Sei in Fidenza

Parrucchieri, barbieri, centri estetici, tatuatori: la guida

Il riassunto, anzi lo "spiegone" elaborato dal sindaco di Fidenza Massari per chiarire tutti i punti chiave

16 maggio 2020, 19:26

Parrucchieri, barbieri, centri estetici, tatuatori: la guida

Il documento tecnico della Regione lo puoi scaricare qui ⬇️⬇️⬇️⬇️:
http://www.regione.emilia-romagna.it/…/acconciature-estetica


I CARTELLI INFORMATIVI PER I CLIENTI

❗Sono obbligatori e vanno appesi nei luoghi più visibili dei locali. Qui si spiegano le modalità adottate per prevenire il contagio.

➡️ Esempi di INFO da mettere:
⛔ se hai la febbre superiore a 37.5° o altri sintomi influenzali stai a casa e chiami il medico di famiglia o il pediatra (se si parla di piccolini)
⛔stai a casa se hai incontrato persone positive nei 14 giorni precedenti
⛔se entri nel locale e poi ti rendi conto che hai dei sintomi accetti di andare via tempestivamente e di dichiararlo (al gestore)
✅ ti impegni a rispettare TUTTE le disposizioni igieniche, di distanziamento e di corretto comportamento
✅ SE SEI UN LAVORATORE: impegno a informare tempestivamente e responsabilmente il datore di lavoro della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della prestazione lavorativa, avendo cura di rimanere ad adeguata distanza da altre persone presenti

️SPUNTI UTILI PER IL CARTELLONE LI TROVI QUI: il materiale del Ministero della Salute sui nove comportamenti da seguire per evitare il contagio nella Fase 2 http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus


SI ENTRA SOLO  CON APPUNTAMENTO
(TELEFONICO O VIA WEB: APP, MAIL, ECC.

➡️☎️ prendi appuntamento quando prenoti vieni informato che:
 SI ENTRA SOLO CON GUANTI E MASCHERINA
 Ti vengono ricordati i motivi per cui non puoi entrare (febbre superiore a 37.5 e comunque sintomi influenzali, incontro con persone positive nei 14 giorni precedenti)


ANDARE DAL PARRUCCHIERE
(OK SOLO CON APPUNTAMENTO)

La quantità di appuntamenti vanno calcolati in base all’ambiente di lavoro e al numero di operatori. Obiettivo: NON CREARE ATTESE, CALCOLARE BENE I TEMPI.

⛔ NO PERSONE IN ATTESA ALL’INTERNO DEI LOCALI
 Quando si fissa un appuntamento bisogna considerare il tempo tecnico che serve per ripristinare e pulire la postazione di lavoro.
Es. occorrono 30 minuti per tagliare i capelli al cliente e 15’ per pulire la postazione? Il prossimo appuntamento deve essere dato a partire da 45 minuti dopo il cliente precedente

✅ I CLIENTI SI GESTISCONO COSI’:
➡️ UN CLIENTE ALLA VOLTA (oppure: UNO PER OPERATORE)
 IL CLIENTE deve INDOSSARE: MASCHERINA + GUANTI
‼️ se il cliente ne è sprovvisto gli verranno forniti dal salone

➡️ DUE CLIENTI ALLA VOLTA PER OGNI OPERATORE se il locale è spazioso e permette la distanza di 1 metro e c’è ventilazione costante. E’ una soluzione permessa se uno dei due clienti è in ATTESA TECNICA, cioè sta aspettando che finisca la prestazione (Es. posa colore)
‼️ GARANTIRE DISTANZIAMENTO DI ALMENO 1 METRO sia nella ZONA DEL LAVAGGIO sia nelle ZONE TRATTAMENTI, utilizzando, ove necessario, postazioni alternate.

TRATTAMENTI AL VISO
PRECAUZIONI STRAORDINARIE: Le operazioni di cura del viso dovranno essere eseguite adottando precauzioni straordinarie che comportino, ove possibile, il non utilizzo di vapore oppure l’esecuzione di tali trattamenti in locali separati con idoneo ricambio d’aria al termine di ogni prestazione.


ANDARE PER I TRATTAMENTI ESTETICI/TATUAGGI
(OK SOLO CON APPUNTAMENTO)

⛔ NO PERSONE IN ATTESA ALL’INTERNO E ALL’ESTERNO DEL LOCALE
 Quando si fissa un appuntamento bisogna considerare il tempo tecnico che serve per ripristinare le cabine
Es. occorrono 60 minuti per un cliente e 15’ per ripristinare la postazione? Il prossimo appuntamento deve essere dato a partire da 75 minuti dopo il cliente precedente

✅ MATERIALE MONOUSO PER I KIT DEL CLIENTE (es. ciabattine, slip, cuffiette etc…); in ogni caso eventuali materiali non monouso (es. asciugamani) vanno cambiati ad ogni servizio.

✅RACCOGLITORI CHIUSI per i rifiuti sia nel locale che all’ingresso delle cabine

TRATTAMENTI AL VISO
PRECAUZIONI STRAORDINARIE: Le operazioni di cura del viso, incluse quelle di tatuaggio e dermopigmentazione, dovranno essere eseguite adottando precauzioni straordinarie che comportino, ove possibile, il non utilizzo di vapore oppure l’esecuzione di tali trattamenti in locali separati con idoneo ricambio d’aria al termine di ogni prestazione.


LE MISURE DI SICUREZZA VALIDE PER TUTTI
(PARRUCCHIERI E TRATTAMENTI ESTETICI, TATUATORI ECC.)

 la Regione consiglia di AMPLIARE LE FASCE ORARIE
 per soddisfare più clienti e al tempo stesso per proteggere i lavoratori organizzandoli su più turni

 NO ASSEMBRAMENTI E FORMAZIONE DI CODE E ATTESE ALL’ESTERNO DEGLI EDIFICI

 I CLIENTI ENTRANO CON GUANTI E MASCHERINE

 gel lavamani (o salviette igienizzanti) all’INGRESSO E PRESSO TUTTE LE POSTAZIONI DI LAVORO (sia per i clienti che per il personale) e prodotti igienizzanti per le mani nei bagni
 Ogni persona deve igienizzare le mani quanto entra
 Il cliente deve avere a disposizione MASCHERINE, GUANTI ED EVENTUALI SACCHETTI/ BORSE INDIVIDUALI MONOUSO per riporvi accessori e indumenti (si può portare da casa)


COME USARE I DPI

 SEMPRE DISTANZA DI 1 METRO TRA PERSONALE E CLIENTI
 DPI PER IL PERSONALE E I CLIENTI: mascherine e guanti.

 se il cliente per un trattamento particolare non può indossare la mascherina e con lui c’è una distanza ravvicinata, la Regione RACCOMANDA che l’operatore indossi una MASCHERINA FFP2 (SENZA VALVOLA‼️) + PROTEZIONE DEGLI OCCHI (occhiali o visiera in plexiglass)

 PER PARRUCCHIERI CON ATTIVITA’ CONDOTTA SOLO DAL TITOLARE
(Cioè attività in cui non c’è personale)
il distanziamento interpersonale richiede le sole misure di tutela tra lavoratore e cliente che si sostanziano nell’obbligo di indossare i DPI previsti per la specifica mansione, quali mascherina chirurgica e guanti per il lavoratore. Gli stessi dispositivi saranno indossati anche dal cliente.

 SOLO PER TRATTAMENTI ESTETICI
 MATERIALE MONOUSO PER I KIT DEL CLIENTE (es. ciabattine, slip, cuffiette etc…); in ogni caso eventuali materiali non monouso (es. asciugamani) vanno cambiati ad ogni servizio.

 SOLO PER TATUAGGI E DERMOPIGMENTAZIONE
 Per l’operatore: mascherine FFP2 SENZA VALVOLA, protezione per gli occhi (occhiali o visiera)
 Per l’operatore: cuffiette per raccogliere i capelli
 CAMICI MONOUSO sia per l’operatore sia per il cliente
 Per l’operatore: copri scarpe in tnt


PULIZIA, IGIENE, SANIFICAZIONE. TUTTO QUELLO CHE OCCORRE SAPERE

➡️LA PULIZIA VA FATTA TUTTI I GIORNI
con particolare riferimento a quelli maggiormente frequentati
spazi comuni COME spogliatoi e servizi igienici. I bagni anche più volte al giorno in base a quanto sono usati dai clienti

➡️CHE PRODOTTI USARE PER LA PULIZIA
acqua e detergenti di uso comune

➡️COSA E’ FONDAMENTALE DISINFETTARE

 superfici che si trovano esposte al contatto di più persone.
DOPO OGNI CLIENTE: postazioni di lavoro e strumenti utilizzati (es. pettini per i parrucchieri)
LE SUPERFICI PIU’ MANIPOLATE: piani di appoggio, lavandini, maniglie di porte e finestre, corrimani, tastiere, quadro comandi degli ascensori ecc.,accessori e apparecchiature da lavoro.

➡️CHE PRODOTTI USARE PER LA DISINFEZIONE
prodotti a base di ipoclorito di sodio (0.1% per superfici - 0,5% per servizi igienici), etanolo (62-71%) o perossido di idrogeno (0.5%), per un tempo di contatto adeguato.

➡️ EVITARE DI SOLLEVARE POLVERE O SCHIZZI D’ACQUA.

️CESTINI A PEDALE PER I RIFIUTI IN PIU’ PUNTI DEL LOCALE

➡️COSA INDOSSA IL PERSONALE DURANTE IL LAVORO
DIVISA da lavoro, MEGLIO MONOUSO. Nel caso in cui non lo sia, va lavata a fine giornata con lavaggio in lavatrice a temperatura di 60°C per 30 minuti.

➡️COSA INDOSSANO I CLIENTI
 un CAMICE/MANTELLA anche per il cliente, da indossare sopra i propri abiti, monouso o o da lavarsi prima di un suo riutilizzo

➡️RUOLI CHIARI DEL PERSONALE
Possibile suddividere i ruoli dei collaboratori (es: chi svolge il servizio al cliente e chi svolge funzioni di reception e cassa).


PULIZIA E IGIENE (SOLO PER I TRATTAMENTI ESTETICI)

✅ PRIVILEGIARE strumentazione e materiali MONOUSO.

‼️ La strumentazione non monouso va sterilizzata tramite autoclave, conservandola adeguatamente fino all'utilizzo successivo.
‼️ DIVISA DA LAVORO MONOUSO specie nei trattamenti imbrattanti. Se è in tessuto va sostituita e lavata a 60 °C per 30 minuti.
‼️ ASCIUGAMANI E COPRILETTINI IN TESSUTO vanno lavati in lavatrice a temperatura di almeno 60°C per 30 minuti.
‼️ Le divise da lavoro e le calzature vanno mantenute pulite e non devono essere utilizzate all’esterno.
‼️ I RACCOGLITORI PER I RIFIUTI, oltre che all’ingresso, vanno posizionati anche nelle cabine.
‼️ PULIZIA E DISINFEZIONE CABINE DOPO OGNI UTILIZZO.
⛔ NO sauna, bagno turco e vasche idromassaggio


➡️ COSA FARE SE UN SOGGETTO POSITIVO COVID E’ STATO NEI LOCALI

 E’ obbligatoria la pulizia, disinfezione e sanificazione degli ambienti in cui abbia stazionato un soggetto positivo a SARS CoV-2.

☣️ occorre fare PULIZIA + DISINFEZIONE + SANIFICAZIONE in questo modo:

1️ - PULIZIA APPROFONDITA di locali e ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni più esposte al contatto con le persone
 USA: detergenti
 SI PUO’ FARE IN PROPRIO (o con Impresa di servizi)

2 - poi fai DISINFEZIONE APPROFONDITA di locali e ambienti, delle postazioni di lavoro e delle aree comuni più esposte al contatto con le persone
 USA: prodotti ad azione virucida (di libera vendita)
 SI PUO’ FARE IN PROPRIO (o con Impresa di servizi)

3️ - infine SANIFICAZIONE (prima serve valutazione e quantificazione del rischio)
⛔ NON SI PUO’ FARE IN PROPRIO
⛔ non si può fare in ambienti dove sono esposti alimenti o ci sono persone/animali
✅ SERVE UN’IMPRESA di disinfestazione e sanificazione
 USA: prodotti biocidi e attrezzature specifiche
❓CHI FA LA VALUTAZIONE DEL RISCHIO?
 ci sono imprese che per dimensioni e caratteristiche hanno già questo documento.
Se tu non ce l’hai puoi acquistare il servizio sul mercato privato presso tecnici specializzati

➡️ PRECAUZIONI IGIENICHE PERSONALI
 DETERGENTI + DISPENSER DI GEL per il lavaggio delle mani.
 Soluzioni idroalcoliche all’ingresso e in corrispondenza delle postazioni di lavoro a disposizione del personale e dei clienti
 Il personale deve igienizzare spesso le mani. Comunque deve farlo TRA UN CLIENTE E L’ALTRO


VENTILAZIONE DEI LOCALI

⛔‼️ELIMINARE TOTALMENTE la funzione RICIRCOLO DELL’ARIA CONDIZIONATA
⛔️evitare correnti d’aria o freddo/caldo eccessivo
✅️ fare manutenzione agli impianti di ventilazione, aerazione e umidità
✅️ garantire un BUON RICAMBIO D’ARIA in TUTTI GLI AMBIENTI
(e controllare che siano adeguati in base alla cubatura del locale e al numero di persone presenti)
✅️Gli impianti di ventilazione che consentono il ricambio dell’aria di un edificio con l’esterno devono mantenere attivi l’ingresso e l’estrazione dell’aria 24 ore su 24, 7 giorni su 7.


GESTIONE SPAZI COMUNI

❓Cosa sono gli spazi comuni?
➡️ spogliatoi
➡️ aree logistiche
➡️ magazzini
➡️ bagni
➡️ sale mediche
➡️ zone riposo ecc.

 Ci sono spazi comuni RISERVATI AL PERSONALE
come:
➡️ spogliatoi
➡️ zona pausa caffè
➡️ bagni

Negli spazi comuni bisogna:
⛔ EVITARE ASSEMBRAMENTI
⛔ RIMUOVERE tavolini, riviste cuscini e le sedie inutili

 BAGNI SEPARATI PER CLIENTI E PERSONALE
 BAGNO DEI CLIENTI: attrezzato per il lavaggio delle mani. Le salviette devono essere MONOUSO

✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️
SEZIONE PER I TITOLARI
✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️✳️

 La Regione e le parti sociali artigiane e Opra Emilia-Romagna hanno siglato un accordo per il contrasto al virus.
Lo puoi scaricare qui: ⬇️⬇️⬇️⬇️
http://www.regione.emilia-romagna.it/…/protocollo-regionale…

 Puoi scaricare qui la CHECKLIST della sicurezza DA COMPILARE:
⬇️⬇️⬇️⬇️
https://www.comune.fidenza.pr.it/…/05/checklist_sicurezza.d…


COSA FARE SE UNO DEL PERSONALE HA SINTOMI

☣️ se un lavoratore DURANTE IL TURNO accusa febbre o altri sintomi (es. tosse o difficoltà respiratorie) deve chiamare IMMEDIATAMENTE IL TITOLARE
 il titolare chiama IMMEDIATAMENTE Ausl per l’isolamento
 IN TUTTI I CASI il titolare aiuta Ausl a individuare gli eventuali contatti stretti del personale risultato positivo al tampone

☣️ se l’azienda è condotta dal solo titolare e questo accusa i sintomi, DEVE FERMARE L’ATTIVITA’ E INFORMARE IL PROPRIO MEDICO DI FAMIGLIA


COME GESTIRE I FORNITORI

➡️☎️ SOLO SU APPUNTAMENTO
⛔ MAI in contemporanea con i CLIENTI
Anche i fornitori devono avere guanti e mascherine (stesse procedure dei clienti)


RIUNIONI E FORMAZIONE
TRASFERTE E SPOSTAMENTI INTERNI

⛔ANNULLATI tutti gli eventi interni e ogni attività di formazione IN AULA del personale, ANCHE SE già organizzati.
✅Si può fare formazione a distanza
Il mancato completamento dell’aggiornamento della formazione professionale e/o abilitante entro i termini previsti per tutti i ruoli/funzioni aziendali in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, dovuto all’emergenza in corso e quindi per causa di forza maggiore, non comporta l’impossibilità a continuare lo svolgimento dello specifico ruolo/funzione (es: l’addetto all’emergenza, sia antincendio, sia primo soccorso, può continuare ad intervenire in caso di necessità).