SI POSSONO METTERE LE BARRIERE E’ OBBLIGATORIA LA MASCHERINA PER CLIENTI E ADDETTI


COME FUNZIONE E COME SI VA AL: ✅ BAR

 SI STABILISCE IL NUMERO DI CLIENTI CHE POSSONO ENTRARE + REGOLA DEL METRO
 si usano cartelli e segnalazioni sul pavimento ecc.
 le sedute ai tavoli devono GARANTIRE la distanza di 1 metro tra le persone (ad eccezione di chi è esentato, ovvero i conviventi).
LA REGIONE HA CHIARITO CHE QUESTO ASPETTO E’ UNA RESPONSABILITÀ’ DEI CLIENTI. Tradotto: l’esercente non vi deve chiedere quando vi volete sedere senza stare ad 1 metro se siete conviventi o no.

 AL BANCO SI STA A 1 METRO DI DISTANZA
➡️ nel servizio al banco e alla cassa deve ESSERE ASSICURATO IL DISTANZIAMENTO DI 1 METRO
➡️ segnaletica sul pavimento per marcare la distanza di 1 metro tra clienti al banco

 IGIENE E SICUREZZA
➡️⛔ NO ASSEMBRAMENTI ALL’INGRESSO E ALL’INTERNO
➡️ MEGLIO SEPARARE ingresso e uscita (se possibile)

➡️gel lavamani all’INGRESSO e prodotti igienizzanti per le mani nei bagni
➡️⛔ NO ASSEMBRAMENTI nei bagni
➡️⛔ NO APPENDIABITI COMUNI
(servizio guardaroba ok SOLO SE c’è distanza tra i vestiti/oggetti o con copriabito/buste porta ombrelli MONOUSO)

️☣️ CESTINI A PEDALE O FOTOCELLULA PER I DPI dei clienti:
con un sacchetto sono suggeriti perché permettono di svuotare il contenuto senza toccarlo.

➡️ LAVASTOVIGLIE PER PIATTI, BICCHIERI, POSATE E SIMILI a temperatura adeguata (inclusi gli oggetti che non sono stati utilizzati dai clienti) in quanto potrebbero essere entrati in contatto con le mani degli stessi.
➡️ SE LAVI A MANO:
procedure standard con lavaggio, disinfezione e risciacquo, usando il massimo livello di precauzione
 asciuga le stoviglie con tovaglioli di carta monouso.

➡️ DENTRO AI SACCHI PER LAVANDERIA tovaglie, tovaglioli e altri tessuti per la tavola

 COME SI MANGIA
➡️⛔ NO OVUNQUE (al banco e sui tavoli) ALIMENTI SFUSI (patatine, pop corn, snack, prodotti salati e dolciumi)
 NEMMENO per gli APERITIVI
 questi alimenti possono essere somministrati ai singoli clienti/consumatori in MONOPORZIONE NON CONFEZIONATA, purché SERVITA DIRETTAMENTE

➡️✅ SUL BANCO FAVORIRE prodotti MONOUSO
➡️ I PRODOTTI DA FORNO (es. paste e pizza) consegnate SOLO DAL PERSONALE (con pinze, prese ecc.)

➡️✅ OK SELF SERVICE CLIENTI DA BACHECHE FRIGO
 SOLO SE indossano GUANTI MONOUSO FORNITI DAL GESTORE
 SE IL GESTORE ACCETTA QUESTA OPZIONE: le confezioni integre nel frigobar vanno disinfettate quotidianamente e il frigorifero va pulito internamente ed esternamente

➡️ RIDURRE GLI SPOSTAMENTI INTERNI DEI CLIENTI
 preferibile che il servizio di somministrazione venga fatto dal personale con attrezzatura adeguata
 ancora meglio il SERVIZIO AI TAVOLI (se presenti e fatto dal personale)

➡️ MASCHERINE + GUANTI per il personale:
 addetti alla distribuzione, commercializzazione e somministrazione alimenti
 I GUANTI possono essere SOSTITUITI da una IGIENIZZAZIONE FREQUENTE DELLE MANI
➡️ se non si usano tovaglie o non coprono tutto il tavolo, fare igienizzazione del tavolo

 COME SI PAGA
➡️ favorire PAGAMENTI DIGITALI ( Es. pos senza fili anche per carte di credito/bancomat contactless)
➡️ se si va alla CASSA:
 ci sono segnali sul pavimento che indicano la distanza di 1 METRO da rispettare (tra clienti e rispetto alla cassa)

‼️ SE NON E’ POSSIBILE RISPETTARE LA DISTANZA DI SICUREZZA DOVRANNO:
 ESSERE COLLOCATE BARRIERE IN PLEXIGLASS
‼️ SE NEMMENO SI POSSONO METTERE LE BARRIERE E’ OBBLIGATORIA LA MASCHERINA PER CLIENTI E ADDETTI

 IL SERVIZIO ALL’ESTERNO (ES. DEHORS)
Valgono le stesse procedure usate per l’interno del bar e in particolare:

➡️ DISTANZIAMENTO TRA I TAVOLI (le sedute ai tavoli devono GARANTIRE la distanza di 1 metro tra le persone)
➡️delimitazione degli spazi
➡️corretta pulizia e disinfezione dei tavoli dopo l’utilizzo dei clienti
➡️adeguata gestione ingressi e uscite

ATTIVITÀ ACCESSORIE
✅Rimangono consentite le attività accessorie COME installazione e uso di apparecchi radiotelevisivi ed impianti in genere per la diffusione sonora e di immagini, semprechè i locali non siano appositamente allestiti in modo da configurare lo svolgimento di un'attività di pubblico spettacolo o intrattenimento, fermo restando il rispetto del distanziamento interpersonale (1 METRO) e il divieto di assembramenti.

⛔ Sospesi per ovvie ragioni anti assembramento i piccoli trattenimenti musicali senza ballo in sale con capienza e afflusso non superiore a 100 persone dove la clientela acceda per la consumazione (...) e senza il pagamento di biglietto di ingresso o di aumento nei costi delle consumazioni. Scrive la Regione che “in via generale si ravvisa che non sussistono allo stato le condizioni per garantire il distanziamento e il divieto di assembramento per gli intrattenimenti e gli eventi musicali, con la sola eccezione di quelli esclusivamente di “ascolto” con postazioni sedute il cui numero e disposizione consenta il rispetto delle regole di distanziamento previste al paragrafo ristorazione”


COME FUNZIONA: ✅ L’ASPORTO

 SI STABILISCE IL NUMERO DI CLIENTI CHE POSSONO ENTRARE PER ORDINARE E RITIRARE + REGOLA DEL METRO
 si usano cartelli e segnalazioni sul pavimento per la distanza di sicurezza di 1 metro
 si può usare un BANCONE ALL’INGRESSO PER LA CONSEGNA DELLA MERCE
 si sta sempre ad 1 metro quando il cibo viene consegnato
⛔ NO CONSUMO SUL POSTO E NELLA SUA PROSSIMITA’

 MASCHERINE
➡️ MASCHERINE + GUANTI per il personale:
 addetti alla distribuzione, commercializzazione e somministrazione alimenti
 I GUANTI possono essere SOSTITUITI da una IGIENIZZAZIONE FREQUENTE DELLE MANI

➡️ MASCHERINA ALL’INTERNO PER IL CLIENTE SOLO SE:
 se nel punto del ritiro non è possibile assicurare il distanziamento di 1 METRO

 IGIENE E SICUREZZA
➡️⛔ NO ASSEMBRAMENTI ALL’INGRESSO E ALL’INTERNO
➡️  cibo consegnato in CONTENITORI MONOUSO ACCURATAMENTE CHIUSI
➡️  durante la consegna del prodotto RISPETTARE LA DISTANZA DI 1 METRO
➡️FAVORIRE PRENOTAZIONE TELEFONICA/WEB
➡️FAVORIRE PAGAMENTI ELETTRONICI

➡️Se pagamento con POS PORTATILE l’operatore si lava subito dopo le mani
➡️ Se pagamento in CONTANTI:
⛔ NO CONTATTO DIRETTO. Chi paga lascia i soldi in un contenitore
 Il resto viene messo in un contenitore a parte
 l’operatore si lava le mani subito dopo averli toccati


COME FUNZIONA: ✅ LA CONSEGNA A DOMICILIO

➡️☎️Ordinazione telefonica o on line.

 IGIENE DELLA CONSEGNA E REGOLA DEL METRO
➡️mascherina e guanti monouso per il trasportatore
➡️L’USO DEI GUANTI PUO’ ESSERE SOSTITUITO DA IGIENIZZAZIONE DELLE MANI A OGNI CONSEGNA
➡️ si sta ad un metro quando si consegna

 COME SI PAGA
➡️FAVORIRE PAGAMENTI ELETTRONICI ALL’ATTO DELL’ORDINAZIONE
➡️Se pagamento con POS PORTATILE l’operatore si lava subito dopo le mani E disinfetta il Pos
➡️ Se pagamento in CONTANTI:
⛔ NO CONTATTO DIRETTO. Chi paga lascia i soldi sull’uscio della porta e si allontana
 Verificato il pagamento, l’operatore lascia il cibo e il resto e si allontana PRIMA CHE IL CLIENTE APRA LA PORTA

✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️
SEZIONE PER GLI IMPRENDITORI
E I LAVORATORI
DI BAR, RISTORANTI, PIZZERIE ECC.
✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️


COME SI ORGANIZZANO I LOCALI

 riorganizzare gli spazi per EVITARE ASSEMBRAMENTI (se le condizioni logistiche e strutturali lo permettono)
 far rispettare 1 METRO di distanza tra dipendenti e tra clienti
 se possibile, preferire l’uso di spazi all’aperto per servire i clienti e avere più distanza tra ogni tavolo


PER PROTEGGERE I DIPENDENTI

 non è obbligatorio misurare la temperatura al personale quando entra in azienda
➡️️il dipendente che avverte dei sintomi o ha febbre con più di 37.5° deve assentarsi dal lavoro. Il caso va segnalato al medico del lavoro e al medico di famiglia (mmg)
il dipendente che si era ammalato di covid rientra al lavoro SOLO con la certificazione medica di avvenuta guarigione

➡️ Tutto il personale deve avere i dpi (obbligatori):

☣️ MASCHERINE E GUANTI per tutti gli addetti alla distribuzione, commercializzazione e somministrazione degli alimenti, alla gestione degli scaffali, alla gestione dei magazzini e alla cassa.
 i guanti possono essere SOSTITUITI da lavaggio (igienizzazione) frequente delle mani

☣️ GUANTI IDONEI, MASCHERINE, SPRAY/GEL PER LE MANI per gli addetti che manipolano direttamente gli alimenti (es. reparti panetteria, gastronomia, macelleria, ecc.) in QUANTITATIVI ADEGUATI per consentire un loro cambio frequente;

 per il personale di RECEPTION e delle PULIZIE: tipo di dpi e regole d’utilizzo le definisce il Responsabile del Servizio di Protezione e Prevenzione (Rspp)
➡️ TUTTO IL PERSONALE deve essere formato/addestrato PER IL CORRETTO USO DEI DPI e li deve custodire, segnalando SUBITO al datore di lavoro se hanno difetti o inconvenienti
➡️ lavarsi periodicamente le mani con acqua e sapone o con gel alcolici per almeno 20 secondi con acqua calda e sapone liquido e asciugarle con salviette monouso:
 prima di iniziare il lavoro,
 dopo ogni pausa o allontanamento dalla postazione,
 dopo aver toccato naso, bocca, occhi, orecchie,
 dopo essersi soffiati il naso, aver starnutito o tossito, orientati in direzione opposta alle altre
 prima di manipolare alimenti cotti o pronti al consumo,
 dopo aver manipolato o preparato alimenti crudi,
 dopo aver toccato rifiuti,
 dopo le operazioni di pulizia,
 dopo l’uso del bagno,
 dopo aver mangiato, bevuto o fumato
 dopo aver toccato il denaro

➡️ SE SCEGLI DI USARE I GUANTI RICORDA CHE:
☣️I guanti devono essere cambiati frequentemente e a ogni cambio occorre lavarsi le mani
☣️ i guanti devono essere cambiati dopo aver svolto attività non legate agli alimenti (aprire e chiudere le porte, svuotare i cestini dei rifiuti, ecc.
☣️ I lavoratori devono evitare di toccarsi il viso, la bocca e gli occhi quando indossano i guanti.
☣️ La rimozione dei guanti monouso può portare alla contaminazione delle mani stesse.
Il mancato completamento dell’aggiornamento della formazione professionale e/o abilitante entro i termini previsti per tutti i ruoli/funzioni aziendali in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, dovuto all’emergenza in corso e quindi per causa di forza maggiore, non comporta l’impossibilità a continuare lo svolgimento dello specifico ruolo/funzione (es: l’addetto all’emergenza, sia antincendio, sia primo soccorso, può continuare ad intervenire in caso di necessità).
➡️ ridurre al minimo INDISPENSABILE spostamenti interni.
➡️ RIUNIONI solo se urgenti e necessarie: cambiare aria ai locali prima e dopo, distanza di 1 metro

️☣️ CESTINI A PEDALE O FOTOCELLULA PER I DPI:
con un sacchetto sono suggeriti perché permettono di svuotare il contenuto senza toccarlo.


COME ENTRANO I FORNITORI DI MATERIE PRIME

➡️ i fornitori indossano MASCHERINE + GUANTI
➡️ entrano ed escono con tempi e percorsi per incontrare meno dipendenti possibili (es: meglio non venire all’ora di punta)
➡️ meglio usare internet/informatica per lo scambio di documenti tra azienda e fornitore
➡️ durante il carico/scarico degli alimenti i trasportatori STANNO RIGOROSAMENTE AD 1 METRO , DISINFETTANO LE MANI O I GUANTI PRIMA DELLO SCAMBIO DI DOCUMENTI e di consegna al personale della ditta.


PULIZIA, DISINFEZIONE, SANIFICAZIONE DEI LOCALI

1 - Prima si fanno le PULIZIE
2️ - Dopo le pulizie si fa la DISINFEZIONE
3️ - La SANIFICAZIONE è una misura straordinaria da fare se c’è una condizione di rischio

➡️ DEVE ESSERE FATTO UN PROGRAMMA DELLE PULIZIE E DISINFEZIONE (che definisce dove si pulisce, con che prodotti, con che modi e con che frequenza)

ES.
 COSA FACCIO SE NEL BAR C’E’ O C’E’ STATO UN MALATO COVID?
➡️  PULIZIA + DISINFEZIONE straordinaria
✅ l’attività prosegue (NON devi chiudere il locale)

➡️ ‼️ PULIZIA + DISINFEZIONE 2 volte al giorno negli esercizi di vendita e somministrazione alimenti (es. i BAR e tutti i locali in cui si compra e si consuma sul posto)
 pulire e disinfettare bene le superfici toccate spesso (maniglie, banchi, frigo, tastiere dei pos

➡️‼ i bagni e i servizi igienici vanno PULITI SPESSO (disinfettati più spesso di prima)

➡️️ DARE ARIA agli ambienti DURANTE e DOPO la pulizia e la disinfezione aumentando la ventilazione meccanica controllata (VMC) o aprendo le finestre
➡️️Gli impianti di ventilazione che consentono il ricambio dell’aria di un edificio con l’esterno devono mantenere attivi l’ingresso e l’estrazione dell’aria 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Le prese e le griglie di ventilazione devono essere pulite con panni puliti in microfibra inumiditi con acqua e sapone, oppure con alcool etilico al 75%.

➡️ ‼️‼️ BIANCHERIA DA SALA E CUCINA E TUTTI I TESSUTI (TENDE COMPRESE):
 si lavano a 60-90° con comuni detersivi
 si usano i GUANTI per maneggiare la biancheria


PREPARAZIONE ALIMENTI
(COME SI LAVORA IN CUCINA)

➡️ Il PERSONALE deve aver ricevuto addestramento/formazione sulle norme di igiene alimentare
➡️ LAVARE e SANIFICARE spesso utensili e superfici a contatto con gli alimenti

➡️ SE NON SI PUO’ AVERE IL METRO DI DISTANZA TRA IL PERSONALE:

 postazioni di lavoro SFALSATE (i lavoratori non devono essere di fronte l’uno all’altro)
 si USANO:
 MASCHERINE CHIRURGICHE,
 limita i dipendenti usati contemporaneamente nella stessa area di preparazione alimenti
 organizza il personale in gruppi/turni di lavoro per ridurre le interazioni

Anche in quest’area
️☣️ CESTINI A PEDALE O FOTOCELLULA PER I DPI:
con un sacchetto sono suggeriti perché permettono di svuotare il contenuto senza toccarlo.