Sei in Fidenza

FIDENZA

I saluti al capitano Fiore: cinque anni al servizio della comunità

30 settembre 2020, 10:31

I saluti al capitano Fiore: cinque anni al servizio della comunità

Era l’agosto del 2015 quando l’Arma assegnava a Fidenza il nuovo comandante della Compagnia. Un giovane ufficiale di 36 anni con una solida esperienza maturata contro la criminalità organizzata che oggi, dopo cinque anni e un numero di interventi imponente, è giunto al suo ultimo giorno di servizio sul territorio di Fidenza e della Bassa. “Fosse dipeso da noi, avremmo chiesto che il Capitano Giuseppe Fiore potesse restare ancora a Fidenza: è stato un privilegio lavorare con un servitore dello Stato così dotato di intelligenza investigativa, professionalità e di un’empatia che ha moltiplicato la forza della divisa che indossa, mostrando a tutta la Comunità il valore strategico della Compagnia dei Carabinieri di Fidenza. L’Arma ha però le sue esigenze organizzative e noi le accettiamo e rispettiamo, sapendo che quello di oggi non è un addio ma un arrivederci: il Capitano Fiore qui potrà sempre sentirsi a casa. E per questo, desidero dirgli grazie a nome di tutti i fidentini, al servizio dei quali il Capitano ha dato tantissimo, vivendo insieme alla Comunità le speranze e le preoccupazioni, i passi avanti e i momenti in cui molto è sembrato a rischio”. Così il sindaco Andrea Massari ha accolto di prima mattina in Municipio – insieme al Vicesindaco Davide Malvisi e a Rita Sartori, Presidente del Consiglio comunale – il Capitano Giuseppe Fiore, comandante della Compagnia Carabinieri di Fidenza, che da domani sarà al vertice dei militari della Compagnia di Gonzaga. Un incontro cui Fiore è giunto insieme al Tenente Matteo Scanu, dal 30 settembre a capo della Compagnia di Fidenza, cui già appartiene e di cui conosce in modo puntuale tutto il territorio.

Il Capitano Fiore ha sottolineato che “è stato un onore comandare l’Arma dei Carabinieri di Fidenza. E in questa sede voglio ringraziare il Sindaco, il Vicesindaco e tutta la Giunta, il Consiglio comunale qui rappresentato dalla Presidente. Sono stati cinque anni di intenso lavoro in cui ho sempre percepito la presenza forte dell’Amministrazione in qualsiasi iniziativa che ho assunto, sempre nel limite delle competenze di ciascuno. Ho trovato un’Amministrazione molto attenta che ha collaborato con segnalazioni e informazioni che ci hanno permesso di svolgere nel modo migliore il nostro lavoro al servizio della Comunità. Un grazie particolare lo rivolgo al Sindaco Massari e al Vicesindaco Malvisi, sempre presenti. Per un ufficiale questo è un valore aggiunto che si riflette nel corso dell’attività professionale”.

Il Vicesindaco Malvisi ricorda che “l’intelligenza si manifesta con la discrezione e con discrezione il Capitano ha svolto per cinque anni un lavoro meticoloso, arrivando molto presto a conoscere come le sue tasche tutto il territorio di Fidenza e della Bassa, con i suoi 80.000 abitanti e le nove stazioni dei Carabinieri con giurisdizione su 11 Comuni. Perché Fiore ha macinato chilometri, ore di incontri e tanti interventi stando sempre di fianco ai suoi uomini. Una declinazione estremamente operativa che si è percepita benissimo e questo ha reso la collaborazione con il nostro Comune non solo positiva, ma un vero e proprio elemento di crescita nel segno di un’idea di sicurezza moderna, a 360 gradi”.

 

“Ringrazio il Capitano Fiore per tutto quello che ha fatto, dimostrandosi un militare e una persona molto attento alla Città e ai Cittadini – ha dichiarato la Presidente del Consiglio comunale, Sartori –. Gli auguro a nome di tutto il Consiglio comunale il meglio per la sua carriera, sapendo che un ufficiale di questa levatura rappresenta un patrimonio professionale importante per l’Arma. Non ho alcun dubbio che Fiore continuerà ad essere un punto di riferimento anche nelle nuove Comunità in cui verrà chiamato a prestare servizio”.